Vita di città

Erbacce alte un metro invadono i marciapiedi della zona PIP di Andria

Mentre la Villa Comunale continua ad essere martoriata dall’incuria e dall’inciviltà

Nella zona PIP di Andria, in modo particolare in via Stazio, erbacce alte circa un metro invadono prepotentemente i marciapiedi. Sono così tanti gli arbusti infestanti da distruggere l'asfalto e rendere difficile il quotidiano passaggio dei pedoni, costretti a zigzagare il loro percorso. Infatti, dal materiale fotografico si evince, con tutta chiarezza, una zona completamente abbandonata a se stessa, dove incuria e degrado regnano in uno dei quartiere più noti della città federiciana.

"Ogni anno si ripresenta lo stesso problema" – commenta un nostro concittadino. "Vi lascio anche immaginare la presenza di animali come ratti, serpenti e zanzare. Soprattutto in estate la situazione diviene completamente ingestibile".

Se nella zona industriale di Andria, folti cespugli si ergono sul marciapiede che per metà è inagibile, nella Villa Comunale intitolata a "Giuseppe Marano", invece, la sporcizia fa da padrona. Anziché trovar un ambiente improntato sull'etica del rispetto della natura, dove potervi rilassare, magari su un telo steso sul prato, si rischia, invece, di imbattersi in accumuli di sporcizia: bottiglie di vetro - prevalentemente birre - lattine, quantità ingenti di plastica, cartoni di torta o altri rifiuti prodotti durante le feste.

Una situazione che rammarica non poco gli andriesi, soliti a trascorrere molto del loro tempo in Villa, il più delle volte in compagnia dei loro bambini. E la richiesta dei cittadini è sempre la stessa da tempo: più cura e attenzione per una Villa che è luogo di incanto per i più piccoli, un posto a metà tra palestra verde per gli appassionati di sport e un anfiteatro che, se rimesso in sesto, potrebbe incentivare la promozione della cultura e del turismo. Ora si spera, che il Comune e la sua Amministrazione facciano qualcosa per migliorare le condizioni igieniche della città, oltre che auspicare maggiori controlli da parte delle Forze dell'Ordine per evitare di dar mano libera ai vandali.
IMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WA
  • Rifiuti
  • villa comunale andria
  • zona pip
Altri contenuti a tema
Servizio di igiene urbana, il Consiglio di stato dispone verifica supplementare Servizio di igiene urbana, il Consiglio di stato dispone verifica supplementare Le dichiarazioni della Sindaca Bruno in merito all'udienza del 14 luglio nell'ambito del filone processuale avviato dalla Teknoservice
Strada provinciale invasa dai rifiuti: pulizia assicurata dai monaci agostiniani della Basilica della Madonna dei Miracoli Strada provinciale invasa dai rifiuti: pulizia assicurata dai monaci agostiniani della Basilica della Madonna dei Miracoli Una situazione che si trascina da lungo tempo: rimpallo di responsabilità tra la Provincia e l'azienda che gestisce il servizio di raccolta rifiuti
Compagni di Viaggio: Tra le "dimenticanze" della Regione e le "falle" dell'avvio della raccolta differenziata ad Andria Compagni di Viaggio: Tra le "dimenticanze" della Regione e le "falle" dell'avvio della raccolta differenziata ad Andria Ma ci sono anche "due mezze buone notizie", mentre ormai anche la Puglia ed Andria sono in pieno clima elettorale
1 Servizio rifiuti, ritiro di mastelli e sacchetti anche con delega Servizio rifiuti, ritiro di mastelli e sacchetti anche con delega C'è tempo fino alle fine di settembre. I chiarimenti dal Comune di Andria
Via Annunziata resta una discarica a cielo aperto Via Annunziata resta una discarica a cielo aperto Continuano le segnalazioni da parte dei residenti: ormai si abbandonano anche gomme usurate
1 Mancata raccolta rifiuti in contrada Lama di Carro: la situazione peggiora di giorno in giorno Mancata raccolta rifiuti in contrada Lama di Carro: la situazione peggiora di giorno in giorno I residenti stanchi di questa situazione ormai cronica. Un disservizio che purtroppo continua a colpire utenti che pagano regolarmente la TARI
La Puglia stanzia contributi per rimozione rifiuti, Civita: “Non possiamo permetterci di sprecare questa opportunità” La Puglia stanzia contributi per rimozione rifiuti, Civita: “Non possiamo permetterci di sprecare questa opportunità” Le dichiarazione del consigliere comunale Nicola Civita sull’emergenza rifiuti nelle aree pubbliche di Andria
Dalla Regione Puglia contributi ai Comuni per rimuovere i rifiuti dalle aree pubbliche Dalla Regione Puglia contributi ai Comuni per rimuovere i rifiuti dalle aree pubbliche Stanziata la somma complessiva pari a 2 milioni di euro. Il link e le modalità per la presentazione dell'istanza
© 2001-2022 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.