cibo
cibo
Turismo

Guida Michelin 2018: anche ad Andria è possibile mangiare "stellato"

Riconfermate le otto stelle Michelin per la Puglia, tra le quali anche il ristorante andriese "Umami"

La Puglia riconferma anche quest'anno le proprie otto Stelle Michelin. Così la guida Michelin svela le sue eccellenze in fatto di chef e ristoranti. La Puglia come in precedenza mantiene un livello medio-basso in fatto di chef stellati: non più di una stella per quelli in Puglia. Le stelle Michelin sono assegnate allo chef e non al ristorante e nelle pagine introduttive vengono spiegati i criteri di attribuzione: una stella vuol dire "merita la tappa", due stelle "merita la deviazione" e tre stelle Michelin significano "merita il viaggio".

L'editore della guida, come è noto, è produttore di pneumatici e questo la rende indipendente dal punto di vista economico. Punta perciò la propria attenzione soprattutto ai viaggiatori e ai lettori. Si è anche digitalizzata, dunque è possibile consultare la guida online. Tra le novità della guida 2018 è che si guarda anche al servizio: tra i premi ritroviamo infatti "Servizio di Sala 2018", "Qualità nel Tempo 2018", "Giovane chef 2018". Altra novità di quest'anno è la consegna di una targa con una, due o tre stelle offerte da Metro che sarà consegnata direttamente ai ristoranti stellati.

Passando a considerare le stelle della regione Puglia, secondo quanto si legge dalla guida, i monostellati pugliesi sono otto: risalta anche la città di Andria con il ristorante "Umami", e proseguendo nell'elenco troviamo "Pasha" di Conversano, "Bacco" di Barletta, "Angelo Sabatelli" di Monopoli, , "Già Sotto l'Arco" di Carovigno, "Al Fornello - da Ricci" di Ceglie Messapica, "Cielo" di Ostuni e "Quintessenza" di Trani.

Sotto osservazione anche altri ristoranti pugliesi, che hanno ottenuto il riconoscimento «Bid Gourmand»: per quanto riguarda la nostra città sono annoverati nell'elenco Il Turacciolo e Antichi Sapori di Montegrosso, la «new entry» 31.10, mentre per il resto della Puglia Osteria del Borgo Antico di Gioia del Colle, U.P.E.P.I.D.D.E. di Ruvo di Puglia, Pantagruele di Brindisi, Cibus di Ceglie Messapica, Osteria Piazzetta Cattedrale di Ostuni, Osteria Lorusso di Bisceglie, La Tradizione di Minervino Murge, Medioevo di Monte Sant'Angelo, La Fossa del Grano di San Severo, Il Capriccio di Vieste, L'Acchiatura di Racale e La Barca di Marina di Pulsano.
  • umami
Altri contenuti a tema
Chiude il ristorante UMAMI di Andria dopo 9 anni di attività Chiude il ristorante UMAMI di Andria dopo 9 anni di attività "Auspichiamo che questo patrimonio non vada disperso", scrivono i soci su fb
"Sogno in una notte d'estate", ad Andria il ricordo di Terry Calvano "Sogno in una notte d'estate", ad Andria il ricordo di Terry Calvano Questa sera una serata di beneficenza con le "Anime belle" presso il ristorante Umami
Il ristorante stellato andriese UMAMI entra in Borsa! Il ristorante stellato andriese UMAMI entra in Borsa! La pugliesità e le sue eccellenze enogastronomiche a Palazzo Mezzanotte. Plauso al CEO Gabriele Leonetti
I sogni dello chef andriese Felice Sgarra, si allargano: da Umami a Grotta Palazzese di Polignano I sogni dello chef andriese Felice Sgarra, si allargano: da Umami a Grotta Palazzese di Polignano A partire da ieri, i fornelli del cuoco stellato andriese cambiano indirizzo
Le Stelle Michelin continuano a brillare ad Andria: ecco tutti i pugliesi premiati per il 2019 Le Stelle Michelin continuano a brillare ad Andria: ecco tutti i pugliesi premiati per il 2019 Confermata la stella per il ristorante andriese "Umami"
Guida Michelin 2016, confermata la stella al ristorante "Umami" Guida Michelin 2016, confermata la stella al ristorante "Umami" Nella Bat conquista il riconoscimento anche il "Bacco" di Barletta
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.