incidente stradale
incidente stradale
Cronaca

Grave incidente stradale in via Conversano: tre feriti al Bonomo ed un minorenne in codice rosso al "Dimiccoli"

E' accaduto questa sera poco dopo le ore 19,20. Sul posto 118, carabinieri e gli agenti della Polizia Locale che hanno effettuato i rilievi

E' di quattro feriti, il bilancio di un grave incidente stradale avvenuto poco dopo le 19,20 in via Conversano, tra le nuove strade sorte dal piano di recupero urbano del quartiere di San Valentino.

Per cause in corso di accertamento una Ford Fusion con a bordo due persone intorno ai 70 anni, marito e moglie, si è scontrata con una moto Yamaha 125, condotta da un minorenne e con una ragazza maggiorenne come passeggera.

Se per i due coniugi e la ragazza è stato necessario il trasporto in codice giallo al "Lorenzo Bonomo" di Andria, più gravi risultano le condizioni del centauro, che è stato trasportato in codice rosso al "Dimiccoli" di Barletta, dalle ambulanze del servizio 118 giunte tempestivamente sul posto.

Le operazioni di rilievo sono state effettuate dagli agenti del Nucleo Pronto Intervento del Comando della Polizia Locale di Andria cui hanno fornito supporto militari del nucleo radiomobile della Compagnia Carabinieri.

E' stato necessario l'intervento del Soccorso stradale Visaggio per il recupero dei mezzi e la pulizia della strada dai detriti del sinistro.
4 fotoGrave incidente stradale in via Corversano
Grave incidente stradale in via CorversanoGrave incidente stradale in via CorversanoGrave incidente stradale in via CorversanoGrave incidente stradale in via Corversano
  • incidente stradale
  • Ospedale Bonomo
  • ospedale dimiccoli
  • carabinieri andria
  • 118
  • Quartiere San Valentino
Altri contenuti a tema
La Misericordia dedica una ambulanza alla memoria della soccorritrice Francesca La Misericordia dedica una ambulanza alla memoria della soccorritrice Francesca Ieri ad Andria una Santa Messa in suffragio della ragazza e la benedizione del nuovo mezzo a disposizione del 118
Arrestato dopo aver scassinato un distributore automatico di bevande Arrestato dopo aver scassinato un distributore automatico di bevande E' accaduto questa mattina poco dopo le ore 3.30. L'uomo è un 30enne di Andria, già noto alle FF.OO.
Internalizzazione del 118 in Sanitaservice? Le associazioni: «Contro di noi campagna denigratoria» Internalizzazione del 118 in Sanitaservice? Le associazioni: «Contro di noi campagna denigratoria» «Un loop disgustoso che dura da ormai un decennio ma questa volta sarà diverso»
“San Valentino Casa Comune”: dibattito sugli interventi di edilizia popolare “San Valentino Casa Comune”: dibattito sugli interventi di edilizia popolare In programma lunedì 16 dicembre alle ore 17 presso una tensostruttura in via Polignano a Mare
118 Bat: la Asl/Bt assicura il servizio garantito su tutta la Provincia 118 Bat: la Asl/Bt assicura il servizio garantito su tutta la Provincia L' annuncio del Dg Asl/Bt avv. Delle Donne, a chiusura del bando di gara sul 118 e dopo aver visionato le proposte pervenute
Cinque mercanti di droga arrestati ad Andria dai Carabinieri Cinque mercanti di droga arrestati ad Andria dai Carabinieri Gestivano un vero e proprio supermercato di sostanze stupefacenti
Si potenzia la “Rete di emergenza–urgenza territoriale 118" nella provincia Bat Si potenzia la “Rete di emergenza–urgenza territoriale 118" nella provincia Bat Oggi la decisione dell'esecutivo regionale: Postazione medicalizzata a Spinazzola ed una con infermiere a bordo a Minervino
Si ribalta rimorchio di camion su A/14 tratto Canosa di P.-Andria Si ribalta rimorchio di camion su A/14 tratto Canosa di P.-Andria E' accaduto intorno alle ore 16:30. Sul posto Polstrada ed i Vigili del Fuoco del distaccamento di Barletta
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.