L'immagine generale della proposta di Fratelli d'Italia Andria
L'immagine generale della proposta di Fratelli d'Italia Andria
Vita di città

Ciclopolitana, Fratelli d’Italia Andria: «Nostra proposta nel “lontano” 2018»

Nota del coordinamento cittadino circa la mobilità sostenibile

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
«Una delle tematiche che più di tutte hanno bisogno di entrare a far parte degli snodi ispiratori dell'attività politica, locale e nazionale, è la tematica ecologica, della salvaguardia dell'ambiente e dei cittadini». È quanto afferma in una nota, il coordinamento cittadino di Fratelli d'Italia.

«Negli ultimi giorni post covid anche la nostra città ha visto un aumento considerevole del numero di cittadini a passeggio in bicicletta. Sempre recente, inoltre, è stata la proposta della nascente organizzazione politica "Andria Bene in Comune" riguardante la c.d. "Ciclopolitana", ossia "un sistema di 'corsie ciclabili' tracciate sulle stesse strade percorse dalle auto, ma destinate prevalentemente ad essere usate dalle biciclette". Di certo non può che essere fonte di sollievo l'apprendere notizie come la suddetta. Unica nota di rammarico? La proposta riguardante la "Bicipolitana nella città di Andria" (nome originale) protocollata nel lontano 7 Giugno 2018 a firma proprio del nostro coordinamento cittadino.

Non proprio archetipo, insomma, come progetto da proporre al cospetto della cittadinanza andriese. Teniamo a ricordare, inoltre, che sempre risalente al 2018, e strettamente collegato all'idea della "Bicipolitana", è anche il convegno intitolato "Piste ciclabili e mobilità sostenibile: un'opportunità per lo sviluppo del territorio della città". Allora proponemmo alcune idee riguardo come sia possibile iniziare a trasformare il centro urbano della nostra città all'interno di in un progetto globale che miri a creare una netta discontinuità col passato, verso un futuro in cui gli impatti ambientali siano ridotti al minimo, con un conseguente miglioramento della qualità della vita dei cittadini; un passaggio che non sarà certo facile per tutti, in cui si dovranno avviare anche processi di formazione e informazione, ma indispensabile per un iniziale ma indispensabile per una città migliore ed ecosostenibile.

La data di protocollo (7 giugno 2018, ndr) dimostra la lungimiranza e la capacità di visione prospettica del nostro coordinamento, che già due anni fa aveva intuito e intercettato l'esigenza della popolazione andriese di avere uno spazio fruibile ciclabile. Un progetto ingegneristico, la nostra "buona idea" su come sia possibile iniziare a trasformare il centro urbano della nostra città; la realizzazione di una rete di piste ciclabili concepite non con le classiche due strisce per terra che ingabbiano il ciclista in un corridoio nell'inferno del traffico automobilistico, ma come se fossero una vera e propria metropolitana in cui oltre alle classiche corsie preferenziali, le stesse "linee" sono caratterizzate da una stazione di partenza e una stazione di arrivo, con dei punti intermedi di incrocio, nella quale è possibile intercettare altre linee e raggiungere praticamente ogni punto d'interesse della città. Un progetto, dunque, svolto meticolosamente e già presentato alla cittadinanza e alle istituzioni, con il solo obiettivo di incrementare il benessere e la qualità di vita dei cittadini, svincolato da logiche politiche e di campagna elettorale come dimostra la data di protocollo.

Dispiace, dunque, doversi imbattere in confronti su idee e proposte poco singolari, autentiche e innovative, in un periodo determinante per il futuro della nostra amata Città, in cui i suddetti movimenti politici aspirano a governarla».
IMMAGINE GENERALEIMG WAIMG WAIMG WAIMG WA
  • fratelli d'italia
Altri contenuti a tema
Una commercialista candidata alle regionali per Fratelli d'Italia Una commercialista candidata alle regionali per Fratelli d'Italia Alla sua prima esperienza politica, la dr.ssa Mariangela Matera è al momento la seconda candidata donna di Andria
Fratelli d'Italia: Giuseppe Dipaola è il nuovo Commissario per la Bat Fratelli d'Italia: Giuseppe Dipaola è il nuovo Commissario per la Bat Prende il posto del coordinatore provinciale Raimondo Lima, in corsa per le elezioni regionali
L'avv. Balducci rinuncia alla candidatura alle regionali mentre Fratelli d'Italia pronta per un esterno L'avv. Balducci rinuncia alla candidatura alle regionali mentre Fratelli d'Italia pronta per un esterno In queste ore si stanno chiudendo alcune vicende che potrebbero portare a delle novità sul fronte politico
Centro destra: Forza Italia, Lega, Fratelli d'Italia e civiche presentano il candidato sindaco Antonio Scamarcio Centro destra: Forza Italia, Lega, Fratelli d'Italia e civiche presentano il candidato sindaco Antonio Scamarcio Il sostegno dell'associazione "Forza Andria" alla lista azzurra, mentre procede la composizione della civica "Andria più"
Elezioni regionali in Puglia, Fitto candidato presidente. I commenti da Lega a Forza Italia Elezioni regionali in Puglia, Fitto candidato presidente. I commenti da Lega a Forza Italia «Centrodestra unito, punto di partenza per proposta di cambiamento» sottolinea l'eurodeputato di Maglie
ARPAL Puglia, pubblicati bandi per oltre 120 assunzioni. Polemiche dal M5S e centrodestra regionali ARPAL Puglia, pubblicati bandi per oltre 120 assunzioni. Polemiche dal M5S e centrodestra regionali Il commissario straordinario Massimo Cassano: «Obiettivo maggiore qualità ed efficacia dell'attività dell'Agenzia e dei servizi offerti»
Ventola: «I cittadini della Bat sono figli di un Dio minore» Ventola: «I cittadini della Bat sono figli di un Dio minore» La denuncia del consigliere regionale di Fratelli d’Italia, ex presidente della sesta provincia
Centrodestra unito in piazza a Bari: Anche da Andria contro il Governo e la politica di Emiliano Centrodestra unito in piazza a Bari: Anche da Andria contro il Governo e la politica di Emiliano Una lunghissima bandiera tricolore sorretta da Fratelli d'Italia, Forza Italia e Lega Puglia
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.