Riabilitazione
Riabilitazione
Enti locali

L'Asl Bt prosegue la riabilitazione anche a distanza con video e audio

La nuova modalità consente al personale sanitario di dare indicazioni e verificare la correttezza degli esercizi eseguiti dai pazienti

Riabilitazione a distanza. L'impossibilità di raggiungere le strutture di riabilitazione non ha fermato le attività di cura: il Dipartimento di Riabilitazione della Asl Bt, diretto dalla dottoressa Francesca Cuonzo, si è organizzato con modalità audio e video che consentono al personale sanitario di dare indicazioni e verificare la correttezza degli esercizi eseguiti e ai pazienti di non sospendere le attività riabilitative.

«Abbiamo attivato il servizio per i pazienti indifferibili che quindi non possono aspettare - dice la dottoressa Cuonzo - gli operatori si connettono in video con i pazienti, controllano la correttezza dell'esecuzione, monitorano lo stato di salute e danno indicazioni terapeutiche». A oggi sono circa 50 i pazienti che vengono seguiti a distanza. «In questa maniera garantiamo continuità delle cure - continua la direttrice del Dipartimento di Riabilitazione - assicuriamo assistenza ai pazienti che per ragioni di sicurezza non possono raggiungere le nostre strutture e rimaniamo in contatto con tutti i pazienti che hanno necessità legate alle cronicità».

L'intervento proposto è sia di tipo neuromotorio che logopedico e si avvale della collaborazione di tutti i professionisti della riabilitazione (medici, fisioterapisti, logopedisti, infermieri, psicologi, assistenti sociali, educatori professionali): viene effettuata una valutazione iniziale e un follow up a ogni intervento e vengono coinvolti anche i care giver quando presenti.

«Stiamo ricevendo feedback molto positivi da parte dei nostri pazienti - dice Francesca Cuonzo - l'obiettivo è quello di garantire anche in questo momento di emergenza la continuità riabilitativa per i pazienti i cui percorsi sono prioritari e non differibili».
RiabilitazioneRiabilitazione
  • asl bat
Altri contenuti a tema
Coronavirus, Emergenza Alimentare: le precisazioni dalla gestione commissariale Coronavirus, Emergenza Alimentare: le precisazioni dalla gestione commissariale Sui moduli sono elencati dati su cui verrà fatta valutazione. Situazione del contagio sotto controllo
Luigi De Mucci: «Serve equipe medica della Asl Bt per seguire i pazienti Covid a casa» Luigi De Mucci: «Serve equipe medica della Asl Bt per seguire i pazienti Covid a casa» La nota del Commissario Provinciale di Forza Italia
Sanità: riduzione del superticket per specialistica ambulatoriale a 0,50 centesimi Sanità: riduzione del superticket per specialistica ambulatoriale a 0,50 centesimi Visite specialistiche con codici U e B prenotabili solo con numero della ricetta dematerializzata e la tessera sanitaria
Dispositivi di sicurezza donati dal Lions Club Puglia Scambi Giovanili all'Asl Bt Dispositivi di sicurezza donati dal Lions Club Puglia Scambi Giovanili all'Asl Bt Sono stati destinati all'ospedale di Bisceglie, presidio Covid 19 del territorio
IdeAzione: 2000 euro da donare subito all'ospedale Bonomo IdeAzione: 2000 euro da donare subito all'ospedale Bonomo La somma è stata raccolta in pochi giorni, prosegue la campagna di sensibilizzazione
La paura non ferma i gesti d'amore: donazione di cornee al Bonomo di Andria La paura non ferma i gesti d'amore: donazione di cornee al Bonomo di Andria La seconda dall'inizio del coronavirus, a lavoro l'equipe degli oculisti guidati da Fabio Massari
Coronavirus, resi gli onori al personale sanitario della Asl Bt Coronavirus, resi gli onori al personale sanitario della Asl Bt Cerimonia questa mattina presso il nosocomio biscegliese, alla presenza delle Autorità del territorio
1 Sanità: prorogata fino al 3 aprile la sospensione delle attività non urgenti Sanità: prorogata fino al 3 aprile la sospensione delle attività non urgenti Lo comunica la Regione Puglia. Garantiti i ricoveri urgenti e non differibili (codici U e B)
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.