ricerca medico scientifica
ricerca medico scientifica
Vita di città

Covid-19, in Puglia non accennano a calare i numeri: altri 1.524 contagi e 24 decessi

Nelle ultime 24 ore sono stati processati 9.191 tamponi

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento Promozione della Salute Vito Montanaro, informa che oggi giovedì 14 gennaio 2021 in Puglia, sono stati registrati 9.191 test per l'infezione da Covid-19 coronavirus e sono stati registrati 1.524 casi positivi:
  • 445 in provincia di Bari,
  • 87 in provincia di Brindisi,
  • 128 nella provincia BAT,
  • 280 in provincia di Foggia,
  • 138 in provincia di Lecce,
  • 450 in provincia di Taranto.
  • 3 casi di residenti fuori regione e 1 caso di provincia di residenza non nota sono stati riclassificati e attribuiti.
Sono stati registrati 24 decessi: 7 in provincia di Bari, 1 in provincia BAT, 8 in provincia di Foggia, 8 in provincia di Taranto.
Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 1.152.452 test.
  • 47.788 sono i pazienti guariti.
  • 55.535 sono i casi attualmente positivi.
Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 106.102, così suddivisi:
  • 40.607 nella Provincia di Bari;
  • 12.141 nella Provincia di Bat;
  • 7.811 nella Provincia di Brindisi;
  • 22.842 nella Provincia di Foggia;
  • 8.536 nella Provincia di Lecce;
  • 13.500 nella Provincia di Taranto;
  • 565 attribuiti a residenti fuori regione;
  • 100 provincia di residenza non nota.
I Dipartimenti di prevenzione delle Asl hanno attivato tutte le procedure per l'acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche, finalizzate a rintracciare i contatti stretti.
Il bollettino epidemiologico Regione Puglia 14.1.2021 è disponibile al link: http://rpu.gl/tJd4P
Coronavirus

Speciale Coronavirus

Tutte le notizie sulla pandemia che ha cambiato il mondo

1622 contenuti
Altri contenuti a tema
Coronavirus, sen. Damiani (FI): «Vaccino anche per volontari degli enti sanitari» Coronavirus, sen. Damiani (FI): «Vaccino anche per volontari degli enti sanitari» Il senatore azzurro ha sollecitato il Direttore generale dell'Asl Bt, Delle Donne
Ufficiale, da domenica è zona arancione. Ecco cosa si può fare in Puglia Ufficiale, da domenica è zona arancione. Ecco cosa si può fare in Puglia Firmata l'ordinanza del Ministro Speranza. Da oggi in vigore il nuovo Dpcm
Ancora 1123 casi positivi di coronavirus oggi in Puglia: 15 i decessi registrati di cui due nella Bat Ancora 1123 casi positivi di coronavirus oggi in Puglia: 15 i decessi registrati di cui due nella Bat Nella provincia BAT sono 100 i positivi
Emergenza covid ad Andria: fino al 1° febbraio prorogata chiusura aree verdi e stazionamenti alcune vie Emergenza covid ad Andria: fino al 1° febbraio prorogata chiusura aree verdi e stazionamenti alcune vie Emessa questo pomeriggio l'ordinanza sindacale n° 24
Scuola, Emiliano: "Superiori in DDI al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza con libera scelta di DDI per famiglie" Scuola, Emiliano: "Superiori in DDI al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza con libera scelta di DDI per famiglie" È quanto comunica il presidente della Regione, circa la prossima ordinanza sulla scuola che sarà emanata nelle prossime ore
Coronavirus, in Puglia 1.295 casi positivi su oltre 9mila tamponi Coronavirus, in Puglia 1.295 casi positivi su oltre 9mila tamponi Per quanto riguarda la Bat, registrati nel bollettino odierno 130 positivi e due decessi
Covid-19, anche Andria come tutta la Puglia arancione da domenica Covid-19, anche Andria come tutta la Puglia arancione da domenica Lo prevede la nuova ordinanza che il ministro Speranza firmerà nelle prossime ore
Covid-19, in Puglia più positivi che in Lombardia Covid-19, in Puglia più positivi che in Lombardia La nostra Regione seconda al Veneto e al quinto posto nella graduatoria nazionale
© 2001-2021 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.