avv. Giuseppe Pistillo
avv. Giuseppe Pistillo
Politica

Fratelli d’Italia: l’avv. Pistillo nominato co-segretario cittadino

«Progetto vincente, Fdi avrà ruolo centrale per le fortune del centrodestra ad Andria e in Puglia»

«La sintesi e l'integrazione fluida operata tra le diverse ma convergenti anime politiche rappresentano un valore aggiunto, una fonte di ricchezza per il rafforzamento, il consolidamento del partito sul territorio e per lo sviluppo di una proposta politica efficace, fresca, nuova, giovane e convincente».
Così l'avv. Giuseppe Pistillo, già componente del coordinamento locale di Direzione Italia, commenta la fresca nomina alla carica di co-segretario cittadino di Fratelli d'Italia di Andria. La nomina è stata decisa dai coordinatori provinciali del partito, Raimondo Lima e on. Benedetto Fucci, nell'ambito della riorganizzazione in corso dopo la confluenza di Raffaele Fitto e del suo movimento nel partito di Giorgia Meloni.

«Il percorso intrapreso più di un anno fa da Raffaele Fitto – osserva l'avv. Pistillo – prende forma anche nella città di Andria e consente a Fratelli d'Italia, la cui coerenza e chiarezza di visione politica sono premiate da una costante ascesa su tutto il territorio nazionale, di proporsi come unica vera novità anche nel panorama politico cittadino».
Il nuovo co-segretario andriese di FdI rimarca che «la serietà del partito e le sue evidenti potenzialità si basano sulla animosità volitiva, sulla freschezza e sull'entusiasmo di tanti giovani militanti, sulla radicata presenza sul territorio e sulla vicinanza ai cittadini, nonchè sulla capacità di intermediazione, sulla visione e sull'esperienza politica e amministrativa a tutti i livelli di alcuni componenti». Tutti ingredienti – puntualizza l'avv. Pistillo – che contribuiscono ad alimentare legittime aspettative di un ruolo politico centrale di Fratelli d'Italia nell'ambito del centrodestra locale, già a partire dai prossimi appuntamenti elettorali che riguarderanno la stessa città di Andria e la Regione Puglia.

«La mia personale formazione umana e professionale – spiega il co-segretario andriese di Fdi – mi porta a credere fortemente nei valori di inclusione, coinvolgimento e collaborazione e nell'importanza di fare rete per superare, come comunità unita e come cittadini dal ritrovato senso identitario, il complicato momento storico che questa città attraversa. Nel ringraziare i coordinatori provinciali del partito per la stima e la fiducia, voglio assicurare fin d'ora che il mio impegno sarà guidato dalla consapevolezza dell'importanza e del prestigio del ruolo, nonché del senso di responsabilità necessario per affrontare le imminenti sfide che ci attendono e che affronteremo in stretta condivisione e collaborazione con l'amico e già segretario cittadino di FdI Salvatore Pistillo. Insieme definiremo la linea politica e le prossime iniziative del partito, con l'unico obiettivo di fare del bene alla nostra città».
Infine, l'appello a «tutte le componenti della società civile, alle associazioni di categoria, alle sigle sindacali, agli ordini professionali, alla galassia delle associazioni, cooperative e comitati cittadini con ogni finalità: siamo pronti a dialogare con chiunque sia portavoce di istanze, proposte e problematiche cosicché si possano ricercare e individuare le soluzioni che Fratelli d'Italia si farà carico di indicare agli alleati come parti integranti della proposta amministrativa che sarà sottoposta al giudizio della cittadinanza».
  • Comune di Andria
  • Benedetto Fucci
  • fratelli d'italia
Altri contenuti a tema
Farinelli: l’omaggio della città a 316 anni dalla sua nascita Farinelli: l’omaggio della città a 316 anni dalla sua nascita Evento musicale, patrocinato dall'Amministrazione comunale nel cortile di Palazzo Ducale
Allargamento provinciale Andria Canosa: “Montegrosso isolata e aziende al collasso” Allargamento provinciale Andria Canosa: “Montegrosso isolata e aziende al collasso” I consiglieri Marmo (La Torre), Del Giudice (Movimento Pugliese) e Fisfola (Andria Nuova) chiedono interventi urgenti
Da oggi in piazza Cappuccini svetta la statua di una madonna nera, è la Madonna di Loreto Da oggi in piazza Cappuccini svetta la statua di una madonna nera, è la Madonna di Loreto Il Vescovo Mansi ha benedetto il simulacro. Da domani la parrocchia delle SS. Stimmate passa a Don Giuseppe Zingaro
Il Rotary dona buoni spesa a 45 famiglie povere di Andria Il Rotary dona buoni spesa a 45 famiglie povere di Andria Li riceveranno le parrocchie Maria Ss. dell'Altomare, Santa Maria Vetere e Santa Maria della Grazia
Proseguono i controlli delle Forze dell'ordine per il rispetto delle norme anti covid 19 Proseguono i controlli delle Forze dell'ordine per il rispetto delle norme anti covid 19 Polizia di Stato, Arma dei Carabinieri, Guardia di Finanza e Polizia Locale impegnate in centro e periferia
L'accusa dell'USB: «Allarmante silenzio da parte dell’AndriaMultiservice sul futuro dei lavoratori» L'accusa dell'USB: «Allarmante silenzio da parte dell’AndriaMultiservice sul futuro dei lavoratori» Il Sindacato preoccupato: «L'Azienda lavora alla giornate più che ripensare il ruolo della “partecipata"»
Sindaco Bruno a Confindustria Bat: “Tempi difficili ma ne usciremo ricreando sviluppo, puntando su asset del territorio" Sindaco Bruno a Confindustria Bat: “Tempi difficili ma ne usciremo ricreando sviluppo, puntando su asset del territorio" "Stiamo difendendo l'azienda Papparicotta, rilanceremo il patrimonio pubblico. Piena collaborazione con mondo delle imprese”
“Voci della Storia e della Memoria”, ad Andria un'iniziativa per bambini e adolescenti “Voci della Storia e della Memoria”, ad Andria un'iniziativa per bambini e adolescenti Ci sarà anche una parte artistica a cura degli studenti dell'istituto "Colasanto"
© 2001-2021 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.