Don Marco Pagniello
Don Marco Pagniello
Attualità

Don Marco Pagniello, Direttore di Caritas Italiana ad Andria in visita alla Masseria San Vittore

Ad attenderlo, con Don Riccardo Agresti ci saranno anche il Vescovo Mons. Luigi Mansi ed il direttore di Caritas Andria, Don Mimmo Francavilla

E' atteso ad Andria, alla masseria San Vittore nella tarda mattina di sabato 13 aprile don Marco Pagniello, Direttore di Caritas Italiana. A ricevere il 53enne presule abruzzese, con Don Riccardo Agresti, responsabile del progetto diocesano "Senza Sbarre", ci saranno il Vescovo diocesano Mons. Luigi Mansi ed il direttore di Andria della Caritas, don Mimmo Francavilla.

Assertore sin dalla sua nascita del progetto rieducativo e di risocializzazione per detenuti ed ex carcerati "Senza Sbarre", iniziativa fortemente voluta dal Vescovo Mansi ed affidato dal 2017 ai sacerdoti don Riccardo Agresti e don Vincenzo Giannelli, don Marco Pagniello sarà alla masseria San Vittore per visionare non solo le ultime opere realizzate in loco, ma in particolare per incoraggiare e dare ulteriore impulso a questo progetto di "giustizia riparativa", che punta allo sviluppo integrale di ogni persona, ad una condivisione di vita, per restituire dignità ed assicurare inclusione sociale, verso soggetti più fragili, attraverso una carità inclusiva.

"Il nostro progetto, quello che stiamo vivendo giorno dopo giorno nelle campagne di Andria, oltre ad attuare i dettami costituzionali, rispecchia quelli spirituali ed evangelici della fede, primo tra tutti quello di amare il prossimo", ha ricordato don Riccardo Agresti.
  • Progetto Senza Sbarre
Altri contenuti a tema
Il ricordo di Giovanni Falcone il 23 maggio alla Corte d’Appello di Bari Il ricordo di Giovanni Falcone il 23 maggio alla Corte d’Appello di Bari Conferiti riconoscimenti a familiari di vittime pugliesi della mafia
Festival della Legalità: apertura con Tilde Montinaro e sul progetto della diocesi di Andria “Senza Sbarre” Festival della Legalità: apertura con Tilde Montinaro e sul progetto della diocesi di Andria “Senza Sbarre” Domani cerimonia di conferimento Cittadinanza Onoraria alla Dott.ssa Isabella Fusiello
Don Marco Pagniello, direttore della Caritas italiana visita la masseria San Vittore Don Marco Pagniello, direttore della Caritas italiana visita la masseria San Vittore «Il progetto “Senza sbarre”, un esperimento di giustizia riparativa da replicare altrove»
Il progetto diocesano "Senza Sbarre" giunge in Capitanata Il progetto diocesano "Senza Sbarre" giunge in Capitanata Martedì 23 aprile, ore 18 presso la sala del Tribunale, Palazzo Dogana a Foggia. Ci saranno Don Riccardo Agresti ed il Giudice Giannicola Sinisi
Il progetto senza sbarre in pellegrinaggio a San Michele Arcangelo e a San Giovanni Rotondo Il progetto senza sbarre in pellegrinaggio a San Michele Arcangelo e a San Giovanni Rotondo Lunedì 18 marzo con Don Riccardo Agresti una dozzina di persone affidate a questo progetto rieducativo
A "TG2 Storie", il racconto di Alfonso, del mancato uxoricidio e l'esperienza di Andria con il progetto "Senza Sbarre" A "TG2 Storie", il racconto di Alfonso, del mancato uxoricidio e l'esperienza di Andria con il progetto "Senza Sbarre" In onda domani sera, sabato 17 febbraio, alle ore 23.45 su Rai2
Don Riccardo Agresti sale in cattedra all'Università di Bari con il progetto "Senza Sbarre" Don Riccardo Agresti sale in cattedra all'Università di Bari con il progetto "Senza Sbarre" Porta la sua testimonianza al corso di Pedagogia Generale e Sociale della professoressa Antonia Rubini
Il progetto “Senza Sbarre” sarà spiegato agli studenti dell’Università di Bari Il progetto “Senza Sbarre” sarà spiegato agli studenti dell’Università di Bari Don Riccardo Agresti relatore di un seminario di studi sul concetto della pena alternativa e riabilitativa
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.