parlamento
parlamento
Politica

Autonomia Differenziata: "Alla fine, l'incubo si è trasformato in realtà"

Nota dell’Associazione e del Gruppo consiliare di Andria Bene in Comune

"Alla fine, l'incubo si è trasformato in realtà. La scorsa notte, con 172 voti favorevoli, 99 contrari e un astenuto, il DDL Calderoli è stato approvato anche alla Camera dei Deputati. L'autonomia differenziata, dunque, è diventata legge.

L'Italia non è più una, per la gioia di Matteo Salvini.

La responsabilità principale di questo scempio è di Giorgia Meloni, capace di svendere l'unità nazionale per tenere buoni i suoi amici della Lega.
Ma non possiamo che biasimare tutti quegli esponenti politici meridionali dei partiti di Governo che, per mere logiche di convenienza politica, hanno partecipato all'affossamento dei territori che li hanno eletti.

Noi continuiamo ad opporci con forza a questo provvedimento, che legittima l'egemonia del Nord e condanna il Sud a diventare il terzo mondo dell'Europa.

Chiediamo alla Parlamentare eletta nel nostro territorio, On. Mariangela Matera, quali siano le ragioni per le quali ha deciso di votare a favore di un provvedimento che danneggia quegli stessi cittadini che le hanno dato fiducia.

Al contempo, sollecitiamo tutti i partiti di opposizione a raccogliere sin da subito le firme per un referendum contro questa legge così ingiusta.
Noi siamo a disposizione, in prima fila, per fare tutto ciò che serve per contrastarla".
Così in una nota l'Associazione e del Gruppo consiliare di Andria Bene in Comune.
  • Andria Bene in Comune
  • On. Mariangela Matera
  • autonomia differenziata
Altri contenuti a tema
Proiezione pubblica dell’inchiesta-documentario di Fanpage "Gioventù Meloniana" Proiezione pubblica dell’inchiesta-documentario di Fanpage "Gioventù Meloniana" A cura dell'associazione politico-culturale "Andria Bene in Comune"
Tragedia ferroviaria: l'on. Matera (FdI) interviene a Montecitorio per ricordare le vittime Tragedia ferroviaria: l'on. Matera (FdI) interviene a Montecitorio per ricordare le vittime In occasione dell’ottavo anniversario della tragedia ferroviaria sulla linea Andria-Corato
Autonomia differenziata: "Pericolo per l'Unità Nazionale e l'economia delle regioni più deboli" Autonomia differenziata: "Pericolo per l'Unità Nazionale e l'economia delle regioni più deboli" Nota dei consiglieri comunali Vincenzo Coratella (M5S) e Michele Di Lorenzo (PD)
Autonomia differenziata, on. Matera (FdI): "Oggi divario Nord e Sud è già nei fatti" Autonomia differenziata, on. Matera (FdI): "Oggi divario Nord e Sud è già nei fatti" "Con la nuova legge si punta a ridurre il gap con l’individuazione dei LEP e delle risorse per garantirli"
Andria bene in Comune, autonomia differenziata: "L'incubo diventato realtà" Andria bene in Comune, autonomia differenziata: "L'incubo diventato realtà" "La responsabilità principale di questo scempio è di Giorgia Meloni, capace di svendere l'unità nazionale per tenere buoni i suoi amici della Lega"
Europee: 30,5% grande affermazione di Fratelli d’Italia ad Andria Europee: 30,5% grande affermazione di Fratelli d’Italia ad Andria "Ora al lavoro per un centrodestra locale forte ed unito"
Europee. On. Matera (FdI): "Risultato storico per Fratelli d’Italia nella provincia di Barletta-Andria-Trani" Europee. On. Matera (FdI): "Risultato storico per Fratelli d’Italia nella provincia di Barletta-Andria-Trani" "Triplicato i voti delle Europee 2019 e aumentato di sei punti consenso ottenuto alle politiche 2022"
L’on. Matera (FdI) incontra il nuovo prefetto della BAT, D’Agostino: "massima collaborazione" L’on. Matera (FdI) incontra il nuovo prefetto della BAT, D’Agostino: "massima collaborazione" "Necessario che lo Stato faccia squadra con tutte le realtà istituzionali e associative locali"
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.