real bat nuova andria
real bat nuova andria
Calcio

La Nuova Andria festeggia la salvezza: 5-2 al Real Bat

Festival del gol al "Manzi-Chiapulin". Doppietta per il giovane Zagaria

Nella ventottesima giornata del campionato di Prima Categoria, la Nuova Andria sbanca il "Manzi-Chiapulin" di Barletta superando con il punteggio di 5-2 il Real Bat e ottiene la salvezza con due giornate d'anticipo.

Mister Sinisi deve fare a meno del terzino Michele Di Palma squalificato, e quindi spazio a Marco Lepore, all'ultimo momento non ce la fa il centravanti Vincenzo De Fato, al suo posto c'è Andrea Fiore. Il Real Bat di mister Tanzi, senza gli squalificati: Maffeo, Pietro Filannino, Alessio e Fabrizio Diterlizzi, Lamberti e Laluce, schiera i rientranti: Mennuni, Amendola, Ruscino e Dibitonto.

La gara prende subito la direzione dei biancoazzurri ospiti che trovano il vantaggio al minuto 8 con Andrea Fiore. Riccardo Zinni scende sulla fascia destra e mette dentro un pallone invitante per il giovanissimo centravanti che col destro fulmina Rizzi e porta avanti i suoi. Terza rete stagionale per Fiore. La Nuova Andria tiene in mano il pallino del gioco e al 16' sfiora il raddoppio con Amorese, buona la risposta del portiere locale Rizzi che sventa il pericolo respingendo la sfera. Ma la squadra di Sinisi è in palla e sente che questa sarà la partita decisiva per la salvezza. Al minuto 30 arriva il raddoppio degli ospiti con Nicola Zagaria che imbeccato da Fiore in profondità, trafigge Rizzi per lo 0-2. Ancora Nuova Andria al 40' con Zagaria che se ne va in velocità sulla destra e viene steso in area da Patimo. Calcio di rigore ed espulsione diretta per il numero due barlettano, reo di aver fermato l'azione in una chiara occasione da rete. Tiro dagli undici metri realizzato dallo specialista Donato Loconte che sigla la terza rete in stagione e blinda la partita sullo 0-3. Saltano i nervi nelle fila dei biancorossi di casa che al 43' restano in nove uomini. Amendola stende Lepore con un fallaccio a metà campo e non contento, scalcia da tergo il malcapitato numero 2 andriese. Il primo tempo termina con la Nuova Andria in vantaggio di tre reti e il Real Bat moralmente a terra.

Il secondo tempo non ha quasi storia. Al 56' ancora Zagaria sigla la sua doppietta e porta i suoi sul 4-0. I barlettani hanno un sussulto d'orgoglio e in due minuti tra il 65' e il 67' vanno in rete con Bartolo Filannino che sigla una doppietta ma è un fuoco di paglia. Al 71' arriva il quinto gol degli andriesi con il capitano Pasquale Caporale che di testa mette alle spalle di Rizzi su cross di Loconte. Prima rete in campionato per lui e rete che praticamente mette fine alle ostilità. Nuova Andria che sale a quota 24 punti al quartultimo posto, supera il Sammarco ed è praticamente salva.

Mancano due giornate alla fine del torneo ma il +13 sul Real Bat ultimo, consente agli uomini una salvezza in anticipo e una meritata permanenza in Prima categoria. Domenica prossima ultima gara interna della regular season per la Nuova Andria che al "Fidelis" ospiterà il Minervino.
REAL BAT-NUOVA ANDRIA 2-5


REAL BAT: Rizzi, Patimo, Piccolo, Storelli, Cafagna, Mennuni (57' Princi), Spadaro, Filannino B., Ruscino (46' Filannino A.), Amendola, Dibitonto. All. Mimmo Tanzi

NUOVA ANDRIA: Crisantemo (78' Zingaro), Lepore, De Nigris, Caporale, Cassetta, Pasculli (73' Tota), Zinni, Amorese, Fiore, Loconte, Zagaria (57' Montingelli). A disp. Sibio, D'Avanzo, De Fato, Tesse. All. Cosimo Sinisi

ARBITRO: Pietro Rubino di Foggia

MARCATORI: al 8' Fiore (NA), al 30' Zagaria (NA), al 41'0 Loconte su rig. (NA), al 56' Zagaria (NA), al 65' e al 67' Filannino B. (RB) e al 71' Caporale (NA)

NOTE: espulsi al 40' Patimo rosso diretto per chiara occasione da rete e al 43' Amendola per comportamento non regolamentare
Ammoniti: Storelli (RB), Lepore, Pasculli e Loconte (NA)
  • Nuova Andria
Altri contenuti a tema
Strutture sportive: le precisazioni della Nuova Andria Calcio alle dichiarazioni di Laura Di Pilato ad Amica9 tv Strutture sportive: le precisazioni della Nuova Andria Calcio alle dichiarazioni di Laura Di Pilato ad Amica9 tv Ringraziando la candidata Sindaca, l'associazione sportiva auspica che tutti corrano in soccorso dello sport
La Nuova Andria Calcio saluta il mister Gaetano Fanelli La Nuova Andria Calcio saluta il mister Gaetano Fanelli Vincenzo Carbutti: «Grazie Gaetano, hai fatto tanto per questa realtà»
Ritrovata la navetta "cannibalizzata" della Nuova Andria Calcio: oltre al danno anche la beffa Ritrovata la navetta "cannibalizzata" della Nuova Andria Calcio: oltre al danno anche la beffa Parcheggiato in una zona periferica, il mezzo è stato ritrovato con ingenti danni
Rubata nella notte la navetta della Nuova Andria Calcio Rubata nella notte la navetta della Nuova Andria Calcio Manomesso il cancello automatico del Center Sporting Club. Il presidente Carbutti ha sporto denuncia ai Carabinieri
Nuova Andria, si riparte da giovedì 18 giugno in una nuova casa Nuova Andria, si riparte da giovedì 18 giugno in una nuova casa Le attività con i tesserati del Settore Giovanile e della Scuola Calcio ripartiranno allo Sporting Club Center
Nuova Andria, progetto “Valencia Italia”: la formazione dei tecnici è anche online Nuova Andria, progetto “Valencia Italia”: la formazione dei tecnici è anche online Lo scorso 24 aprile un incontro di aggiornamento con il responsabile del progetto, dott. Giulio Longo
Nuova Andria Calcio, raccolta alimentare per i bisognosi nelle parrocchie Nuova Andria Calcio, raccolta alimentare per i bisognosi nelle parrocchie La società andriese ha già raccolto oltre 150 chilogrammi di generi alimentari
Coronavirus, la Nuova Andria Calcio dice #stattacast Coronavirus, la Nuova Andria Calcio dice #stattacast Un video divertente con i tesserati del Settore Giovanile e i componenti dello staff
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.