L'orto scolastico dell'I.C.
L'orto scolastico dell'I.C. "Verdi-Cafaro"
Scuola e Lavoro

La scuola "Verdi-Cafaro" dona il raccolto dell'orto scolastico al Banco alimentare della vicina parrocchia

"Il lavoro dei bambini a sostegno dei bisogni delle famiglie", dichiara la dirigente Grazia Suriano

C'è un posto nella scuola che appartiene a tutti. E' il frutto dell'impegno didattico e della speranza educativa in cui un gruppo di bambini, insegnanti, genitori, collaboratori scolastici e il dirigente scolastico hanno deciso di investire, donando tempo e conoscenza: è l'aula a cielo aperto dell'Istituto comprensivo "Verdi- Cafaro" di Andria. Qui si piantano e si raccolgono i prodotti della terra, si custodiscono i saperi, per definire quelle abilità che permettono di progettare e pianificare azioni efficaci e scientifiche che possono perdurare e concludersi con successo in maniera resiliente anche nei momenti di sconforto. Ebbene in questo momento storico in cui il covid-19 ha causato l'allontanamento forzato dalla scuola si è pensato di trasformare l'uso di piante e ortaggi.

Il lockdown da coronavirus ha provocato delle difficoltà economiche in numerose famiglie della città, pertanto con l'accordo della Dirigente scolastica, la dott.ssa Grazia Suriano e di una componente di genitori e insegnanti, si è deciso di donare il raccolto dell'orto al Banco alimentare organizzato dalla parrocchia di pertinenza della scuola. Perchè il lavoro dei bambini non vada perso e possa soddisfare i bisogni di alcune famiglie. Imparare la sinergia resiliente delle piante e portarla nella vita scolastica.
13 fotoL'orto scolastico dell'I.C. "Verdi-Cafaro"
PHOTOPHOTOPHOTOPHOTOPHOTOPHOTOooooooo
  • Istituto Comprensivo Verdi-Cafaro
Altri contenuti a tema
"Imagine": il saluto a distanza degli studenti dell'IC Verdi-Cafaro di Andria "Imagine": il saluto a distanza degli studenti dell'IC Verdi-Cafaro di Andria Si tratta della terza media del corso ad indirizzo musicale, con un video che emoziona il web omaggiano la comunità scolastica
Giornata dell’autismo: l’Istituto Comprensivo “Verdi-Cafaro” ieri si è tinto di blu Giornata dell’autismo: l’Istituto Comprensivo “Verdi-Cafaro” ieri si è tinto di blu Una mostra virtuale dal titolo #Coloriamocidiblu ha raccolto disegni e collage realizzati dagli alunni della scuola
Sebastiano Somma in “Meglio non sapere” all’IC Verdi-Cafaro di Andria Sebastiano Somma in “Meglio non sapere” all’IC Verdi-Cafaro di Andria Protagonisti del racconto i bambini e il dramma dei campo di concentramento. VIDEO
La scuola primaria "Verdi" e il Liceo Scientifico "Nuzzi" riflettono insieme sulla Giornata della Memoria La scuola primaria "Verdi" e il Liceo Scientifico "Nuzzi" riflettono insieme sulla Giornata della Memoria Un interessante confronto tra ragazzi di età diverse, tra passato e presente
Giornata della Memoria all'I.C. "Verdi-Cafaro": posizionate Pietre d'Inciampo nel cortile della scuola Giornata della Memoria all'I.C. "Verdi-Cafaro": posizionate Pietre d'Inciampo nel cortile della scuola Un piccolo gesto per favorire una memoria diffusa. Primo Levi le definiva "segnalibro della memoria"
Presepi in Piazza Social: 1° e 2° posto per l'I.C. "Verdi-Cafaro" nella sezione scuole Presepi in Piazza Social: 1° e 2° posto per l'I.C. "Verdi-Cafaro" nella sezione scuole Successo per la scuola primaria al concorso indetto dalla Pro Loco di Andria
VivaVerdi, l'IC Verdi Cafaro vincitore del bando nazionale "PerChiCrea" VivaVerdi, l'IC Verdi Cafaro vincitore del bando nazionale "PerChiCrea" Progetto di teatro musicale per far conoscere ai ragazzi il messaggio senza tempo dell'artista
All'I.C. "Verdi-Cafaro" una didattica innovativa per rafforzare le competenze di base All'I.C. "Verdi-Cafaro" una didattica innovativa per rafforzare le competenze di base Quattro moduli formativi per la scuola dell'infanzia, otto per la primaria e secondaria
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.