scuola
scuola
Cronaca

Chiuse le scuole superiori di Andria domani e giovedì per il terremoto

La decisione del Commissario prefettizio: disposta la chiusura degli istituti per consentire i controlli dei tecnici provinciali

Il Commissario prefettizio di Andria Gaetano Tufariello, ha disposto la chiusura delle scuola secondarie di secondo grado per la giornata di domani, mercoledì 22 maggio 2019, e giovedì 23 maggio. È quanto si legge nell'ordinanza commissariale emanata oggi in seguito al forte terremoto che ha scosso l'intero territorio della sesta provincia, con epicentro a Barletta.

Subito dopo la scossa i tecnici comunali hanno attivato una ricognizione di tutti gli edifici scolastici comunali: fortunatamente all'esito dei sopralluoghi hanno verificato l'insussistenza di problemi strutturali degli edifici scolastici comunali.

La chiusura degli istituti superiori è stata disposta al fine di provvedere alla verifica degli istituti scolastici di proprietà/competenza provinciale, che non è potuta avvenire nella giornata di oggi. L'interruzione delle attività scolastiche dunque sarà necessaria per consentire ai tecnici provinciali di effettuare le verifiche dei plessi scolastici di loro competenza, rilasciando attestazione in merito all'assenza di danni, pericoli o altre situazioni ostative alla ripresa delle attività scolastiche

In allegato il documento ufficiale pubblicato sull'albo pretorio del Comune di Andria.
  • Scuola
  • terremoto
Altri contenuti a tema
In arrivo per Andria 43 mila euro dal Ministero dell'Interno per il progetto "Scuole Sicure" In arrivo per Andria 43 mila euro dal Ministero dell'Interno per il progetto "Scuole Sicure" Saranno finanziate iniziative di prevenzione e contrasto dello spaccio di droga nei pressi degli istituti scolastici
1 Post terremoto: il 31 maggio alla Prefettura di Barletta incontro con il Capo della Protezione civile Angelo Borrelli Post terremoto: il 31 maggio alla Prefettura di Barletta incontro con il Capo della Protezione civile Angelo Borrelli L'incontro prevede anche la partecipazione di Carlo Doglioni, Presidente dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia
Post sisma: Tempestivi i rilievi dei tecnici comunali nelle scuole cittadine Post sisma: Tempestivi i rilievi dei tecnici comunali nelle scuole cittadine Nessun problema per la continuità didattica, grazie alle verifiche compiute dagli uffici comunali
Propaganda elettorale nelle scuole: scoppia la polemica alla vigilia del voto europeo Propaganda elettorale nelle scuole: scoppia la polemica alla vigilia del voto europeo Due distinte note, de "L'Alternativa" e di "Fronte Democratico" rendono noto un episodio che avrebbe violato le regole elettorali
Terremoto nel nord barese: gli ultimi aggiornamenti del 21 Maggio 2019 Terremoto nel nord barese: gli ultimi aggiornamenti del 21 Maggio 2019 L'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia proseguirà il monitoraggio dell'evento
Terremoto: rilievi tecnici in corso negli uffici comunali Terremoto: rilievi tecnici in corso negli uffici comunali Nessun danno visibile emerso dai primi sopralluoghi
Sisma nord barese: la Protezione civile regionale ha avviato le verifiche Sisma nord barese: la Protezione civile regionale ha avviato le verifiche Anche la Direzione Generale della Asl/Bt ha attivato una propria struttura tecnica di controllo
Terremoto fortissimo ad Andria, epicentro a Barletta Terremoto fortissimo ad Andria, epicentro a Barletta Trema tutta la provincia, scossa vibrante anche nel barese: magnitudo di 3.9
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.