Teresa calvano
Teresa calvano
Associazioni

Anime Belle al "Rizzoli" per donare un sorriso alle malate oncologiche

Il progetto (T)urban Wave giunge a Bologna con i regali donati da "Le Amiche per le Amiche"

In trasferta alla clinica "Rizzoli" di Bologna per donare un sorriso e un momento di gioia alle malate oncologiche più giovani.

Protagoniste dell'iniziativa sono le Anime Belle di Teresa Calvano, giunte nel reparto con i festosi turbanti del progetto (T)urban Wave, promosso dall'associazione Onda d'Urto, giochi e colori donati dall'associazione "Le Amiche per le Amiche".

"Portare dei doni e regalare un sorriso a queste piccole pazienti è stata un'esperienza bellissima. - afferma Teresa Calvano - Abbiamo dipinto il reparto con i colori dei nostri turbanti realizzati con amore, con i giochi donati dall'associazione presieduta dall'ass. Magliano e con il materiale scolastico acquistato col ricavato del progetto (T)urban Wave. Un ringraziamento particolare va alle mie Anime Belle che mi sostengono e mi aiutano sempre".

"Torniamo a casa piene di energia e di speranza per i piccoli pazienti. Questo mondo non ha bisogno di maestri ma di testimoni", conclude Teresa.
IMG JPGIMG JPG
  • Teresa Calvano
Altri contenuti a tema
Lotta ai tumori, in passerella i turbanti fashion di Teresa Calvano Lotta ai tumori, in passerella i turbanti fashion di Teresa Calvano Il 10 marzo convegno sull'incidenza dei tumori nella Bat con il prof. Schittulli. Targa alla mamma di Terry
20 Addio a Teresa Calvano, la guerriera sorridente Addio a Teresa Calvano, la guerriera sorridente È finita la sua lotta contro l'osteosarcoma
Teresa Calvano e le sue “Anime belle” in bianco: “(Con)vivere col cancro” Teresa Calvano e le sue “Anime belle” in bianco: “(Con)vivere col cancro” Ieri a Trani l’evento più atteso dalle future spose, tra abiti e consulenti d’immagine
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.