avv. Giovanna Bruno
avv. Giovanna Bruno
Politica

Giovanna Bruno: «Emergenza scuole paritarie, situazione in bilico per 160 famiglie»

La candidata sindaca del centrosinistra: «Un’angoscia che dura da troppo tempo, le prime vittime sono i nostri bambini»

Le scuole paritarie collassano, travolte dai debiti accumulati per effetto delle mancate corresponsioni di contributi comunali: il dato allarmante parla di una mortalità di due scuole all'anno. Un dato insostenibile sul quale Giovanna Bruno, candidata sindaco per la coalizione di centrosinistra, esprime preoccupazione: «La cosa è davvero preoccupante, - dice – anche dal punto di vista occupazionale, con oltre 160 famiglie in bilico per la sopravvivenza, considerando tutti gli addetti in un indotto che assicura un servizio essenziale, data la penuria cronica di posti nelle scuole dell'infanzia statali».

La situazione viene da lontano: scuole paritarie e cooperative sociali sono state abbandonate ad un destino annunciato, secondo i numerosi operatori preoccupati per il proprio futuro. «La revoca della convenzione - precisa Giovanna - ad anno scolastico avviato ed il mancato pagamento dei contributi relativi all'anno precedente hanno decretato la chiusura di tante strutture, mentre tante altre cercano di sopravvivere con sacrifici al limite della possibilità. I fondi di potenziamento da 0 a 6 anni sono spariti; i contributi regionali assegnati alle paritarie, il diritto allo studio e mensa, da tre anni ormai, dopo essere stati regolarmente incassati dal Comune, non sono stati mai erogati. Le scuole paritarie chiedono di potere incassare quantomeno il dovuto, per cercare di compensare i numerosi creditori che, nel frattempo, sono anch'essi andati in sofferenza.

Un cane che si morde la coda – sottolinea – che abbiamo l'obbligo di bloccare. Cercheremo di dare ascolto a tutti, come è noto non faccio promesse a nessuno. Ma dialogando e condividendo ogni passaggio, potremmo scrivere la parola "fine" ad un'angoscia che dura da troppo tempo e che ha come prime vittime i nostri bambini. Purtroppo mentre la nostra Città ha questi primati negativi, in quanto ad azzeramento dei servizi, apprendiamo che altre città (per esempio Bari, come ci è stato detto dall'amico Antonio Decaro, sindaco di Bari e presidente nazionale ANCI) hanno costruito ben 12 asili nido (dodici!) con soli fondi regionali, senza nulla incidere sul bilancio comunale dell'ente. Comprendete la differenza tra chi governa con lungimiranza e progettualità, intercettando fondi importanti per migliorare il proprio tessuto e chi, invece, come il nostro centro destra andriese di questi nove anni, non ha perso occasione per impoverire totalmente la nostra Comunità? Due più due fa sempre quattro, non trovate?

Apriamo gli occhi, non dimentichiamo quanto accaduto. É sotto gli occhi di tutti il disarmato compiuto ai danni di noi tutti, senza se e senza ma. Per quanto il compito sarà arduo, - conclude - non dobbiamo scoraggiarci, anzi. Dobbiamo mettere fuori tutta la grinta e la determinazione di cui siamo capaci. Guardiamo avanti con fiducia e mettiamoci in cammino insieme, ADESSO».
  • giovanna bruno
Altri contenuti a tema
"Colour Parade", un corteo in città: l'iniziativa di Giovanna Bruno e delle liste di centrosinistra "Colour Parade", un corteo in città: l'iniziativa di Giovanna Bruno e delle liste di centrosinistra Punto di raccolta fissato alle ore 10 in piazza Santa Maria Vetere
Riapertura scuole, Bruno: «Lo scudo della prudenza accompagni ogni nostra azione» Riapertura scuole, Bruno: «Lo scudo della prudenza accompagni ogni nostra azione» La candidata sindaca: «Questa situazione ci impone di avviare una seria riflessione su tutto quanto legato al mondo della scuola»
1 Vurchio (Pd): «Delle ricette del Movimento 5 stelle per Andria nulla è dato sapere» Vurchio (Pd): «Delle ricette del Movimento 5 stelle per Andria nulla è dato sapere» «Giovanna Bruno è l'unica candidata in grado di interpretare la voglia di riscatto di Andria»
Ballottaggio ad Andria: Giovanna Bruno riparte con le Passeggiate del Programma Ballottaggio ad Andria: Giovanna Bruno riparte con le Passeggiate del Programma Primo appuntamento stamattina in Piazza Trieste e Trento. Si sono presentate anche nuovi sostenitori
Elezioni amministrative, Giovanna Bruno e Michele Coratella al ballottaggio Elezioni amministrative, Giovanna Bruno e Michele Coratella al ballottaggio Fuori dai giochi il candidato del centrodestra Antonio Scamarcio. Nessuna larga intesa tra M5S e centro sinistra
L'On. Emanuele Fiano ad Andria: «Vogliamo tornare alla guida di questa città» L'On. Emanuele Fiano ad Andria: «Vogliamo tornare alla guida di questa città» Il deputato del Partito Democratico questa mattina in città per sostenere la candidata sindaca Giovanna Bruno
Elezioni amministrative: il Ministro Boccia ad Andria per comizio di chiusura con il candidato Sindaco Giovanna Bruno Elezioni amministrative: il Ministro Boccia ad Andria per comizio di chiusura con il candidato Sindaco Giovanna Bruno Appuntamento domani, venerdì 18 settembre, alle ore 20:15 in Largo Appiani
Ad Andria il Ministro dell'Economia, Roberto Gualtieri: «Sostegno alle imprese del Mezzogiorno» Ad Andria il Ministro dell'Economia, Roberto Gualtieri: «Sostegno alle imprese del Mezzogiorno» Ieri sera un incontro a sostegno del candidato sindaco Giovanna Bruno e del candidato al Consiglio regionale Giovanni Vurchio
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.