ambulanza servizio 118
ambulanza servizio 118
Vita di città

Corso di formazione per soccorritori: nella Asl Bat c’è il nuovo protocollo

A firmarlo l'azienda sanitaria locale la Federazione delle Misericordie di Puglia ed Anpas Puglia

Piccoli ma importanti correttivi apportati ad un protocollo d'intesa fermo al 2015 e che richiedeva un aggiornamento anche a causa delle nuove e mutate esigenze della sanità pubblica e delle associazioni di volontariato. Ecco dunque nella ASL BT il nuovo documento relativo al percorso formativo per il conseguimento dell'attestato di "Soccorritore addetto ai mezzi di trasporto e soccorso d'infermi e feriti".
Un protocollo d'intesa firmato ad inizio ottobre tra l'azienda sanitaria locale, la Federazione delle Misericordie di Puglia e l'ANPAS Comitato Regionale Puglia. Il documento ha valenza triennale e prevede l'organizzazione di almeno quattro corsi all'anno con un numero massimo di partecipanti di 30 volontari delle associazioni di volontariato regolarmente iscritte nei registri regionali e nazionali.
Importante anche l'innovativo passaggio all'interno del protocollo che prevede la possibilità, da parte delle due federazioni più rappresentative delle associazioni di volontariato nella BAT, di impiegare le proprie rispettive strutture per incrementare l'offerta formativa sempre sotto l'egida dell'area formazione dell'ASL BT. I Centri di Formazione delle Federazioni di Misericordie ed Anpas potranno dunque organizzare ulteriori corsi sempre con il coordinamento della formazione dell'ASL BT ma grazie anche alla partecipazione di volontari formatori qualificati. Le associazioni potranno anche metter a disposizione gratuitamente le proprie sedi mentre la ASL BT assicurerà sempre la possibilità di effettuare i tirocini formativi nelle proprie strutture.
«Siamo molto soddisfatti – commentano da Misericordie ed Anpas Puglia – un ringraziamento sincero al Commissario Straordinario della ASL BT Alessandro Delle Donne oltre alla dirigenza dell'area formazione dell'ASL BT. Questo è uno strumento importante per consentire di formare con sempre maggior continuità e professionalità i nostri soccorritori viste anche le mutate esigenze dell'emergenza urgenza e delle molteplici attività sanitarie svolte dalle nostre realtà di volontariato».
  • asl bat
  • Misericordia Andria
  • misericordie di puglia
Altri contenuti a tema
A Bisceglie il primo intervento di cross linking nella Asl Bt effettuato dall'equipe del dott. Pasquale Attimonelli A Bisceglie il primo intervento di cross linking nella Asl Bt effettuato dall'equipe del dott. Pasquale Attimonelli I sanitari dell'unità operativa di Oculistica sono intervenuti su un paziente di 22 anni affetto da Cheratocono
Competenza e dedizione: ecco l'Anatomia Patologica della Asl Bt Competenza e dedizione: ecco l'Anatomia Patologica della Asl Bt Fondamentale il ruolo di coloro che dipanano meandri scientifici sconosciuti ai più e che affermano lo stato di salute
Nuova donazione d'organi nell'Asl Bt con l'indispensabile supporto dell'Anatomia Patologica di Andria Nuova donazione d'organi nell'Asl Bt con l'indispensabile supporto dell'Anatomia Patologica di Andria Un uomo di 88 anni di Trani ha donato il fegato e i reni
Sanità regionale: nuovo appello per lo scorrimento della graduatoria dei Collaboratori Amministrativi Sanità regionale: nuovo appello per lo scorrimento della graduatoria dei Collaboratori Amministrativi "Presenti circa 270 idonei pronti ad essere impiegati per potenziare l'apparato amministrativo"
Buon compleanno Misericordia, 32 anni fa nasceva ad Andria Buon compleanno Misericordia, 32 anni fa nasceva ad Andria La Governatrice Angela Vurchio: «Sempre in campo con servizi socio sanitari e protezione civile»
Manifestazione a Bari dei lavoratori Nta del Cup Asl BAT Manifestazione a Bari dei lavoratori Nta del Cup Asl BAT Gli è stato negato stipendio e Tfr, senza dimenticare lo stato di costante precariato nel quale sono chiamati a operare
Al Bonomo di Andria, con il robot Davinci, si rilancia l'attività chirurgica ginecologica Al Bonomo di Andria, con il robot Davinci, si rilancia l'attività chirurgica ginecologica Delicato intervento, eseguito dal Direttore dell'U.O.C. Ginecologia e Ostetricia, dott. Beniamino Casalino e dalla sua equipe
Sanitaservice, ampliamento ospedale Barletta e CUP Bat: Mennea (Azione) presenta due richieste di audizione Sanitaservice, ampliamento ospedale Barletta e CUP Bat: Mennea (Azione) presenta due richieste di audizione Saranno discusse a breve in sede di consiglio regionale
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.