Ferrotramviaria
Ferrotramviaria
Associazioni

Astip: «Che il processo faccia luce in questa nebbia sempre più fitta»

La risposta all'assessore regionale Giannini in merito all'allungamento dell'iter dovuto al passaggio Ustif-Ansf

«Rispondiamo alle parole dell'assessore Giannini, riguardo all'allungamento dell'iter dovuto al passaggio Ustif-Ansf». Lo dichiara in una nota l'associazione Astip in risposta alle dichiarazioni dei giorni scorsi dell'assessore regionale ai trasporti Giannini. «Ne eravate ben a conoscenza, perché nel luglio del 2015 fu firmato il DL 34 2012, recepimento della direttiva europea 34/2012. Lei stesso assessore scrisse al ministero dei trasporti, chiedendo di non far rientrare la Ferrotramviaria nella suddetta normativa, perché secondo il suo parere era da considerarla ferrovia isolata e non interconnessa, come invece era giá stato invece deciso con DM nel 2004.

Infatti la sua richiesta fu respinta. Questo allungamento dell'iter é dovuto al passaggio Ustif Ansf o da richieste inutili fatte al Mit, allungando quindi la tempistica dell'attuazione del decreto ministeriale? Se non ci fosse stata nessuna richiesta da parte della Regione Puglia il passaggio all'Ansf forse avrebbe salvato i nostri cari da quella morte violenta? I dubbi fanno male, ma é difficile non pensarci. Speriamo che il processo faccia luce in questa fitta nebbia».
  • Ferrotramviaria
  • Astip Associazione Strage Treni in Puglia 12 Luglio 2016
  • assessore giovanni giannini
Altri contenuti a tema
Automobile tra le sbarre del passaggio a livello in via Barletta Automobile tra le sbarre del passaggio a livello in via Barletta Successo stamattina per l'ennesima volta. Per fortuna nessun particolare disagio
Strage ferroviaria: i parenti delle vittime manifestano a Roma Strage ferroviaria: i parenti delle vittime manifestano a Roma «Dopo tre anni di sfilate istituzionali e tante promesse i fatti sono pari a zero»
Auto rimane bloccata tra le sbarre del passaggio a livello di via Barletta Auto rimane bloccata tra le sbarre del passaggio a livello di via Barletta Secondo episodio nel giro di pochi mesi. Traffico in tilt su via Giovane Italia e viale Venezia Giulia
1 12 luglio: una ferita che sanguina da tre anni 12 luglio: una ferita che sanguina da tre anni Tre anni fa la strage dei treni uccise 23 persone
Disastro ferroviario Andria-Corato: depositato ricorso contro la ricusazione dei giudici Disastro ferroviario Andria-Corato: depositato ricorso contro la ricusazione dei giudici I legali di alcune parti civili chiedono l'annullamento del provvedimento
Terzo anniversario del disastro ferroviario: una Santa Messa nella chiesa Cattedrale Terzo anniversario del disastro ferroviario: una Santa Messa nella chiesa Cattedrale Sarà celebrata dal Vescovo diocesano Mons. Luigi Mansi
Disastro Ferrotramviaria: la Regione Puglia citata come responsabile civile Disastro Ferrotramviaria: la Regione Puglia citata come responsabile civile Il nuovo collegio conferma la decisione precedente e la esclude dalle parti civili, prossima udienza il 18 settembre
Tragedia ferroviaria del 2016: sostituito il collegio giudicante del processo a Trani Tragedia ferroviaria del 2016: sostituito il collegio giudicante del processo a Trani Tra i motivi “l’irrituale e illegittima” anticipazione del giudizio sul conto della Ferrotramviaria definita “inaffidabile” dal precedente collegio
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.