Ospedale
Ospedale "Lorenzo Bonomo" di Andria
Attualità

Coronavirus: la Asl Bt dispone misure di controllo agli ospedali ed ai servizi di cura

"Invito alla calma -sottolinea il Dg Delle Donne -la situazione è sotto controllo". Potenziate le linee telefoniche

La Direzione Generale della Asl Bt ha disposto misure di massimo controllo sugli accessi agli ospedali della Provincia. L'obiettivo è quello di ridurre le occasioni di possibili contagi in luoghi di sicurezza e cura. In particolare la Direzione ha disposto che:
- l'accesso è limitato a un solo accompagnatore per assistito
- l'ingresso è consentito solo negli orari di vista
- l'accesso dei bambini è consentito solo se soggetti a prestazioni sanitarie

A queste misure di controllo si aggiunge la sospensione, organizzata in collaborazione con l'Università di Foggia, delle attività di studio in corso presso il polo universitario dell'ospedale "Dimiccoli" di Barletta. Sono sospese anche tutte le attività ludiche.
"Sappiamo di poter contare sulla massima collaborazione di tutti gli operatori sanitari - ha detto Alessandro Delle Donne, Direttore Generale Asl Bt - e dei cittadini. Si tratta di misure di prevenzione che hanno lo scopo di tutelare la salute dei pazienti innanzitutto ma anche degli operatori e dei cittadini".
"Invito alla calma - aggiunge Delle Donne - la situazione è sotto controllo e stiamo lavorando in collaborazione con la Prefettura, la Regione e tutti i comuni per garantire la massima sicurezza. I medici di famiglia e il nostro Dipartimento di Prevenzione stanno rispondendo alle numerose telefonate e alle mail inviate per ricevere informazioni. Nelle prossime ore saranno anche potenziate le linee telefoniche in maniera tale da essere ancora più efficienti e rapidi nel fornire risposte. Invito la popolazione a informarsi attraverso i canali istituzioni e il sito dedicato della Regione Puglia. Ogni cambiamento nella nostra organizzazione dei servizi sarà debitamente comunicata".
  • asl bat
  • Alessandro Delle Donne
Coronavirus

Speciale Coronavirus

Tutte le notizie sulla pandemia che ha cambiato il mondo

485 contenuti
Altri contenuti a tema
Coronavirus: nuovi arrivi di materiale sanitario all'aeroporto di Bari Coronavirus: nuovi arrivi di materiale sanitario all'aeroporto di Bari Si procederà all’immediata distribuzione alle strutture sanitarie e di protezione civile pugliesi
Coronavirus, la Nuova Andria Calcio dice #stattacast Coronavirus, la Nuova Andria Calcio dice #stattacast Un video divertente con i tesserati del Settore Giovanile e i componenti dello staff
Coronavirus: sabato 4 aprile 113 sanzioni e 126 esercizi controllati Coronavirus: sabato 4 aprile 113 sanzioni e 126 esercizi controllati Ricordiamo che per i trasgressori sono previste multe che vanno da un minimo di 400 ad un massimo di 3mila euro
Coronavirus: è di 77 nuovi contagiati il bilancio di oggi in Puglia, 9 nella Bat di cui 3 ad Andria Coronavirus: è di 77 nuovi contagiati il bilancio di oggi in Puglia, 9 nella Bat di cui 3 ad Andria Purtroppo sono stati registrati anche 9 decessi, uno nella Bat. Il totale dei casi positivi Covid in Puglia sale a 2.317 
Da Andria a Washington: il video “Macarena-Quarantena” sta facendo il giro del web Da Andria a Washington: il video “Macarena-Quarantena” sta facendo il giro del web Un gruppo di amici sparsi in vari paesi del mondo, realizzano il video per sentirsi uniti durante l’emergenza sanitaria
Il Liceo "Riccardo Nuzzi" di Andria dona beni di prima necessità alla parrocchia di San Nicola Il Liceo "Riccardo Nuzzi" di Andria dona beni di prima necessità alla parrocchia di San Nicola Si allarga la rete di solidarietà nella nostra città, scendono in campo anche le scuole
Dalla Fondazione "Jannuzzi" e dal Circolo della Sanità aiuti alle famiglie povere di Andria Dalla Fondazione "Jannuzzi" e dal Circolo della Sanità aiuti alle famiglie povere di Andria Al via il progetto denominato "Adotta una famiglia"
Coronavirus, FIPE Bari-Bat: «Esercenti esasperati, chiediamo una ripresa graduale delle attività o sarà la fine» Coronavirus, FIPE Bari-Bat: «Esercenti esasperati, chiediamo una ripresa graduale delle attività o sarà la fine» Il presidente provinciale Nicola Pertuso lancia l'allarme: «Necessario un confronto immediato con il Governo»
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.