Violenza minorile
Violenza minorile
Vita di città

Ad Andria un centro per la cura del trauma per bambini maltrattati

Presso il servizio di psicologia clinica in via Lisbona della Asl/Bt

Il sistema di interventi sociali per la tutela dei bambini ad Andria si arricchisce di un ulteriore servizio, particolarmente importante e delicato. Si tratta di un Centro specialistico per la diagnosi e la cura del trauma derivante da maltrattamenti e violenze di cui possono essere vittime le bambine e i bambini.
La Dirigente del Settore socio-sanitario del Comune di Andria, avv. Ottavia Matera, esprime la propria soddisfazione per questo traguardo tenacemente perseguito negli ultimi due anni, assieme al Direttore del Distretto sanitario n. 2 della Asl/Bt, dott. Giuseppe Coratella, nell'ambito del Piano di Zona che programma servizi e attività socio-sanitarie sul territorio per il sostegno alle fragilità.

"Questo Centro – si legge in una nota del Settore Servizi Sociali - è previsto nelle linee guida regionali in materia di maltrattamento e violenza all'infanzia ed oggi completa l'articolata organizzazione dei servizi per la tutela dei bambini e il sostegno alla genitorialità che ad Andria, dal 2009, è efficacemente presidiata da una Equipe multidisciplinare integrata (medici, psicologi, avvocato, forze dell'ordine) promossa e coordinata dall'assistente sociale dott. Giuseppe De Robertis.
I Servizi sociali di Andria, pur con pochi professionisti, assicurano un qualificato intervento di protezione e sostegno all'infanzia d'intesa con il Tribunale per i Minorenni di Bari: oltre 390 sono i minori vittime di maltrattamento attualmente seguiti per le diverse problematiche (grave trascuratezza, maltrattamento fisico e psicologico, violenza sessuale, bullismo).
Il Centro di cura del trauma, attraverso gli psicologi dell'equipe coordinata dalla dott.ssa Enza Biacchi, si occuperà di offrire il supporto psicoterapeutico necessario per superare le esperienze sfavorevoli vissute dai bambini e articolare adeguati progetti di intervento".

Il Centro ha la sua sede presso il Servizio di Psicologia Clinica della Asl/Bt, diretto dalla dott.ssa Antonella Di Noia in via Lisbona.
  • asl bat 1
Altri contenuti a tema
La Asl/Bt non riconosce il valore della professione infermieristica, la nota dell'OPI Bat La Asl/Bt non riconosce il valore della professione infermieristica, la nota dell'OPI Bat Il presidente Papagni chiede la modifica della delibera con il ripristino del Dipartimento delle Professioni Sanitarie
Liste di attesa in sanità: la Asl/Bt pubblica le informazioni sui propri tempi di attesa Liste di attesa in sanità: la Asl/Bt pubblica le informazioni sui propri tempi di attesa Richieste dall'apposito Piano Regionale, contengono tra l'altro il tempo prospettato al momento della prenotazione
Piano di riordino ospedaliero. Di Bari (M5S): "Bat provincia più penalizzata" Piano di riordino ospedaliero. Di Bari (M5S): "Bat provincia più penalizzata" "Le proteste dei medici ne sono la dimostrazione", sottolinea la consigliera regionale pentastellata
Carenza personale medico presso il pronto soccorso di Andria, Asl Bt "Messe in atto tutte le procedure a disposizione" Carenza personale medico presso il pronto soccorso di Andria, Asl Bt "Messe in atto tutte le procedure a disposizione" "la presenza dei nuovi medici è stata organizzata in maniera tale da avere sempre un medico 'anziano' in turno"
Dal 1° agosto nuovo assetto aziendale per l' Asl/Bt, Delle Donne: "A fare la differenza sarà il modello trasversale" Dal 1° agosto nuovo assetto aziendale per l' Asl/Bt, Delle Donne: "A fare la differenza sarà il modello trasversale" "Una organizzazione complessa come quella sanitaria necessita di una rete ben definita per assicurare il meglio al territorio di riferimento"
Topo avvistato a passeggio nella villa comunale di Andria Topo avvistato a passeggio nella villa comunale di Andria Proseguono casi di scarsa igiene per le strade urbane. Esplode l’indignazione dei cittadini
Il Commissario Tufariello incontra il forum "Ambiente Salute Andria": dopo 1° incontro si lavora ad un protocollo di intesa Il Commissario Tufariello incontra il forum "Ambiente Salute Andria": dopo 1° incontro si lavora ad un protocollo di intesa Sui nuovi ripetitori 5G è emerso che il Comune ha già rigettato alcune richieste pervenute
Sanità, governo delle liste d'attesa: la Asl/Bt ha approvato il suo regolamento Sanità, governo delle liste d'attesa: la Asl/Bt ha approvato il suo regolamento avv. Delle Donne: "Il documento recepisce le linee guida ministeriali e regionali sul monitoraggio delle prestazioni"
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.