Andria dall'alto
Andria dall'alto
Vita di città

Andria si aggiudica un posto tra le "Capitali d'Italia", ecco tutti i protagonisti

Ieri sera su Marcopolo tv é andata in onda la puntata tanto attesa

Le immagini sono quelle che conosciamo, così come i "ciceroni per una sera" sono i volti noti della città. In prima serata, tra le "Capitali d'Italia", il fascino che assume Andria è, invece, inedito.

Le prime battute dello speciale sono affidate a don Gianni Agresti che, con precisione, ricorda la storia della nostra bella Cattedrale di Santa Maria Assunta in cielo, dagli aspetti architettonici a quelli culturali fino alla devozione degli andriesi per la Sarca Spina, la reliquia custodita gelosamente nel Duomo. La parola poi passa a Silvana Campanale della Biblioteca Diocesana che, con tanto di guanti bianchi alla mano, sfoglia con delicatezza manuali medievali manoscritti e ne racconta i retroscena. Le telecamere del canale 222 si spostano poi in compagnia di don Adriano Caricati nella Chiesa di Sant'Agostino. Restando ancora nel cuore della città a raccontare altri aneddoti di Andria, ed in particolare la curiosa circostanza delle 365 stanze di Palazzo Ducale, è stato direttamente il sindaco Nicola Giorgino in Piazza Catuma davanti allo Iat.

Prima di lasciare il centro storico le note composte da Federica Fornabaio hanno fatto da colonna sonora ad un'altro scorcio della città, Palazzo Ceci, residenza di una delle famiglie nobili di Andria.

Ed ecco che Marcopolo prosegue il suo viaggio nel Santuario della Madonna dei Miracoli con Rosalinda Romanelli, storico dell'arte, che accompagna Paolo Notari nella visita fino nella cripta del Santuario. Prima di arrivare a Castel del Monte, a cui sono dedicati gli ultimi fotogrammi della puntata c'è un'altra tappa intermedia, il castello della famiglia Ceci a Sant'Agostino, azienda agricola esattamente come 500 anni fa al momento dell'edificazione, luogo di raccordo ed equidistante tra il Maniero e Andria. A fare gli onori di casa qui è stato Giancarlo Ceci che ha ripercorso la storia intrecciandola a quella della sua famiglia.

Il conduttore Notari chiude la puntata davanti al Castello con le spettacolari immagini panoramiche delle Murge che ci ha fatto, come sempre, tanto piacere vedere.
FB IMGFB IMGFB IMGFB IMG
  • Comune di Andria
  • Castel del Monte
Altri contenuti a tema
Riaprono le scuole superiori: nessuna criticità dai controlli dei tecnici della Provincia Bat Riaprono le scuole superiori: nessuna criticità dai controlli dei tecnici della Provincia Bat Sono l'Itis Jannuzzi, il liceo Classico Troya, l'istituto Lotti, il liceo Scientifico Nuzzi e l'istituto Carafa
Ad Andria un processo contro la mafia, è una simulazione per non dimenticare le vittime Ad Andria un processo contro la mafia, è una simulazione per non dimenticare le vittime Iniziativa del Forum dei Giovani con gli studenti delle scuole superiori
Giornata della legalità, ad Andria la terza edizione di “Legability” Giornata della legalità, ad Andria la terza edizione di “Legability” Appuntamento giovedì 23 maggio, presso la Sala Consiliare del Comune di Andria
Comune: Il Commissario Tufariello incontra i capigruppo consiliari Comune: Il Commissario Tufariello incontra i capigruppo consiliari Domani pomeriggio, mercoledì 22 maggio proseguono gli incontri con i rappresentanti politici e sindacali. IL VIDEO di Michele Coratella
Aumento ticket d'accesso al mercato ortofrutticolo di Andria, la protesta di Unimpresa Bat Aumento ticket d'accesso al mercato ortofrutticolo di Andria, la protesta di Unimpresa Bat "Non si possono pagare millecinquecento euro l'anno per entrare al mercato"
Festa dei musei, due giorni a Castel del Monte Festa dei musei, due giorni a Castel del Monte Ecco il programma delle iniziative organizzate nel Maniero tra oggi e domani
Raccolta rifiuti: da domani sabato 18 maggio il servizio riprenderà regolarmente Raccolta rifiuti: da domani sabato 18 maggio il servizio riprenderà regolarmente La nota del Commissario Tufariello, tranquillizza la cittadinanza. Lunedì 20 maggio riaprirà l'isola ecologica
Il Commissario Prefettizio Tufariello assegna deleghe per materia ai sub Commissari Il Commissario Prefettizio Tufariello assegna deleghe per materia ai sub Commissari Il Decreto commissariale è del 15 maggio 2019
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.