IMG WA
IMG WA
Attualità

Cassonetti traboccano di rifiuti in contrada Madama Camilla

Dopo cinque giorni, intervento risolutivo degli operatori ecologici della Sangalli

Dopo cinque giorni di mancato intervento da parte degli operatori ecologici della Società Sangalli, finalmente i cassonetti e le strade sono state stamani sgomberati dalle immondizia e rifiuti vari.

Tale incuria e inciviltà, questa volta ha interessato contrada Madama Camilla, una ramificazione della strada statale 170, direzione Castel del Monte. La zona in questione è diventata nel giro di poco tempo un inferno maleodorante per passanti e residenti. Qualcuno, infatti ha approfittato dei cumuli di immondizia lasciati sull'asfalto per svuotare le tasche e gettarvi fazzoletti usati nella migliore delle ipotesi oppure per liberare la propria casa da vecchi mobili non più utilizzabili.

Infatti, come si evince chiaramente dalle foto, sacchi di plastica traboccano dai cassonetti, sfidando la forza di gravità. A terra altri sacchetti, poi cartoni, cartacce e come se non bastasse, sedie di legno, spalliera del letto e comodino.

Nonostante la raccolta differenziata sia stata già avviata da tempo nel nostro comune, si continua ancora ad assistere a tale scempio; i rifiuti particolari o ingombranti non andrebbero depositati sul suolo pubblico ma vanno anch'essi a recupero ossia usufruendo delle isole ecologiche.

Pertanto, è d'obbligo a questo punto chiedere non solo a chi di dovere di vigilare con più attenzione, ed in particolar modo al Settore Ambiente o alla Polizia Municipale di predisporre fototrappole per inchiodare gli sporcaccioni, ma nel contempo invitare i cittadini a rispettare le norme di igiene e salubrità pubblica, in modo da evitare pericolosi risvolti di ordine igenico-sanitari, soprattutto in questo periodo con l'aumento delle temperature.
IMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WA
  • Rifiuti
  • sangalli
Altri contenuti a tema
Igiene in città: pulizie straordinarie per il tratto urbano del canale Ciappetta Camaggio Igiene in città: pulizie straordinarie per il tratto urbano del canale Ciappetta Camaggio Da ieri mattina interventi straordinari di bonifica: taglio dell'erba e pulizia da cumuli dei rifiuti da parte della Soc. Sangalli
Proseguono gli abbandoni di rifiuti nelle campagne tra Andria e Corato Proseguono gli abbandoni di rifiuti nelle campagne tra Andria e Corato In località Bagnoli nei pressi di Castel del Monte, avvistati altri mobili dismessi
Topi in periferia, rifiuti in campagna: protestano i cittadini Topi in periferia, rifiuti in campagna: protestano i cittadini Numerose le segnalazioni: "Il Comune intervenga"
Rifiuti: la Regione ha stoppato la raccolta differenziata per l'Aro 1 Bat. Ora non si sa dove conferirla Rifiuti: la Regione ha stoppato la raccolta differenziata per l'Aro 1 Bat. Ora non si sa dove conferirla Preoccupazione dei consiglieri regionali di Fratelli d’Italia e Direzione Italia Congedo, Zullo, Ventola, Manca e Perrini 
Via Fornaci: interventi di pulizia su aree adibite a parcheggi Via Fornaci: interventi di pulizia su aree adibite a parcheggi Personale della Soc. Sangalli ha effettuato una drastica operazione di bonifica  
Rifiuti in zona Castel del Monte: disagi per villeggianti causati dai disservizi sulla raccolta Rifiuti in zona Castel del Monte: disagi per villeggianti causati dai disservizi sulla raccolta Il Comune chiede all'Aro più cassonetti e regolarità nel ritiro
Ambiente: "Ad Andria un impianto di compostaggio in contrada Torre di Guardia?" Ambiente: "Ad Andria un impianto di compostaggio in contrada Torre di Guardia?" Una nuova problematica sollevata dal M5S: Michele Coratella, Grazia Di Bari e Giuseppe D’Ambrosio
Un bell’esempio di amministrazione condivisa: la cura dei giardinetti di piazzale Giuseppe Colasanto Un bell’esempio di amministrazione condivisa: la cura dei giardinetti di piazzale Giuseppe Colasanto Un gruppo di cittadini ha adottato uno spazio pubblico per renderlo pulito e fruibile al quartiere Maraldo-La Specchia
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.