alimenti
alimenti
Associazioni

Domenica 29 marzo, la Filcams Cgil Puglia proclama lo sciopero del commercio

«Vogliamo garantire innanzitutto la sicurezza dei lavoratori»

Domenica 29 marzo, la Filcams Puglia proclama lo sciopero delle attività commerciali alimentari in tutti i punti vendita.

«Siamo giunti a questa decisione -spiega Barbara Neglia, Segretario Generale Filcams Cgil Puglia-, a causa della situazione di confusione creatasi nelle giornate domenicali quando alcuni punti vendita restano chiusi come da noi richiesto, mentre altri restano aperti. E'inammissibile che in un contesto di emergenza come questo, ci sia disparità fra i lavoratori, e si crei sovraffollamento e mancanza di rispetto delle disposizioni in materia di sicurezza, con evidenti problemi di contagio. In questi giorni, anche i lavoratori del comparto del commercio sono rimasti colpiti dal COVID-19 e purtroppo nessuno ne parla.

Vogliamo garantire innanzitutto la sicurezza dei lavoratori -ribadisce con forza il Segretario Generale della Cgil Puglia Pino Gesmundo che torna a sottolineare i sacrifici e l'abnegazione delle lavoratrici e dei lavoratori del settore commercio-, che con turni spesso massacranti, senza pause, stanno garantendo da oltre un mese, un servizio fondamentale per la collettività. Questo è il tempo delle responsabilità che devono riguardare tutti: cittadini, clienti, lavoratrici, lavoratori, istituzioni e che è ben racchiuso nell'hastag #IORESTOACASA, per il bene dell'intero Paese.

Una situazione emergenziale che crea difficoltà nel monitorare le criticità del settore: lavoro straordinario non pagato, lavoro non regolarizzato, utilizzo improprio di stagisti e tirocini formativi, a cui si aggiunge il tasso di assenteismo dovuto alla malattia e ai ricoveri per Covid-19, purtroppo in crescita, con un ulteriore innalzamento delle ore per quei lavoratori costretti ad una esposizione notevole al contagio.

Chiediamo alle istituzioni regionali competenti, di fare la propria parte -concludono i segretari Gesmundo e Neglia-, intervenendo in modo preciso ed orientato a sensibilizzare le aziende ad uniformarsi con le chiusure domenicali, per tutte le realtà alimentari di media e grande superficie presenti in Puglia. Diversamente saremo costretti a proclamare ulteriori giornate di sciopero».
  • sciopero
  • Filcams Cgil
Altri contenuti a tema
Multiservizi, scatta la protesta: davanti alla prefettura anche addetti di Andria Multiservizi, scatta la protesta: davanti alla prefettura anche addetti di Andria Guadagnano poco più di sette euro lordi l'ora a sette mesi dalla scadenza del ccnl
Unione Sindacale di Base: "Sciopero all'AndriaMultiservice...bella la prima!" Unione Sindacale di Base: "Sciopero all'AndriaMultiservice...bella la prima!" "Non si fanno tagli sulla pelle dei Lavoratori", sottolinea Pierpaolo Corallo dell' Esecutivo nazionale USB
Sciopero generale dei lavoratori dell'AndriaMultiservice davanti a Palazzo di Città Sciopero generale dei lavoratori dell'AndriaMultiservice davanti a Palazzo di Città Dipendenti della municipalizzata e sindacati contestano l'utilizzo degli ammortizzatori sociali e la riduzione delle ore lavorative
Mense, pulizie scolastiche e “aziendali”. Filcams: “Servono certezze subito” Mense, pulizie scolastiche e “aziendali”. Filcams: “Servono certezze subito” Il 24 giugno manifestazione unitaria davanti alla prefettura della Bat a Barletta dalle ore 10 alle 12
Sciopero dei benzinai, carburante a rischio dal 6 all' 8 novembre Sciopero dei benzinai, carburante a rischio dal 6 all' 8 novembre L'agitazione è stata promossa da diverse sigle sindacali contro gli ultimi provvedimenti del Governo
Sciopero dei portavalori: possibili problemi ai bancomat Sciopero dei portavalori: possibili problemi ai bancomat Giovedì 1° e venerdì 2 agosto, gli sportelli potrebbero essere a corto di liquidità
Ferrotramviaria, pulizia treni: la Filcams Bat chiede urgente incontro all’azienda Ferrotramviaria, pulizia treni: la Filcams Bat chiede urgente incontro all’azienda Spera: “Di fronte al taglio delle ore di lavoro per alcuni dipendenti, il silenzio della Ferrotramviaria”
Bilancio di previsione: “Preoccupazione per i dipendenti della Multiservice” Bilancio di previsione: “Preoccupazione per i dipendenti della Multiservice” La Filcams Cgil Bat interviene alla vigilia del consiglio comunale di Andria con all’odg il provvedimento
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.