Abbaticchio JPG
Abbaticchio JPG
Associazioni

Andria bene Comune si confedera a Italia in Comune

Caldarone: «Finalmente un’alternativa valida per i territori». Alla conferenza stampa i massimi esponenti di partito

Il movimento 'Andria Bene Comune' confluisce e si confedera in Italia in Comune. A renderlo noto è stato Vincenzo Calderone.

«I cittadini che hanno promosso il movimento Andria Bene Comune aderiscono alla rete nazionale di sindaci e città che ITC ha costituito, con l'intento di pensare in grande ed agire nella propria comunità, senza servire alcun partito inteso come aggregato di interessi» - ha dichiarato il già Primo Cittadino della città, che, proseguendo, ha illustrato i motivi che hanno spinto alla decisione. «Andria, le sue istituzioni, la sua comunità in questo momento sono devastate. Non solo per il dissesto del Comune e la paralisi del governo, ma anche per il declino economico a cui assistiamo. Finora, è stata chiara la mancanza di una valida alternativa, che sapesse riunire le parti migliori della città in una prospettiva di rilancio e di cambiamento. Italia in Comune, invece, ha già dimostrato altrove di essere in grado di ricucire le comunità in tante città: una rete nazionale di sindaci, cittadini, energie dei territori, legittimati dalla capacità di governo e di presenza nella comunità. Esattamente ciò che serve alle città, Andria compresa, per 'rialzarsi': risorse, idee, programmi, unità coese in una rete civica di persone, intelligenze, interessi, capacità».

Il partito fondato da Pizzarotti, Pascucci e Abbaticchio poco più di un anno fa, dunque, dopo Trani e Barletta, estende la sua presenza nella ulteriore importante città della Bat.

A ufficializzare la nuova presenza e a presentare il gruppo andriese interverranno, in una pubblica conferenza, lo stesso Michele Abbaticchio, vicecoordinatore nazionale, e i massimi vertici regionali tra cui il presidente Antonio Nunziante, vicepresidente della regione Puglia, e il coordinatore Rosario Cusmai, consigliere comunale di Foggia.

L'evento avrà luogo il giorno 24 luglio 2019 ore 18 presso il bar Follow me nei pressi della Stazione ferroviaria. Stampa e cittadinanza sono invitate.
  • Andria Bene in Comune
Altri contenuti a tema
1 Andria Bene in Comune lancia la "Notte Bianca dei Balconi" per sostenere la ristorazione Andria Bene in Comune lancia la "Notte Bianca dei Balconi" per sostenere la ristorazione L'idea è un modo per «sostenere un ambito importante del nostro tessuto economico e non far morire un pezzo di Andria»
Andria Bene in Comune chiede alla Gestione commissariale di far ripartire il bike sharing ad Andria Andria Bene in Comune chiede alla Gestione commissariale di far ripartire il bike sharing ad Andria Il movimento cittadino: «necessario candidarsi al programma di azione e coesione “infrastrutture e reti” 2014-2020»
Comunali: sostegno alla candidatura di Giovanna Bruno da l'Alternativa e Andria Bene in Comune Comunali: sostegno alla candidatura di Giovanna Bruno da l'Alternativa e Andria Bene in Comune Comincia a delinearsi la coalizione di centrosinistra: «Pronti ad aiutarla nella ricostruzione di Andria»
Trani capitale della cultura, opportunità anche per Andria? Trani capitale della cultura, opportunità anche per Andria? Andria bene in comune: "La città rischia di rimanere tagliata fuori anche da questo percorso"
"La domenica ad Andria si va a piedi": l'audace proposta di Andria Bene in Comune   "La domenica ad Andria si va a piedi": l'audace proposta di Andria Bene in Comune   "Questa iniziativa non risolverebbe il problema delle polveri sottili"
Trifoglio, Andria Bene in Comune: "Un'altra cooperativa sta per chiudere" Trifoglio, Andria Bene in Comune: "Un'altra cooperativa sta per chiudere" Chiesta alla gestione commissariale l'apertura di "un tavolo con il Terzo Settore"
"#cancellalasvastica": mobilitazione a una settimana dall'atto vandalico sulla Cattedrale di Andria "#cancellalasvastica": mobilitazione a una settimana dall'atto vandalico sulla Cattedrale di Andria Ad una settimana esatta, appuntamento a mercoledì 29 gennaio, alle ore 21.00 in piazza Duomo
Nuovo ospedale di Andria, partita la gara per i servizi di architettura ed ingegneria Nuovo ospedale di Andria, partita la gara per i servizi di architettura ed ingegneria Andria Bene in Comune: "Ammessi a partecipare alla gara i liberi professionisti sotto varie forme"
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.