Obbligo di rimozione deiezioni canine
Obbligo di rimozione deiezioni canine
Vita di città

Deiezioni canine: i cittadini chiedono interventi più incisivi al Sindaco di Andria

C’è chi pensa che il dog scooter potrebbe, addirittura, essere la soluzione per risollevare la città dal decoro urbano

Impossibile restare indifferenti. È insostenibile l'abbandono degli escrementi in pieno centro e non solo. Sono numerose le segnalazioni che quotidianamente arrivano in redazione, ultima in ordine d'arrivo la denuncia di deiezioni canine nei dintorni dell'ospedale "Lorenzo Bonomo" di Andria.

Obiettivo è migliorare il decoro e stimolare il senso civico dei padroni degli animali a quattro zampe. E non solo sollecitare l'amministrazione Bruno a mettere in pratica politiche mirate sulla raccolta delle deiezioni.

Eppure basterebbe rispettare solo quattro semplici regole: portare con sé i sacchetti e una bottiglietta d'acqua per pulire le deiezioni, evitare di far fare al cane la pipì sulle colonne, ricordarsi di raccogliere sempre la pupù del proprio animale.

Ma il problema, sembra essere anche politico, pare che in effetti non c'è molta attenzione su questa tematica "Basterebbe dotare la città di sacchetti per le deiezioni nei vari quartieri di Andria. Dedicare cestini alla raccolta dei cani, così come avviene in altre città d'Italia dove sicuramente l'attenzione da parte dell'amministrazione locale è più alta" spiega uno dei residenti della zona ospedale di Andria "La questione deiezioni canine non è solo una questione di decoro urbano ma di rispetto verso i suoi abitanti, soprattutto se si pensa ai disabili, e ai grossi disagi che comporta calpestare le deiezioni dei cani con le ruote di una carrozzina".

Da parte dei cittadini non c'è sola la lamentela di un problema annoso, pur a fronte dell'innegabile lavoro di repressione svolto dalla Polizia Locale, ma anche proposte per tentare di migliorare, anzi, risolvere tale disagio. In effetti c'è chi pensa che il dog scooter potrebbe, addirittura essere la soluzione per risollevare la città dal decoro urbano.

"Lo scooter-dog è un'apparecchiatura tecnologica che consente di aspirare gli escrementi dei cani e riportare condizioni di decoro".

Questa idea è stata già messa in campo a A San Giorgio a Cremano dove un operatore ecologico, gira costantemente in sella al veicolo aspirando gli escrementi. Infatti, lo strumento per la pulizia funziona esattamente come un aspiratore casalingo: tramite un lungo tubo i bisogni degli animali vengono aspirati e raccolti nel baule posto dietro il ciclomotore Inoltre è prevista anche l'attività di sanificazione dell'area oggetto dell'intervento di rimozione, proprio attraverso il sistema tecnologico di cui è dotato lo scooter-dog. Il ciclomotore è un ibrido, infatti utilizza sia la corrente elettrica che la benzina, cosa che lo rende estremamente silenzioso ed ecologico.

Le soluzioni quindi possono essere tante, basta solo avere la buona volontà di applicarle, motivo per cui i cittadini sollecitano interventi più incisivi da parte del primo cittadino della città di Andria.
  • deiezioni canine
Altri contenuti a tema
Polizia Locale: controlli in abiti civili ad Andria per multare gli sporcaccioni delle deiezioni canine Polizia Locale: controlli in abiti civili ad Andria per multare gli sporcaccioni delle deiezioni canine Le ispezioni, iniziate dalle ore 6:00 di mattina, hanno riguardato varie zone della città
Non pulisce i bisogni del cane. Sanzionato padrone Non pulisce i bisogni del cane. Sanzionato padrone Sindaco Bruno "Bisogni della bestiola vanno raccolti e il marciapiede/urinatoio va pulito. Non devo mica dirlo io, è l'abc dell'educazione"
Deiezioni canine: rimosso palo corroso dell'illuminazione pubblica in via Regina Margherita Deiezioni canine: rimosso palo corroso dell'illuminazione pubblica in via Regina Margherita Intervento di messa in sicurezza da parte della Soc. AndriaMultiservice
Mancata raccolta deiezioni canine: 38 le sanzioni elevate dalla Polizia Locale Mancata raccolta deiezioni canine: 38 le sanzioni elevate dalla Polizia Locale Ben 226 sono i proprietari dei cani controllati
Deiezioni canine: individuare e punire chi insudicia via Firenze Deiezioni canine: individuare e punire chi insudicia via Firenze Stanchi ed esasperati esercenti e residenti: "Il Comune cosa fa per combattere gli sporcaccioni?"
Mancata rimozione deiezioni canine: altri 30 zozzoni contravvenzionati dalla Polizia Locale Mancata rimozione deiezioni canine: altri 30 zozzoni contravvenzionati dalla Polizia Locale Le ispezioni alle 6:30 di mattina, con personale in borghese hanno riguardato varie zone della città
3 Deiezioni canine: proseguono i controlli della Polizia Locale Deiezioni canine: proseguono i controlli della Polizia Locale Sui 149 accertamenti effettuati, 24 proprietari sono stati sanzionati
Polizia Locale: controlli sul commercio e sull’obbligo di rimozione delle deiezioni canine Polizia Locale: controlli sul commercio e sull’obbligo di rimozione delle deiezioni canine In prevalenza si tratta del mancato rispetto della normativa in tema di sicurezza alimentare, Igiene urbane e Codice della strada
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.