lega pro
lega pro
Calcio

La Lega Pro annuncia l'approvazione della riforma dei campionati

Dalla stagione 2014/2015, tre gironi da 60 squadre e retrocessione diretta in serie D.

Dopo una lunga attesa, la riforma della Lega Pro è stata approvata. Lo ha annunciato proprio il presidente Mario Macalli al termine del Consiglio Federale, svoltosi oggi presso la sede della Figc a Roma. Dalla stagione 2014/2015 vi sarà il passaggio da 69 a 60 squadre, divise in tre gironi da 20 compagini in un'unica categoria.

Queste le parole del presidente « E' un giorno importante per il calcio italiano. Siamo veramente contenti per essere riusciti a raggiungere questo obiettivo. Durante la prossima stagione ci saranno ancora 69 squadre e, se sarà necessario, integreremo gli organici con ripescaggi di squadre retrocesse o provenienti dalla serie D. Non ci saranno retrocessioni in Seconda Divisione, ma vi sarà la retrocessione diretta in serie D di 18 squadre.»

Ciò rappresenta una spinta in più per gli uomini di Cosco a raggiungere l'obiettivo salvezza. Non retrocedere darebbe la certezza di rimanere per ben 3 anni di seguito in Lega Pro, ma soprattuto permettere alla società andriese di effettuare un significativo abbattimento nei costi.
  • Lega Pro
Altri contenuti a tema
Giancarlo Favarin è il nuovo allenatore della Fidelis Andria Giancarlo Favarin è il nuovo allenatore della Fidelis Andria Arriva la nota ufficiale del club di Corso Cavour
Coppa Disciplina: Fidelis Andria prima nel girone C Coppa Disciplina: Fidelis Andria prima nel girone C La società azzurra è la più virtuosa del meridione. Vince il Renate
Il punto sulla Lega Pro: risultati 34° turno e classifica definitiva Il punto sulla Lega Pro: risultati 34° turno e classifica definitiva Fidelis in Tim Cup, salve Catanzaro e Catania, play-out per il Monopoli
Sconfitta indolore a Catania, la Fidelis Andria centra anche la Tim Cup Sconfitta indolore a Catania, la Fidelis Andria centra anche la Tim Cup Termina 2-1 al "Massimino". Perla balistica di Nicola Strambelli
Catania - Fidelis Andria: azzurri in grande emergenza al "Massimino" Catania - Fidelis Andria: azzurri in grande emergenza al "Massimino" Sono 6 gli indisponibili. Etnei alla ricerca di disperati punti salvezza
Fidelis, D'Angelo: «Dopo Catania conoscerete il mio futuro» Fidelis, D'Angelo: «Dopo Catania conoscerete il mio futuro» Tanti assenti in Sicilia. Si riducono le speranze di rinnovo del tecnico abruzzese
Il punto sulla Lega Pro: risultati 33° turno e classifica Il punto sulla Lega Pro: risultati 33° turno e classifica Prima storica promozione in B per il Benevento. Rischio play-out per Monopoli, Catanzaro e Catania
La Fidelis Andria saluta il "Degli Ulivi" con un emozionante 3-3 contro il Cosenza La Fidelis Andria saluta il "Degli Ulivi" con un emozionante 3-3 contro il Cosenza Tim Cup ad un passo per gli azzurri. I calabresi dicono addio ai play-off
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.