affido familiare
affido familiare
Associazioni

Al via il progetto "Passpartù" sull'affido culturale per minori ucraini ad Andria

La proposta del collettivo CapitalSud è stata tra i vincitori del bando "Orizzonti Solidali" nel 2021

E' in partenza il progetto "Passpartù – Affido culturale Andria per minori ucraini" tra i vincitori di 'Orizzonti solidali' dell'edizione 2021, bando di concorso promosso dalla Fondazione Megamark in collaborazione con i supermercati Dok, A&O, Famila e Iperfamila.

Mentre la guerra in Ucraina ancora prosegue, il progetto di Affido Culturale promosso da CapitalSud prende avvio. Il primo obiettivo della proposta progettuale prevede l'attivazione di una rete sul territorio tra le realtà che, allo stato attuale, hanno in carico o ospitano minori e famiglie con minori ucraini. Al contempo, CapitalSud si fa ricettore delle disponibilità delle famiglie andriesi che hanno voglia di mettersi in gioco ospitando nelle proprie famiglie i minori con cui partecipare ad eventi e attività culturali. Non un vero e proprio affido, bensì un meccanismo innovativo in cui la cultura funge da collante tra famiglie e apre le porte a chi rischia di rimanere escluso. E non solo: è un laboratorio di integrazione, di scoperta reciproca e de-istituzionalizzata così come auspicato dalle Linee Guida per il contrasto alla povertà.

Le famiglie interessate a prender parte a questo percorso sono invitate giovedì 19 ottobre, ore 19:30 presso Officina San Domenico in via Sant'Angelo dei Meli, 36 per un primo incontro informativo.
  • CapitalSud
  • Guerra Russia - Ucraina
Altri contenuti a tema
Più prodotti alimentari comprati dal contadino a causa della corsa dell'inflazione Più prodotti alimentari comprati dal contadino a causa della corsa dell'inflazione Anche nei pesanti tempi del Covid e della guerra in Ucraina i mercati contadini hanno offerto un contributo fondamentale
Marcia della Pace a Roma: presente una delegazione da Andria guidata dall'Assessore Daniela Di Bari Marcia della Pace a Roma: presente una delegazione da Andria guidata dall'Assessore Daniela Di Bari Oltre 100mila persone, circa 600 tra associazioni ed organizzazioni varie provenienti da tutta Italia per dire No alla guerra
Rincaro prezzi: i pugliesi pagheranno quasi 49 mln di euro in più per l'aumento della pasta Rincaro prezzi: i pugliesi pagheranno quasi 49 mln di euro in più per l'aumento della pasta "Un conto che grava soprattutto sulle famiglie più povere dove la pasta ha una incidenza più elevata sulla spesa quotidiana"
Aumento dei costi dell'energia: mai così alto il prezzo del pane, anche di 12 volte Aumento dei costi dell'energia: mai così alto il prezzo del pane, anche di 12 volte L'impennata dell'inflazione che peserà sul carrello dei pugliesi di oltre 420.000 milioni di euro soltanto per la spesa alimentare
Nuova stangata in arrivo per le famiglie causa caro energia e prezzi materie prime: il corredo scuola costa il 7% in più Nuova stangata in arrivo per le famiglie causa caro energia e prezzi materie prime: il corredo scuola costa il 7% in più Escludendo i libri di testo, per matite, quaderni ed altro occorrente si arriva a spendere fino a 588 euro
Dopo il conflitto in Ucraina, adesso la siccità spinge all'aumento i prezzi di frutta e verdura Dopo il conflitto in Ucraina, adesso la siccità spinge all'aumento i prezzi di frutta e verdura Il nuovo balzo costerà nel 2022 alle famiglie pugliesi oltre 420 milioni di euro
Ad Andria un progetto di affido culturale per minori ucraini a cura dell'associazione CapitalSud Ad Andria un progetto di affido culturale per minori ucraini a cura dell'associazione CapitalSud L'iniziativa è risultata vincitrice del bando "Orizzonti Solidali" 2021 promosso dalla Fondazione Megamark
Coldiretti Puglia: Record dei prezzi colpisce l' 85% della spesa e dei costi per le imprese Coldiretti Puglia: Record dei prezzi colpisce l' 85% della spesa e dei costi per le imprese L’aumento dei costi energetici e delle materie prime spinto dalla guerra in Ucraina ha determinato l’impennata dei costi di produzione
© 2001-2023 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.