Premio della Pace 2023 alla Fondazione pugliese per le Neurodiversità
Premio della Pace 2023 alla Fondazione pugliese per le Neurodiversità
Attualità

Fondazione Pugliese per le Neurodiversità: ricerca personale sanitario. Indetto avviso pubblico di selezione

Varie le figure previste. Le domande di partecipazione dovranno pervenire entro e non oltre il 20 ottobre 2023

La Fondazione Pugliese per le Neurodiversità – Ente del Terzo Settore, presieduta dall'avv. Francesco Bruno, in coerenza con le finalità statutarie ed in attuazione degli indirizzi del Consiglio di Amministrazione, ha indetto un Avviso pubblico di selezione per il conferimento di incarichi di collaborazione libero-professionale, previa sottoscrizione di contratti di prestazione d'opera ai sensi dell'art. 2222 e seguenti del Codice Civile, per l'erogazione di servizi a favore di persone con Disturbi dello Spettro Autistico (ASD), sia in età evolutiva che adulta, e di assistenza alle famiglie.
La sede di svolgimento dell'attività e di erogazione dei servizi è prevalentemente ubicata nella città di Andria, dove ha sede la Fondazione. Si tratta di una procedura comparativa, per titoli e colloquio, relativa ai seguenti profili professionali:
– Medico specialista in Neuropsichiaria Infantile (NPIA) e discipline equipollenti
– Medico specialista in Psichiatria
– Psicologo con master ABA di I livello (titolo preferenziale)
– Psicologo
– Terapista della Neuropsicomotricità con formazione in ABA (titolo preferenziale)
– Terapista della Neuropsicomotricità
– Logopedista specializzato in CAA e Metodo PROMPT (titolo preferenziale)
– Logopedista
– Educatore Professionale con corso di Tecnico RBT o TAC (titolo preferenziale)
– Educatore Professionale
– Terapista Occupazionale
– Operatore Socio Sanitario con corso di Tecnico RBT o TAC (titolo preferenziale)
– Operatore Socio Sanitario
– Infermiere Professionale
Le domande di partecipazione dovranno pervenire entro e non oltre il 20/10/2023 alle ore 23:59.
https://www.fondazionepuglieseneurodiversita.it

Su impulso dell'Avv. Francesco Bruno e della prof.ssa Claudia Antonia Figliolia, coniugi, genitori di Alessandro, il 28 maggio 2018 presso il Palazzo Vescovile di Andria, alla presenza del Notaio e di testimoni, è stata costituita la "Fondazione pugliese per le Neurodiversità – Ente del Terzo Settore". Tra i trenta fondatori oltre a famiglie, sacerdoti, giovani, imprenditori e professionisti di vari settori, vi è la Diocesi di Andria, il cui Vescovo, Mons. Luigi Mansi, ha accolto con entusiasmo l'iniziativa, garantendo collaborazione e vicinanza.

La Fondazione è retta da un Consiglio di Amministrazione. Del Consiglio di Amministrazione fa parte anche la Diocesi di Andria attraverso il delegato del Vescovo individuato nella persona di Mons. Nicola de Ruvo. Il Presidente è l'Avv. Francesco Bruno di Andria. Tutte le cariche sono gratuite. La Fondazione è munita dell'organo di revisione dei conti cui compete il controllo della gestione amministrativa e finanziaria. Riconoscimento della personalità giuridica: 19/12/2018 - Iscrizione al n. 402 del Registro delle Persone Giuridiche della Regione Puglia.

  • Sanità
  • Fondazione per le neurodiversità
  • personale sanitario
  • Medicina
Altri contenuti a tema
Le raccomandazioni dei pediatri per un'estate in sicurezza Le raccomandazioni dei pediatri per un'estate in sicurezza Dalle infezioni cutanee alle intossicazioni alimentari fino alle punture di insetto
Nuovi ospedali, Tonia Spina (FdI): "Per quello di Andria ancora tante incertezze" Nuovi ospedali, Tonia Spina (FdI): "Per quello di Andria ancora tante incertezze" "Buone notizie per quello del nord barese", sottolinea la consigliere regionale di Fratelli d’Italia, Tonia Spina
Parte la postazione di emergenza urgenza del 118 a Castel del Monte: a gestirla la Sanitaservice Asl Bt Parte la postazione di emergenza urgenza del 118 a Castel del Monte: a gestirla la Sanitaservice Asl Bt Attiva da oggi lunedì 15 luglio dalle ore 10 alle 18
Riduzione liste d'attesa: 40 mln di euro dalla Regione per gli enti ecclesiastici convenzionati con il Sistema Sanitario Riduzione liste d'attesa: 40 mln di euro dalla Regione per gli enti ecclesiastici convenzionati con il Sistema Sanitario Le strutture comunicheranno precisamente quali prestazioni in più saranno erogate
Sanità: per ridurre le liste d'attesa 30 mln di euro dalla Regione ai privati Sanità: per ridurre le liste d'attesa 30 mln di euro dalla Regione ai privati Le strutture private accreditate procederanno nei mesi estivi con la chiamata attiva dei pazienti dalle liste fornite dalle ASL
Ospedale del Nord Barese (Bisceglie Molfetta): approvato il Piano clinico gestionale, per un totale 268 posti Ospedale del Nord Barese (Bisceglie Molfetta): approvato il Piano clinico gestionale, per un totale 268 posti A settembre il progetto presentato ai territori e agli operatori sanitari che aspettano da troppo tempo
Regione: 1362 assunzioni in sanità di cui 130 dirigenti medici nei pronto soccorso Regione: 1362 assunzioni in sanità di cui 130 dirigenti medici nei pronto soccorso Si tratta di una immissione urgente di personale medico
Sostegno e potenziamento della medicina generale pugliese e riorganizzazione del 118 Sostegno e potenziamento della medicina generale pugliese e riorganizzazione del 118 Il Consiglio regionale ha approvato anche una mozione a favore delle madri medico
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.