Zonno e Scamarcio
Zonno e Scamarcio
Vita di città

Covid-19, polizze sanitarie integrative per il personale del Comune di Andria

Il CSA invia al Sindaco una richiesta urgente di convocazione della delegazione trattante

Il Csa, scrive al sindaco di Andria, Giovanna Bruno, al segretario generale e al dirigente del settore Risorse Umane per chiedere la procedura di attivazione della delegazione trattante per condividere, insieme anche alle altre organizzazioni sindacali finanziamenti extra fondo per la stipula di polizze sanitarie.

Ecco il testo della missiva a firma della vice segretaria provinciale, l'avv. Raffaella Scamarcio e del segretario regionale Csa Puglia, dr Sebastiano ZONNO

«La scrivente O.S.,
CHIEDE
con urgenza, l'attivazione della Delegazione Trattante, in ordine alla procedura di cui all'art. 72, comma 1 lett. e) - Welfare integrativo del CCNL 2016/2018. A seguito del perdurare dell'emergenza epidemiologica COVID 19 e della incertezza della percentuale dei vaccini da somministrare, occorre che l'Amministrazione, risultando responsabile e garante della salute del personale dipendente, unitamente alle OO.SS. ed alla R.S.U., attivi urgentemente un tavolo di Delegazione Trattante ai sensi dell'art. 7, comma 4 lett. H del CCNL 2016/2018, per condividere e decidere dei fondi extra fondo dei dipendenti, al fine di garantire la stipula di polizze sanitarie integrative delle prestazioni erogate dal servizio sanitario nazionale, a tutela dei propri dipendenti. Pertanto, a seguito di quanto sopra, considerata la rilevanza ed urgenza della questione, certi dell'attivazione in tempi brevi della delegazione trattante richiesta, si porgono cordiali saluti
».
  • Sindacato Csa
Altri contenuti a tema
Violenza a dipendente in servizio al SUAP, Sindacato CSA: "Comune si costituisca parte civile" Violenza a dipendente in servizio al SUAP, Sindacato CSA: "Comune si costituisca parte civile" Lo chiede il Segretario Regionale CSA Puglia, Sebastiano Zonno: "Alzare livello di attenzione e di sicurezza dei propri dipendenti"
Focolaio covid 19 Comune di Andria: il CSA chiede attuazione protocolli sanitari e lavoro agile Focolaio covid 19 Comune di Andria: il CSA chiede attuazione protocolli sanitari e lavoro agile Una richiesta è stata inviata alle istituzioni interessate dall’avv. Raffaella Scamarcio del CSA Regioni Autonomie Locali
Confronto sindacale del CSA con la parte pubblica, ma rappresentanti assenti Confronto sindacale del CSA con la parte pubblica, ma rappresentanti assenti Non convocate dall'amministrazione comunale anche la RSU e le altre organizzazioni sindacali
Comune di Andria: stato di agitazione del personale, intervento del Prefetto grazie alla richiesta del sindacato Csa Comune di Andria: stato di agitazione del personale, intervento del Prefetto grazie alla richiesta del sindacato Csa Si attende ora la fine delle discrasie inerenti la gestione amministrativa del personale ed il ripristino delle corrette relazioni sindacali
Comune: stato di agitazione personale, il Sindacato CSA chiede incontro con il Prefetto Valiante Comune: stato di agitazione personale, il Sindacato CSA chiede incontro con il Prefetto Valiante "Restano inascoltati i pareri delle Organizzazioni Sindacali e della RSU", dichiara il Segretario regionale Zonno
Coronavirus, Csa al Commissario: "Attivare quanto prima lo smart working" Coronavirus, Csa al Commissario: "Attivare quanto prima lo smart working" La coordinatrice sindacale avv. Scamarcio chiede anche la chiusura al pubblico di tutti gli uffici per 15 giorni
Sebastiano Zonno nel comitato didattico scientifico della “Scuola Regionale di Polizia Locale” Sebastiano Zonno nel comitato didattico scientifico della “Scuola Regionale di Polizia Locale” L'annuncio della coordinatrice aziendale e provinciale del CSA, Raffaella Scamarcio
Comune: assemblea sindacale dipendenti indetta dal CSA Comune: assemblea sindacale dipendenti indetta dal CSA In programma domani sera, martedì 5 giugno 2018, presso il chiostro di San Francesco
© 2001-2021 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.