Claudio Sinisi
Claudio Sinisi
Vita di città

Albania, la nuova frontiera dell’internazionalizzazione: focus su opportunità e pregiudizi

Un workshop organizzato dalla Confcommercio di Andria, ospite un delegato del Ministero dell’Interno dall’Albania

Sul tavolo le prospettive di sviluppo legate al territorio della Repubblica di Albania, opportunità rivolte ad aziende che vogliono internazionalizzare la propria esperienza imprenditoriale ma soprattutto un workshop per analizzare, in particolare, la sicurezza degli investimenti tra pregiudizi e falsi miti. L'iniziativa organizzata dalla Confcommercio di Andria si terrà il prossimo 1° luglio, a partire dalle ore 16, presso la sede di via Nicola Pisano. A relazionare sulla sicurezza degli investimenti sarà Artur Beu del Ministero dell'Interno della Repubblica di Albania. Mentre delle opportunità di investimento in Albania (fisco, lavoro e finanziamento) parlerà Roberto Laera, esperto in internazionalizzazione e amministratore di Italian Network.

L'incontro si aprirà con i saluti di Alessandro Ambrosi, presidente Confcommercio Bari-Bat, Adrian Haskaj, console generale della Repubblica di Albania e Claudio Sinisi, delegato Confcommercio Andria. Non mancheranno, prima dell'apertura del dibattito, le testimonianze di alcuni imprenditori locali: Confezioni Di Chio srl, Erman srl, Gemitex spa, D.G. Group srl.

"Dopo i workshop sull'imprenditoria nell'era digitale, la fatturazione elettronica e la commercializzazione sul web, ora vogliamo proseguire nella logica del creare cultura d'impresa attraverso un altro percorso dedicato agli imprenditori che vogliono provare la strada dell'internazionalizzazione ma non sanno come fare. Tenteremo nell'incontro, dunque, di sfatare alcuni falsi miti e pregiudizi e di capire quali opportunità offre l'Albania da questo punti di vista", spiega Claudio Sinisi.
Albania la nuova frontiera dell internazionalizzazione
  • confcommercio
Altri contenuti a tema
Libri di testo, manifestazione d’interesse delle scuole: protestano i cartolibrai della Confcommercio Libri di testo, manifestazione d’interesse delle scuole: protestano i cartolibrai della Confcommercio Tra i criteri l’iscrizione al MePA. Sinisi: “Pochissimi gli operatori sulla piattaforma. La maggior parte tagliati fuori”
Regolamento dehors, Confcommercio e Confesercenti chiedono moratoria Regolamento dehors, Confcommercio e Confesercenti chiedono moratoria Sinisi e Landriscina scrivono a Tufariello. Si valuta anche il ricorso al Tar
Mercato ortofrutticolo affidato in gestione, la lettera del Comune spiazza i grossisti Mercato ortofrutticolo affidato in gestione, la lettera del Comune spiazza i grossisti Nel pomeriggio riunione operativa presso la sede di Confcommercio Andria
Regolamento dehors, polemico l'ex ass. Matera: "Passo indietro contro gli esercenti" Regolamento dehors, polemico l'ex ass. Matera: "Passo indietro contro gli esercenti" Secondo l'ex amministratore "Non si può essere succubi della Sovraintendenza"
Dehors ad Andria, Confcommercio e Confesercenti incontrano il commissario prefettizio Dehors ad Andria, Confcommercio e Confesercenti incontrano il commissario prefettizio Si va verso un nuovo regolamento che sostituirà quello approvato a gennaio dal consiglio comunale
Mercato generale ortofrutticolo, Confcommercio e Confesercenti: “Troppe accuse velate, ora basta” Mercato generale ortofrutticolo, Confcommercio e Confesercenti: “Troppe accuse velate, ora basta” Le Associazioni di categoria intervengono con alcuni chiarimenti sulla vicenda
Torna ad animarsi il mercato ortofrutticolo generale dopo la "protesta silenziosa" Torna ad animarsi il mercato ortofrutticolo generale dopo la "protesta silenziosa" Sospesa l'iniziativa di Confcommercio e Confesercenti in attesa di un incontro con Tufariello
Aumenti al mercato ortofrutticolo generale: è l’ora della protesta (silenziosa). La nota di Confcommercio e Confesercenti Aumenti al mercato ortofrutticolo generale: è l’ora della protesta (silenziosa). La nota di Confcommercio e Confesercenti Sinisi e Leonetti: “In maniera silenziosa ma assordante gli operatori vogliono far sentire la loro voce”
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.