Vincenza Angrisano
Vincenza Angrisano
Vita di città

L'ultimo saluto di Andria a Vincenza e la lettera del figlio "Mamma guardami da lassù"

Una lettera e un disegno: l'addio dei figli di Vincenza Angrisano

"Cara mamma, ti voglio tanto bene, resta sempre nel mio cuore, sei la persona che amo di più, mi ricorderò sempre del tuo sorriso e del tuo aspetto solare. Io riesco a sentirti e tu riesci a guardarmi da lassù. Riesco a sentire ancora la tua felicità per la vita e per i tuoi figli" inizia così la lettera letta al termine della cerimonia funebre dalla Sindaca Giovanna Bruno. È la lettera del più grande dei due figli d Vincenza Angrisano, la donna uccisa martedì scorso dal marito ad Andria. Nella lettera dedicata alla mamma suo figlio ha voluto esprimere tutto il suo amore "Cara mamma aspettami lassù perché alla morte non c'è rimedio e quando sarò vecchio ti raggiungerò. Ora per sentirti accanto a me guarderò le tue foto e ascolterò i tuoi audio. Cara mamma ora devo andare, sento ancora la tua mano morbida e i tuoi abbracci caldi e affettuosi. Il tuo caro Tore".

Il fratello più piccolo ha invece fatto un disegno per la sua mamma che ha consegnato alla prima cittadina "Il sorriso è contagioso. Silenzioso, dirompente, scalda i cuori e fa brillare gli occhi. Di felicità. E' una curva sul volto. Una curva che raddrizza tante cose. E' la vostra mamma. Il sorriso è lei, ora, qui, con voi, in mezzo a noi. Il sorriso che accompagna, che protegge, che rassicura, che incoraggia. Che vale più di tante parole e tanti gesti" ha detto la Sindaca condannando fermamente ogni forma di violenza "Lo dobbiamo a voi, Salvatore e Christian, lo dobbiamo a tutti i figli del mondo, lo dobbiamo a ciascuno di noi. L'umanità che alberga nel grembo di una madre, per l'eternità. L'umanità che in questi giorni tutta la famiglia di Enza ha sperimentato nella nostra Comunità cittadina e per la quale, mio tramite, vuole dire GRAZIE. A Sua Eccellenza Mons Mansi, per la discreta presenza e consolatrice preghiera. A Vincenzo Vitale, per la generosità e attenzione. Ai Comuni di Andria e di Barletta. A tutte le autorità politiche, civili e militari intervenute, di ogni ordine e grado. A tutte le articolazioni dello Stato, tutte. A chi ha manifestato vicinanza in tanti modi. Ai tanti benefattori di questi giorni, in forma singola e associata".
  • Vincenza Angrisano
Altri contenuti a tema
Un mese senza Vincenza Angrisano: una Santa Messa ad Andria in suo ricordo Un mese senza Vincenza Angrisano: una Santa Messa ad Andria in suo ricordo Questa sera, 28 dicembre, nella Chiesa di San Francesco d’Assisi, alle ore 19:00
Il 28 dicembre Santa Messa di trigesimo in memoria di Vincenza Angrisano Il 28 dicembre Santa Messa di trigesimo in memoria di Vincenza Angrisano Sarà celebrata presso la chiesa di San Francesco d'Assisi alle ore 19
La cena solidale di "Amici per la vita" dedicata ai figli di Vincenza Angrisano La cena solidale di "Amici per la vita" dedicata ai figli di Vincenza Angrisano Raccolti oltre 4000 euro da destinare ai bambini di Enza, la donna vittima di femminicidio ad Andria
Il Liceo Scientifico di Andria dedica un’ora delle assemblee di classe alla sensibilizzazione della violenza contro le donne Il Liceo Scientifico di Andria dedica un’ora delle assemblee di classe alla sensibilizzazione della violenza contro le donne Punto essenziale dell'evento è stato il confronto/dibattito sullo scottante tema
"Morte di Dio, morte dell’uomo: perché la morte di Enza non sia vana" "Morte di Dio, morte dell’uomo: perché la morte di Enza non sia vana" Riflessione di don Ettore Lestingi, Presidente CLD
Femminicidio di Enza Angrisano, UdC Andria: «Ci siano più educazione in famiglia e sinergia tra istituzioni» Femminicidio di Enza Angrisano, UdC Andria: «Ci siano più educazione in famiglia e sinergia tra istituzioni» Il gruppo politico cittadino coordinato da Riccardo Frisardi interviene sulla tragedia che ha scosso la comunità
Catena di solidarietà ad Andria per la famiglia di Enza Angrisano e i suoi figli Catena di solidarietà ad Andria per la famiglia di Enza Angrisano e i suoi figli Dalle spese per le esequie a carico dell'impresa funebre Vincenzo Vitale al conto corrente attivato dal Comune
Femminicidio: istituito il conto corrente dedicato ai figlioli di Enza Femminicidio: istituito il conto corrente dedicato ai figlioli di Enza Giovanna Bruno "Vi chiedo di diffondere il più possibile, ringraziandovi sin d'ora per la generosità e sensibilità"
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.