discarica Abbondanza
discarica Abbondanza
Attualità

Inciviltà verso la natura, abbandonati rottami nei pressi di contrada Abbondanza

Ennesimo intervento dei volontari federiciani

Una ronda federiciana, capitanata dal prof. Francesco Martiradonna presidente Provinciale nonchè responsabile Legale del Nucleo delle G.P.G.V. Zoofila, Ittica, Ambientale, Venatoria, Ecologica, dell'Associazioni consorziate con "Ambiente e/è Vita Onlus", ha rilevato, durante uno dei consueti giri di perlustrazione per la verifica ambientale, la presenza di materiali inquinanti come il PVC (cloruro di polivinile) sversati nell'agro andriese. Si tratta di materiali altamente infiammabili poiché potrebbero provocare l'immissione e quindi la diffusione di diossina e polveri sottili, minacciando l'intera area interessata.

Questo è quanto accaduto il giorno 30 ottobre, intorno alle ore 15.00, nei pressi della contrada Abbondanza. Responsabili di tale malsano gesto, almeno da quanto risulta da alcuni accertamenti, sarebbero dei malviventi che hanno prelevato solo materiali ferrosi, abbandonando sul terreno, il resto dei rottami domestici.

Inoltre, la ronda dei Federiciani ha individuato verso la fine della contrada, particolarmente frequentata da alcuni residenti, l'assenza di appositi contenitori R.S.U. Pertanto, i cittadini, sono costretti ad abbandonare rifiuti sul suolo, che diventano pasti per i cani randagi, oltre che essere spazzati via dal vento, rischiando di innescare pericolosi incendi soprattutto se si tratta di biomasse, poiché residui secchi.

"E' indispensabile rimuovere e ad avviare a smaltimento i rifiuti, assicurando il ripristino dello stato dei luoghi – sottolinea al riguardo il prof. Martiradonna – pertanto un primo passo sarebbe nel fornire i residenti di appositi contenitori R.S.U. per evitare potenziale pericolo di inquinamento dell'ambiente circostante".
discarica Abbondanzadiscarica Abbondanzadiscarica Abbondanzadiscarica Abbondanza
  • Rifiuti
  • Ronda Protezione Civile Federiciana
  • volontari federiciani
Altri contenuti a tema
Raccolta rifiuti, M5S: "Sulla gara ponte sono chiare le responsabilità" Raccolta rifiuti, M5S: "Sulla gara ponte sono chiare le responsabilità" "Adesso massimo impegno degli andriesi per ritornare oltre la fatidica soglia del 65% e poter versare meno ecotassa alla Regione Puglia"
Sporcizia e degrado sulla rotatoria di via Corato nei pressi del distributore Agip Sporcizia e degrado sulla rotatoria di via Corato nei pressi del distributore Agip Malgrado la pulizia effettuata dalla Sangalli, scarti di cibo, contenitori e molti altri rifiuti: la segnalazione di alcuni residenti
Andria: inaugurato giardino in memoria del prof. Francesco Martiradonna Andria: inaugurato giardino in memoria del prof. Francesco Martiradonna Svoltasi venerdì 7 giugno, presso la scuola secondaria di I grado “Enrico Fermi”
Gara ponte di due anni per il servizio di raccolta e trasporto rifiuti Gara ponte di due anni per il servizio di raccolta e trasporto rifiuti La decisione del Commissario prefettizio Tufariello lo scorso 29 maggio
Giornata mondiale dell'Ambiente: la Sangalli lancia il progetto "Il mondo lo salvo io", indirizzato alle scuole Giornata mondiale dell'Ambiente: la Sangalli lancia il progetto "Il mondo lo salvo io", indirizzato alle scuole L'obiettivo è quello di individuare nuovi “Ambasciatori dell’Ambiente”, ragazzi capaci di sensibilizzare i loro coetanei
Cassonetti traboccano di rifiuti in contrada Madama Camilla Cassonetti traboccano di rifiuti in contrada Madama Camilla Dopo cinque giorni, intervento risolutivo degli operatori ecologici della Sangalli
Onda d'Urto: "Finalmente al via l'app NEUVO!" Onda d'Urto: "Finalmente al via l'app NEUVO!" I cittadini andriesi potranno adesso segnalare "direttamente" roghi di rifiuti, discariche abusive o reati ambientali in flagranza
Raccolta rifiuti: da domani sabato 18 maggio il servizio riprenderà regolarmente Raccolta rifiuti: da domani sabato 18 maggio il servizio riprenderà regolarmente La nota del Commissario Tufariello, tranquillizza la cittadinanza. Lunedì 20 maggio riaprirà l'isola ecologica
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.