Arte bianca
Arte bianca
Attualità

"Brain and Breakfast": al via il progetto di riabilitazione lavorativa dei pazienti affetti da disturbi psichici

Insieme la Cooperativa sociale "Questa Città", scuola ed Asl Bt. Lunedì 17 giugno conferenza stampa ad Andria

Puntare alla riabilitazione lavorativa (e non solo) dei pazienti affetti da disturbi psichici, per lo sviluppo di un processo di inclusione innovativo e generativo. E' quello che si propone il progetto "Brain and Breakfast", finanziato dalla Regione Puglia, avviso "Puglia Capitale Sociale 3.0", che sarà presentato lunedì 17 giugno, alle ore 10:00 presso la sede del Centro Diurno Cogestito Asl Bt, sito ad Andria in via Linneo n.5

All'iniziativa interverranno la Direttrice Generale Asl Bt, dott.ssa Tiziana Dimatteo; il Direttore Dipartimento Salute Mentale Asl Bt, dott. Giuseppe Barrasso; il Direttore UOC CSM Barletta, il dott. Filippo Iovine; il Dirigente del Servizio Benessere Regione Puglia, dott.ssa Laura Liddo; il Dirigente Scolastico Istituto Aldo Moro Trani, prof. Michele Buonvino; il rappresentante Legale della Società Coop. Sociale "Questa Città", dott. Nunzio di Canosa ed infine il Presidente dell' Associazione Obiettivo Salute Odv, dott.ssa Francesca Saccotelli.

Il progetto Brain and Breakfast si contraddistingue per la sua multidimensionalità e per il forte impatto sociale. Contando sulla qualità degli interventi e dei professionisti coinvolti, Brain and Breakfast intende operare una vera e propria rigenerazione sociale, culturale e istituzionale, puntando alla riabilitazione lavorativa (e non solo) dei pazienti affetti da disturbi psichici, per lo sviluppo di un processo di inclusione innovativo e generativo. Tale intervento si rende ancor più necessario a causa dell'aumento della sofferenza psichica sviluppatasi a causa del periodo pandemico. Il progetto, coerentemente con le proprie finalità, coinvolge tre importanti realtà territoriali: Società Cooperativa Sociale Questa Città (Soggetto Partner), Istituto di Istruzione Secondaria Superiore "Aldo Moro" di Trani (Soggetto Collaboratore) e l'Asl BT- Dipartimento Salute Mentale (Soggetto Collaboratore). Brain and Breakfast punta sulla formazione professionale e sull'avviamento lavorativo dei soggetti svantaggiati coinvolti, al fine di garantire loro autonomia e crescita personale nonché integrazione all'interno del contesto sociale di riferimento. Il progetto punta al consolidamento delle pratiche comunitarie in modo sinergico e innovativo e al rafforzamento della cittadinanza attiva. Intende, inoltre, puntare alla promozione del territorio, attraverso la valorizzazione dell'Arte Bianca andriese e non solo, un antico mestiere da valorizzare con nuove tecnologie. Ci si avvarrà, inoltre, di un gruppo di coordinamento interistituzionale per garantire la centratura progettuale rispetto al focus centrale e il soddisfacimento delle esigenze che nascono dal basso. Il progetto si prefigge di comunicare e diffondere gli interventi realizzati grazie al sostegno della Regione Puglia, rendendo noti risultati e obiettivi di volta in volta raggiunti, al fine di rendere gli interventi previsti una vera e propria best practice. Il progetto di formazione professionale e inserimento lavorativo in Arti Bianche (panificazione) per le persone con disagio psichico ha l'obiettivo di fornire ai partecipanti le competenze necessarie per lavorare nell'ambito della panificazione e dell'industria alimentare, favorendo l'inclusione sociale e la valorizzazione delle abilità individuali. Il progetto nasce dalla constatazione delle difficoltà di inserimento lavorativo delle persone con disagio psichico, dovute principalmente alla mancanza di formazione professionale e alla scarsa attenzione alle specifiche esigenze di quest'ultimi dovuta anche al forte pregiudizio stigmatizzante. Inoltre, è stata rilevata una carenza di strutture e di servizi che possano garantire il supporto psicologico e sociale necessario a sostenere l'inserimento lavorativo delle persone con disagio psichico.

Per tale ragione la proposta progettuale vede l'espletamento di un corso di formazione di arti bianche realizzato da un ente di formazione con docenti esperti nel settore. Il corso prevede il coinvolgimento di 15 beneficiari mediante lezioni teoriche e attività pratica. Questo corso consentirà di apprendere le regole alla base della ricetta classica e di applicare alcune ricette più innovative, che verranno condotte passo dopo passo dall'impasto fino alla cottura. È un corso di avviamento alla specializzazione di arti e mestieri ed in particolare quello dell'arte panaria. La figura del panificatore si colloca nel settore dell'artigianato e può trovare impiego sia presso piccoli laboratori di produzione di pane e altri prodotti da forno (fornai artigianali), sia presso aziende alimentari che producono prodotti simili ma confezionati (crakers, grissini, taralli, pane confezionato da tramezzini, prodotti dolciari da forno, ecc..) Il Pizzaiolo, invece, si inserisce nel processo produttivo della pizzeria/ristorante o da asporto, Fast Food in genere. In entrambi i casi tale figura applica criteri specifici nelle preparazioni e corrette prassi igienico-sanitarie e di conservazione dei prodotti.
  • asl bat
  • cooperativa sociale questa città
  • Tiziana Dimatteo
Altri contenuti a tema
Cgil, Cisl e Uil contro le liste d'attesa in sanità, siglato con la Asl un protocollo Cgil, Cisl e Uil contro le liste d'attesa in sanità, siglato con la Asl un protocollo È il primo caso del genere in Puglia ma servono i soldi per finanziare le misure
Un nuovo laboratorio di patologia clinica all'ospedale di Andria Un nuovo laboratorio di patologia clinica all'ospedale di Andria La presentazione oggi alla stampa
Ex dipendenti della Misericordia di Andria ancora in attesa di ricevere il pagamento del TFR Ex dipendenti della Misericordia di Andria ancora in attesa di ricevere il pagamento del TFR Dopo 8 mesi dalla cessazione del rapporto di lavoro: “Danno economico di circa 100mila euro, ma nessuna risposta”
Parte la postazione di emergenza urgenza del 118 a Castel del Monte: a gestirla la Sanitaservice Asl Bt Parte la postazione di emergenza urgenza del 118 a Castel del Monte: a gestirla la Sanitaservice Asl Bt Attiva da oggi lunedì 15 luglio dalle ore 10 alle 18
Al Bonomo di Andria l'ottava donazione dall'inizio dell'anno Al Bonomo di Andria l'ottava donazione dall'inizio dell'anno Ad una donna di 52 anni di Trani espiantati cuore, fegato, polmoni, reni e cornee
Nuovo laboratorio di Patologia Clinica al "Bonomo" di Andria Nuovo laboratorio di Patologia Clinica al "Bonomo" di Andria Tra le altre, una apparecchiatura permetterà di avere esami routinari, marcatori tumorali ed ormoni nell’arco di poche ore
Sanità: per ridurre le liste d'attesa 30 mln di euro dalla Regione ai privati Sanità: per ridurre le liste d'attesa 30 mln di euro dalla Regione ai privati Le strutture private accreditate procederanno nei mesi estivi con la chiamata attiva dei pazienti dalle liste fornite dalle ASL
Caracciolo (Pd) propone proroga di un anno per graduatorie concorsi Regione ed Asl in scadenza nel 2024 Caracciolo (Pd) propone proroga di un anno per graduatorie concorsi Regione ed Asl in scadenza nel 2024 "Attingere dalle graduatorie vigenti consente di abbattere in maniera notevole i tempi di assunzione limitando le carenze nelle piante organiche"
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.