bisoli fidelis
bisoli fidelis
Calcio

Catania - Fidelis Andria: azzurri in grande emergenza al "Massimino"

Sono 6 gli indisponibili. Etnei alla ricerca di disperati punti salvezza

Ultimi 90 minuti della stagione. La Fidelis Andria, questo pomeriggio alle ore 16, sarà di scena sul terreno del "Massimino" di Catania per provare a centrare il secondo obiettivo stagionale. Agli azzurri serve un solo punto per avere la certezza di prendere parte alla prossima Tim Cup, ma la trasferta in terra etnea non sarà certo una passeggiata per il team di Luca D'Angelo che affronterà una squadra alla disperata ricerca di punti per evitare i play-out con ben sei defezioni. Con molta probabilità l'accesso alla Coppa Nazionale potrebbe arrivare anche in caso di sconfitta, ma gli azzurri, che quest'oggi verranno guidati da Giampaolo, non vogliono fare sconti a nessuno.

QUI CATANIA

Momento delicato in casa siciliano e la squadra del tecnico Francesco Moriero ha un solo risultato a disposizione per continuare a sperare nella salvezza diretta. Quindi l'imperativo è vincere e attendere risultati positivi dagli altri campi. Non saranno del match Parisi, Musacci e Falcone infortunati, e Pelagatti squalificato. Moriero si affiderà 4-2-3-1 con Bombagi, Russotto e Calil a supporto dell'unica punta ed ex di turno Gianvito Plasmati.

QUI ANDRIA

Scelte obbligate per D'Angelo che per l'occasione non potrà sedere in panchina a causa della squalifica di due giornate rimediata nel match contro il Cosenza. Sono addirittura sei gli indisponibili per la sfida in terra siciliana, infatti non saranno della gara Poluzzi, Ferrero e Piccinni infortunati, Onescu, Tartaglia e Cortellini squalificati. Sarà ancora 3-5-2 con il rientro di Fissore in difesa, e di Vittiglio come esterno di centrocampo. Confermato in mediana Capellini, mentre in avanti spazio a Cianci e De Vena, quest'ultimo leggermente in vantaggio su Grandolfo.

LE PROBABILI FORMAZIONI

CATANIA (4-2-3-1): Liverani; Garufo, Bergamelli, Bastrini, Nunzella; Di Cecco, Castiglia; Russotto, Calil, Bombagi; Plasmati. All. Moriero

FIDELIS ANDRIA (3-5-2): Cilli; Aya, Stendardo, Fissore; Vittiglio, Strambelli, Bisoli, Capellini, Bangoura; Cianci, De Vena. All. Giampaolo
  • Lega Pro
  • Fidelis Andria
  • Catania Calcio
Altri contenuti a tema
La Fidelis Andria si scioglie nel finale: il Gladiator sbanca il "Degli Ulivi" 0-2 La Fidelis Andria si scioglie nel finale: il Gladiator sbanca il "Degli Ulivi" 0-2 Rekik e Di Paola regalano ai campani tre punti pesanti in chiave salvezza
Per la Fidelis Andria un nuovo scontro salvezza al "Degli Ulivi". Favarin: «Settimana difficile» Per la Fidelis Andria un nuovo scontro salvezza al "Degli Ulivi". Favarin: «Settimana difficile» Buone notizie per il tecnico: tutti a disposizione per la sfida contro il Gladiator domani pomeriggio
Atto intimidatorio contro la Fidelis Andria: esplode bomba carta sull'auto di Fabio Moscelli Atto intimidatorio contro la Fidelis Andria: esplode bomba carta sull'auto di Fabio Moscelli Forze dell'Ordine al lavoro per risalire all'autore del vile gesto
E' scomparso Vincenzo Attimonelli, imprenditore del settore tessile manifatturiero E' scomparso Vincenzo Attimonelli, imprenditore del settore tessile manifatturiero Uomo dalle innate capacità manageriali, lascia la moglie ed i suoi tre figli
Diluvio di gol al "Monterisi": Fidelis Andria battuta 6-3 dal Cerignola Diluvio di gol al "Monterisi": Fidelis Andria battuta 6-3 dal Cerignola Spettacolo nel derby, i biancazzurri tentano la rimonta dopo tre reti di svantaggio ma sbagliano molto in difesa
Fidelis, parla l'esterno Ruben Nives: «Contento di essere tornato, Andria piazza importante» Fidelis, parla l'esterno Ruben Nives: «Contento di essere tornato, Andria piazza importante» Il promettente classe 2000 ha esordito da titolare domenica scorsa contro la Gelbison
Cuore Fidelis Andria in dieci uomini: Gelbison battuta 2-1 al 90' Cuore Fidelis Andria in dieci uomini: Gelbison battuta 2-1 al 90' Finale di gara rocambolesco: vantaggio di D'Orsi, pareggia Uliano all'83', ancora D'Orsi fa esplodere lo stadio al fotofinish
Riparte il campionato, la Fidelis riceve la Gelbison. Favarin: «Niente più scuse, diamo una svolta» Riparte il campionato, la Fidelis riceve la Gelbison. Favarin: «Niente più scuse, diamo una svolta» Biancazzurri a 16 punti, campani a 19: al "Degli Ulivi" uno scontro importante in chiave salvezza
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.