Club Storie e Motori Federiciani
Club Storie e Motori Federiciani
Eventi e cultura

Ad Andria il raduno di auto d’epoca del club Storie e Motori federiciani

Il memorial "Giacomo Scamarcio", in programma domenica 2 ottobre, si intitola "Orgoglio Fiat in terra federiciana"

Un evento che vuole riaprire idealmente le attività di un club longevo e affiatato: si terrà domenica 2 ottobre a partire dalle ore 10 presso lo spiazzale di McGallon in via Ospedaletto 507, sulla tangenziale di Andria un raduno di auto d'epoca del Club Storie e Motori federiciani.

La scelta, per questo primo appuntamento dopo lo stop degli anni della pandemia, è caduta su un tema di pregio: sarà un grande evento Fiat, intitolato non a caso "Orgoglio Fiat in terra federiciana" e vedrà schierate oltre 40 vetture della storia della nostra penisola, divenute icona dell'Italia in tutto il mondo, con il patrocinio anche del Registro Fiat Italiano, l'associazione, che riunisce i collezionisti e gli studiosi delle vetture di interesse storico nate sotto questo glorioso marchio, marchio che, ricordiamolo, oggi comprende Alfa Romeo, Lancia, Maserati, Ferrari ed Abarth. Organizzatore dell'evento Antonio Sanguedolce, tra i collezionisti più apprezzati del territorio, ricercato nella cura e nell'originalità di marchi celebri del firmamento automobilistico europeo.

Il Club Storie e Motori federiciani ritorna così, dopo l'elezione di un nuovo direttivo e del neo Presidente Michele Lorusso, a coniugare nel nostro territorio cultura e attrattività turistica, coinvolgendo un mondo attivo come è quello degli appassionati di auto. L'evento gode del patrocinio gratuito del Comune di Andria. La cittadinanza è invitata. Un'occasione da non perdere per ammirare la bellezza di auto rare, ma sempre eleganti, provenienti da tutta Italia.

L'evento si concluderà presso "Food e Show parking - Golden Food" in via Tertulliano 2 sempre ad Andria.
locandina evento fiat
  • club storie & motori federiciani
Altri contenuti a tema
Grande successo per il raduno di auto d'epoca ad Andria del Club Storie e Motori federiciani Grande successo per il raduno di auto d'epoca ad Andria del Club Storie e Motori federiciani Domenica scorsa una numerosa partecipazione per l'evento “Orgoglio Fiat in terra federiciana”
Auto d'epoca: ad Andria un grosso evento di richiamo internazionale Auto d'epoca: ad Andria un grosso evento di richiamo internazionale Lo auspica il Sindaco Bruno dopo aver incontrato i vertici dei Club Rambo Arcaico e Motori Federiciani
In auto d’epoca sulle strade di Federico: prima tappa al Castello di Melfi In auto d’epoca sulle strade di Federico: prima tappa al Castello di Melfi Domenica scorsa esordio soddisfacente della manifestazione: “Il buon giorno si vede dal mattino”
Il 2018 per il Club Storie e Motori Federiciani comincia in solidarietà Il 2018 per il Club Storie e Motori Federiciani comincia in solidarietà Presid. Zinfollino: «Nuovi circoli virtuosi per il turismo locale, per far conoscere loro le nostre bellezze e tipicità»
"Club storie e motori federiciani" di Andria, eletto nuovo direttivo "Club storie e motori federiciani" di Andria, eletto nuovo direttivo Stretto un gemellaggio con il Club Alfisti in Pattuglia onlus di Taranto
Un'antica Moto Guzzi donata dalla Polizia Locale al Club Storie e Motori Federiciani Un'antica Moto Guzzi donata dalla Polizia Locale al Club Storie e Motori Federiciani Lorusso: «Restauriamo un pezzo di storia», Zingaro: «Recupero di valori e ricordo»
"MotorItis": formazione, passione e lavoro per gli studenti "MotorItis": formazione, passione e lavoro per gli studenti Sottoscritto protocollo d'intesa tra "Jannuzzi" e Club Storie & Motori Federiciani
Itis "Jannuzzi" e motori: i giovani tra studio e lavoro Itis "Jannuzzi" e motori: i giovani tra studio e lavoro Progetto nato dalla collaborazione con l'associazione Storie & Motori Federiciani
© 2001-2022 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.