Sue edilizia
Sue edilizia
Enti locali

Adeguamento sismico, fondi per la messa in sicurezza degli edifici

Avviso pubblico per assegnare i contributi anche per demolizione e ricostruzione edifici privati

Il Sue, Sportello unico edilizia del Comune di Andria informa che, con Deliberazione di Giunta Regionale della Regione Puglia n. 234 del 28/02/2017 sono state approvate le "Linee Guida" relative all'assegnazione dei contributi, di cui all'art. 2 comma 1 lett. c), dell'Ordinanza del Capo di Dipartimento Protezione Civile n. 344/2016 - Annualità 2015 complessivamente pari ad € 1.100.000,00 per gli interventi di rafforzamento locale o di miglioramento sismico, o, eventualmente, di demolizione e ricostruzione di edifici privati - e la relativa modulistica per la richiesta del medesimo contributo.

Il contributo, previsto dalla lettera c), del comma 1 dell'art. 2 dell'O.C.D.P.C. n. 344 del 9.5.2016 è destinato ai proprietari di edifici privati che realizzino interventi succitati e sono da eseguirsi su edifici isolati, oppure costituenti parti di aggregati più ampi, nei Comuni della Regione Puglia indicati nell'Allegato 7 dell'Ordinanza n. 334/2016, in cui tutto o parte del territorio comunale ha un'accelerazione ag>0,125g.

Possono richiedere il contributo di cui all'Ordinanza del Capo di Dipartimento Protezione Civile n. 344/2016 anche i privati che hanno presentato domanda relativa all'Ordinanza del Presidente del Consiglio dei Ministri n. 4007/2012 (Annualità 2011) e/o all'OCDPC n. 52/2013 (Annualità 2012) e/o all'OCDPC n. 171/2014 (Annualità 2013) e /o all'OCDPC n. 293/2015 (annualità 2014) a cui non è stato concesso in maniera definitiva il relativo contributo e/o siano stati esclusi dalla graduatoria di merito, fatto salvo quanto previsto dalle Linee Guida de quibus.

Le istanze di partecipazione, compilate e sottoscritte, unitamente alla dichiarazione resa ai sensi del D.P.R. n. 445/2000 e s.m.i., con allegata copia del documento di riconoscimento, utilizzando solo ed esclusivamente l'Allegato "II" della Delibera di Giunta Regionale n. 234/2017 o negli altri casi previsti utilizzando anche l'Allegato "IV", da allegare alla domanda di contributo di cui innanzi, oltre alla documentazione indicata, nei casi previsti dalle Linee Guida de quibus, dovranno pervenire, in duplice esemplare, presso l'Ufficio Protocollo del Settore 1 – Intervento Edilizio Commerciale - Sviluppo Economico – Sue – Suap – Agricoltura - Servizio Sportello Unico Edilizia del Comune di Andria, sito in Piazza Trieste e Trento – Palazzo degli Uffici al quarto piano, entro e non oltre le ore 12:00 del giorno 16/05/2017. Il termine sopra stabilito è perentorio, per cui non verranno prese in considerazione le domande fatte pervenire dopo tale termine stabilito ed il Comune si terrà completamente estraneo da ogni ed eventuale controversia dovesse insorgere con i cittadini partecipanti. Farà fede il timbro di accettazione al Protocollo suddetto del Comune. Le procedure da eseguire saranno solo ed esclusivamente quelle dettate dall'Allegato "I" - Linee Guida della Delibera di Giunta Regionale della Regione Puglia n. 234/2017.


Il modulo, quale Allegato "II" della Delibera di G. R. n. 234/2017 è scaricabile liberamente dal sito internet istituzionale del Comune di Andria, all'indirizzo http://www.comune.andria.bt.it, sull'Albo Pretorio on line – Avvisi vari, oppure sul sito internet istituzionale della Regione Puglia, www.regione.puglia.it nella sezione Amministrazione Trasparente – Provvedimenti Organi Indirizzo Politico e, successivamente, sul BURP di prossima pubblicazione (in ogni caso, per qualsiasi informazione si può fare riferimento ai numeri telefonici 080/5407762/7778/7758 – Fax 080/5409559 – Sezione Difesa del Suolo e Rischio Sismico – Servizio Sismico della Regione Puglia e alle mail: c.sileo@regione.puglia.it – pec: uffsismicoegeologico.regione@pec.rupar.puglia.it). Il nominativo del Responsabile del Procedimento è: Ing. Giuseppe LOPETUSO – Funzionario Responsabile in P.O. del SETTORE 1 - Servizio S.U.E., del Comune di Andria.
  • Comune di Andria
Altri contenuti a tema
Servizio civile: il Comune cerca 8 volontari da impegnare nel progetto "Diritto Bambino" Servizio civile: il Comune cerca 8 volontari da impegnare nel progetto "Diritto Bambino" Possono partecipare i 18enni e coloro che non hanno superato i 28 anni di età alla scadenza del Bando
1 Matrimonio internazionale a Palazzo di città tra musulmani Matrimonio internazionale a Palazzo di città tra musulmani Con l'olandese Felicia e l'andriese Savino numerosi ospiti stranieri
Comune: il sindacato CSA chiede pagamento emolumenti non corrisposti Comune: il sindacato CSA chiede pagamento emolumenti non corrisposti Rischio di un nuovo stato di agitazione del personale
1 Sede Camera di Commercio: odg per farla rimanere in città Sede Camera di Commercio: odg per farla rimanere in città Votato a favore da tutti i consiglieri. Adesso si dovrà attivare il Sindaco Giorgino
Nuovo ospedale di Andria, il consiglio indica contrada Macchia di Rose Nuovo ospedale di Andria, il consiglio indica contrada Macchia di Rose Marmo (FI): "Importante passo in avanti verso grande meta. Merito di tutti"
Direzione Italia indica l'avv. Forlano come assessore Direzione Italia indica l'avv. Forlano come assessore Forse già domani la nomina con la collega Magliano
Ex ass. Sgaramella: "Mia revoca senza preavviso, appresa dalla stampa" Ex ass. Sgaramella: "Mia revoca senza preavviso, appresa dalla stampa" "Attendo di ricevere motivazioni più dettagliate e mi riservo di impugnare la stessa nelle sedi opportune"
Argomenti aggiuntivi per il consiglio comunale del 16 maggio Argomenti aggiuntivi per il consiglio comunale del 16 maggio Si discuterà anche della nuova Caserma Carabinieri e della localizzazione del nuovo ospedale
© 2001-2017 AndriaViva è un portale gestito dall'associazione Progetto Futuro. Partita iva 07930130724. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati. Viva è un marchio registrato di GoCity
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.