Mons. Mansi con gli studenti della scuola
Mons. Mansi con gli studenti della scuola "Vaccina"
Scuola e Lavoro

Gli alunni della scuola "Vaccina" incontrano il vescovo Mansi

Affrontati numerosi argomenti, ragazzi entusiasti

Mercoledì 19 aprile 2017 gli alunni della redazione del giornale d'istituto Vaccina news, si sono recati al Palazzo Vescovile per intervistare il vescovo della diocesi di Andria, Canosa e Minervino, Mons. Luigi Mansi, accompagnati dai docenti De Nicolo Daniela, Pellecchia Gaetano e don Riccardo Taccardi e dalla Dirigente scolastica Francesca Attimonelli.

L'incontro si colloca nel percorso formativo che la scuola attua interagendo con le altre agenzie educative che operano sul territorio andriese e rientra nelle varie azioni poste in essere dalla redazione al fine della produzione del giornale d'istituto. Tanti gli argomenti affrontati: i problemi della città e la sua grande vitalità, la realtà giovanile (cui il vescovo presta molta attenzione), gli immigrati, gli anziani, la scuola, le responsabilità del vescovo e della Chiesa. Rispondendo ad alcune domande, Mons. Mansi ha sottolineato l'importanza che hanno nella sua opera episcopale il suo passato di insegnante e la lunga esperienza di parroco nella sua azione pastorale.

"Estremamente positivo", infine, è il bilancio che Mons. Mansi fa del suo primo anno alla guida della diocesi di Andria. Entusiasti anche i ragazzi presenti che hanno potuto confrontarsi con il vescovo in un'atmosfera estremamente accogliente e cordiale. Al termine dell'intervista, il vescovo ha voluto lasciare un messaggio alla comunità scolastica della Vaccina, ricordando che la scuola è luogo di crescita umana dove maturano le convinzioni per affrontare la vita, oltre che un'opportunità importante per prepararsi ad affrontare il futuro con maggiore consapevolezza.
Mons. Mansi con gli studenti della scuola "Vaccina"
  • mons. luigi mansi
Altri contenuti a tema
Apre al culto la nuova chiesa della Madonna della Grazia Apre al culto la nuova chiesa della Madonna della Grazia La cerimonia, giovedì 17 maggio p.v. alle ore 19,30 alla presenza dell Vescovo di Andria, mons. Luigi Mansi
La visita del Papa a Molfetta nel numero di maggio del giornale "Insieme" La visita del Papa a Molfetta nel numero di maggio del giornale "Insieme" Non mancano le pagine dedicate alle iniziative promosse dagli uffici pastorali e dalle aggregazioni laicali
Diocesi, ad Andria visita di una delegazione serba Diocesi, ad Andria visita di una delegazione serba Incontro con Mons. Mansi e tappa al Castel del Monte
Delegazione serba guidata dall'arcivescovo di Belgrado, mons. S. Hocevar in visita ad Andria Delegazione serba guidata dall'arcivescovo di Belgrado, mons. S. Hocevar in visita ad Andria Il presule sarà da domani e fino al 4 maggio in Puglia
Le Confraternite di Andria ripartono dal centro “Con il Vescovo” Le Confraternite di Andria ripartono dal centro “Con il Vescovo” Svoltosi un ritiro spirituale diocesano nella Chiesa Cattedrale presieduto da mons. Luigi Mansi
Venerdì santo: Processione comunitaria dei Cavalieri e Dame dell'Ordine Equestre del S. Sepolcro Venerdì santo: Processione comunitaria dei Cavalieri e Dame dell'Ordine Equestre del S. Sepolcro Ieri mattina, le vie del centro storico ed alcune chiese sono state meta di preghiere e di meditazioni
Pasqua, Mons. Mansi: «La fede non è un’avventura privata, nasce dove si spezza il pane» Pasqua, Mons. Mansi: «La fede non è un’avventura privata, nasce dove si spezza il pane» Gli auguri del Vescovo ed il programma delle celebrazioni in Cattedrale
Settimana Santa 2018, il calendario delle celebrazioni liturgiche Settimana Santa 2018, il calendario delle celebrazioni liturgiche Da domenica iniziano i riti e le cerimonie che celebrano la Passione, Morte e Resurrezione di Gesù Cristo
© 2001-2018 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.