palo della pubblica illuminazione di via Regina Margherita
palo della pubblica illuminazione di via Regina Margherita
Vita di città

Deiezioni canine: rimosso palo corroso dell'illuminazione pubblica in via Regina Margherita

Intervento di messa in sicurezza da parte della Soc. AndriaMultiservice

Dipendenti dell'AndriaMultiservice al lavoro questa mattina, giovedì 31 agosto in via Regina Margherita, per rimuovere un palo artistico della pubblica illuminazione, la cui base in metallo era stata compromessa dalle deiezioni canine.

Si è trattato più che di un intervento di messa in sicurezza, di decoro urbano, in quanto il palo pur non minacciando la pubblica incolumità (all'interno vi è un ulteriore palo d'acciaio in cui corrono i cavi dell'energia elettrica e la necessaria messa a terra e pertanto non sarebbe potuto cadere) era purtroppo letteralmente marcito, a causa delle continue deiezioni canine, che per la loro carica acida, avevano completamente fatto marcire il ferro della base del palo. Quindi, come dicevamo si è voluto porre rimedio, ad una spiacevole situazione di degrado urbano, tra l'altro segnalata agli uffici competenti da alcuni cittadini nel corso degli ultimi tempi, che lamentavano questo stato di cose, in una zona pedonale, tra l'altro, molto frequentata dagli andriesi e non solo.

Purtroppo, a fronte di questa opportuna quanto necessaria opera di rimozione, va oltremodo segnalata la precaria situazione igienico-sanitaria di molti dei marciapiedi cittadini, di strade, piazze e luoghi pubblici, vessati dalla negligenza di molti dei proprietari di animali domestici, che continuano a imbrattare i luoghi di cui usufruiamo giornalmente tutti noi i cittadini, non raccogliendo le feci canine e non provvedendo alla pulizia delle urine lasciate dai loro cani.

Dispiace constatare, ad esempio,, che questa situazione avviane malgrado ormai da tempo in moltissime zone centrali cittadine, ci sia la presenza degli appositi contenitori pubblici per la raccolta delle deiezioni canine. Malgrado ciò, e pur a fronte delle contravvenzioni che vengono elevate dal personale della Polizia Locale, sono ancora in tanti che deturpano e danneggiano con il loro lassismo, l'ambiente e l'arredo urbano cittadino, rendendo la qualità dell'aria, a causa del gran caldo, pessima fra i tanti olezzi di varia natura che si è costretti a sopportare passeggiando per i luoghi pubblici.

Bene quindi l'intervento del personale dell'AndriaMultiservice ma è quanto meno necessario che tutti, a cominciare dai padroni degli amici a quattro zampe si sforzino di adempiere alle minime norme di igiene urbana ed al contempo si richiede agli uffici comunali preposti, in primis alla Polizia Locale, di mantenere alta la guardia con i dovuti controlli ed i conseguenti addebiti con sanzioni, contro gli sporcaccioni seriali.

Ma al contempo è doveroso chiedere alle società che provvedono ai lavori di raccolta e smaltimento dei rifiuti urbani, non solo di realizzare un'azione costante di sensibilizzazione per civilizzare chi si macchia di queste opere di inciviltà, ma di provvedere alla pulizia e sanificazione periodica non solo delle strade urbane, con il servizio di innaffiamento, ma adoperando le idropulitrici per i marciapiedi e gli angoli delle strade, purtroppo sudici di escrementi e di deiezioni canine.
  • Comune di Andria
  • Rifiuti
  • multiservice
  • deiezioni canine
Altri contenuti a tema
Polizia locale ad Andria, stretta su bici elettriche e monopattini Polizia locale ad Andria, stretta su bici elettriche e monopattini Il bilancio degli ultimi controlli e le regole da seguire
Criticità carburante agricolo ad Andria: Coldiretti Puglia chiede l'intervento del Prefetto Riflesso Criticità carburante agricolo ad Andria: Coldiretti Puglia chiede l'intervento del Prefetto Riflesso A denunciare la grave criticità della situazione è la stessa organizzazione degli agricoltori pugliesi
Nuovo ospedale: la Direzione Generale Asl Bt ha consegnato oggi ai progettisti il nuovo piano clinico-gestionale Nuovo ospedale: la Direzione Generale Asl Bt ha consegnato oggi ai progettisti il nuovo piano clinico-gestionale "E' in programma per i prossimi giorni un incontro in cabina di regia"
Nuovo ospedale Andria, Azione: “Consegnato nuovo clinico-gestionale. Uguale al vecchio" Nuovo ospedale Andria, Azione: “Consegnato nuovo clinico-gestionale. Uguale al vecchio" "Ma perché abbiamo cominciato daccapo? Per farcelo bocciare dal ministero?”
"Quello di Andria: un ospedale al servizio dell' intera provincia Bat" "Quello di Andria: un ospedale al servizio dell' intera provincia Bat" La nota del Comitato per il Nuovo Ospedale di Andria, agli esiti del consiglio comunale monotematico
Abbandono di rifiuti in contrada Macchia di Rose Abbandono di rifiuti in contrada Macchia di Rose La Polizia Locale di Andria deferisce l’autore all’Autorità Giudiziaria
Nuovo ospedale: "Sindaco Bruno e Pd dove sono stati in questi anni?" Nuovo ospedale: "Sindaco Bruno e Pd dove sono stati in questi anni?" Lo dichiara Sabino Napolitano, Fratelli d'Italia: "L’on. Matera dice solo la verità e la verità fa male al Pd"
Nuovo ospedale: "Evitiamo di strumentalizzare una questione che viene da lontano per mera campagna elettorale" Nuovo ospedale: "Evitiamo di strumentalizzare una questione che viene da lontano per mera campagna elettorale" Così la Segreteria ed il Gruppo consiliare del PD Andria  
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.