Il CPIA BAT sposa le dolci tentazioni di
Il CPIA BAT sposa le dolci tentazioni di "Filomondo"
Scuola e Lavoro

Il CPIA BAT sposa le dolci tentazioni di "Filomondo"

Attraverso un progetto di matrice culinaria, promossa l'integrazione tra etnie differenti

Non si finisce mai di apprendere modalità inedite per integrarsi!
Tutto il corpo docente della sede associata "Manzoni" di Barletta, afferente al CPIA BAT di Andria, ha subito sposato l'idea straordinaria della associazione andriese "Filomondo" di realizzare un progetto di matrice culinaria che, muovendo dall'idea di preparare dal vivo alcuni dolci natalazi tipici della Puglia, ha avuto come finalità principale proprio la promozione dell'integrazione tra etnie differenti. Le tradizioni gastronomiche rappresentano, infatti, una "ghiotta" opportunità per scoprire quanto l'alterità faccia rima con necessità. Una tradizione che ambisce a incentivare una sana e proficua socializzazione in un mondo che, purtroppo, ci abitua sempre più a quella sterile "scissione" che spesso rende la vita inodore e insapore.

«Ancora una volta il CPIA BAT di Andria – osserva il dirigente scolastico Paolo Farina – mette a frutto la volontà di creare una rete territoriale per l'apprendimento permanente propensa a diffondere una cultura trasformativa, tesa a migliorare la popolazione adulta, un target di riferimento fragile ed eterogeneo bisognoso di "cure particolari" che soltanto il CPIA accoglie con quella giusta dedizione che dovrebbe essere garantita ad ogni persona».
Il CPIA BAT sposa le dolci tentazioni di "Filomondo"Il CPIA BAT sposa le dolci tentazioni di "Filomondo"Il CPIA BAT sposa le dolci tentazioni di "Filomondo"
  • CPIA
Altri contenuti a tema
Inaugurazione del CPIA Bat alla presenza di Simonetta Gola, vedova di Gino Strada, fondatore di Emergency Inaugurazione del CPIA Bat alla presenza di Simonetta Gola, vedova di Gino Strada, fondatore di Emergency E intanto il nuovo libro di Paolo Farina "Cento caffè di carta", presentato a Bisceglie, presso Palazzo Tupputi
Simonetta Gola, vedova di Gino Strada, fondatore di Emergency, ad Andria per l'inaugurazione del CPIA Bat Simonetta Gola, vedova di Gino Strada, fondatore di Emergency, ad Andria per l'inaugurazione del CPIA Bat Cerimonia martedì 17 maggio alla presenza delle autorità del territorio
Al CPIA di Andria presentato il libro "La commedia di Dante Alighieri" di Claudio Rocco Al CPIA di Andria presentato il libro "La commedia di Dante Alighieri" di Claudio Rocco Con l'autore hanno dialogato il prof. Vincenzo Mastropirro ed il preside del CPIA Bat, prof. Paolo Farina
CPIA BAT “Gino Strada”: fervono le iniziative culturali. In primo piano la figura di Dante Alighieri CPIA BAT “Gino Strada”: fervono le iniziative culturali. In primo piano la figura di Dante Alighieri Nella sede di Andria incontro con il giornalista e docente Claudio Rocco
Il murales dell’artista andriese Daniele Geniale dedicato a Gino Strada Il murales dell’artista andriese Daniele Geniale dedicato a Gino Strada L’opera di street art, ubicata nel quartiere San Valentino di Andria, è stata realizzata per il CPIA Bat
CPIA BAT, in un concorso nazionale il progetto di riqualificazione di piazza sant’Agostino ad Andria CPIA BAT, in un concorso nazionale il progetto di riqualificazione di piazza sant’Agostino ad Andria A conclusione del progetto "Metodologie STEAM: Le città invisibili", il "Gino Strada" si è piazzato in quarta posizione a un solo punto dal podio
Il laboratorio artistico di IN&YOUNG all'istituto CPIA “Gino Strada” di Andria Il laboratorio artistico di IN&YOUNG all'istituto CPIA “Gino Strada” di Andria La Presidente Emma Monterisi: "Racconta la storia del nostro territorio"
Cpia “Gino Strada”: un laboratorio didattico per un mondo a colori Cpia “Gino Strada”: un laboratorio didattico per un mondo a colori Nei giorni scorsi nella sede di Barletta, presso la scuola "Manzoni" si è parlato di crisi in Ucraina
© 2001-2022 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.