Macarena-Quarantena
Macarena-Quarantena
Attualità

Da Andria a Washington: il video “Macarena-Quarantena” sta facendo il giro del web

Un gruppo di amici sparsi in vari paesi del mondo, realizzano il video per sentirsi uniti durante l’emergenza sanitaria

Sta facendo il giro del web, il divertente video "Macarena-Quarantena" realizzato da un gruppo di amici sparsi per il mondo. La famosa canzone popolare che ha caratterizzato gli anni '90 unisce persone geograficamente lontane tra loro ma legati da una medesima ideologia: coronare l'unità internazionale e continuare a sperare, unico antidoto per superare le criticità dell'emergenza sanitaria in cui tutti forzosamente siamo costretti nelle nostre dimore.

Il video ritrae ragazzi e famiglie che ballano a ritmo della nota canzone all'interno delle proprie case, da Andria a Bisceglie, da Napoli a Parigi, da Amsterdam a Londra, passando poi per i paesi oltreoceano come Washington e Buenos Aires. Immagini che inevitabilmente ci strappano un sorriso facendoci dimenticare seppure per un attimo le sofferenze del momento.

«È nei momenti più sfidanti che le persone tirano fuori le risorse migliori. E questo Virus sta mettendo a dura prova tutti noi, la nostra pazienza, le nostre abitudini, le nostre paure, la nostra salute, ma la quarantena ci sta anche insegnando un grande spirito di connessione e condivisione, – si legge in un post pubblicato assieme al video sui social - una sfida così grande come i campionati mondiali ma dove tutte le squadre fanno il tifo per una: l'essere umano. Cosi con questo video entriamo a ballare in case in giro per il mondo passando dalla costa est a quella ovest degli USA, dalla Danimarca, dalla Francia, dalla Spagna, dall'Olanda, dalla Germania, dall'UK, dal Marocco,alla Repubblica Ceca, all'Argentina per arrivare alla nostra amata Italia passando da Riccione a Lucca, scendendo per Roma, passando per Napoli per arrivare al tacco nei suoi diversi paradisi.

E così che con questa "Macarena-Quarantena", ispirati dai ragazzi di "Toy-Boy" speriamo di avervi strappato un sorriso,perché si sa che la felicità è reale solo se condivisa e che lo spirito umano è invincibile».
Social Video4 minuti"Macarena-Quarantena"
  • video "Macarena-Quarantena"
Coronavirus

Speciale Coronavirus

Tutte le notizie sulla pandemia che ha cambiato il mondo

888 contenuti
Altri contenuti a tema
Coronavirus, il bollettino odierno: solo 5 casi in Puglia, nessuno nella Bat Coronavirus, il bollettino odierno: solo 5 casi in Puglia, nessuno nella Bat Registrato un solo decesso, in provincia di Brindisi
Fase 2, manca ancora la cassa integrazione, "Movimento Imprese" chiede interventi rapidi Fase 2, manca ancora la cassa integrazione, "Movimento Imprese" chiede interventi rapidi L'assessore Capone e il consigliere De Santis: «Sosteniamo gli operatori. Autorizzazioni inviate all'Inps da oltre 20 giorni
Covid-19, fase2: Marialaura Civico, la mamma che si laurea in diretta streaming Covid-19, fase2: Marialaura Civico, la mamma che si laurea in diretta streaming Lunedì 25 maggio, la neo dottoressa ha conseguito la laurea magistrale in “Scienze Pedagogiche”
Situazione di stallo per il mercato del lunedì: si prosegue solo con gli alimentari Situazione di stallo per il mercato del lunedì: si prosegue solo con gli alimentari I mercatali continuano a rifiutare la soluzione provvisoria di una dislocazione su 3 diverse aree
Coronavirus, buone notizie per la Bat: zero decessi e nessun nuovo positivo Coronavirus, buone notizie per la Bat: zero decessi e nessun nuovo positivo Il bollettino odierno registra 10 nuovi casi in Puglia
Andria: caccia agli asintomatici del Covid 19 Andria: caccia agli asintomatici del Covid 19 Circa 450 i cittadini della Bat dei comuni di Andria, Barletta, Trani, Bisceglie, Canosa, Minervino e Trinitapoli
ItaliaViva Bat: "Post covid, occasione di ammodernamento dei tempi e modi dei nostri stili di vita" ItaliaViva Bat: "Post covid, occasione di ammodernamento dei tempi e modi dei nostri stili di vita" La nota di Gabriella Baldini e Ruggiero Crudele, Coordinatori provinciali​ ItaliaViva
Regione: da giovedì 4 giugno i primi avvisi per imprese, professionisti, artigiani e lavoratori autonomi Regione: da giovedì 4 giugno i primi avvisi per imprese, professionisti, artigiani e lavoratori autonomi 750 mln a sostegno di chi è stato colpito dagli effetti economici dell’emergenza covid-19
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.