VivaFood
VivaFood
Viva Food

L'eccellenza incontra la tradizione, tutti pazzi per il made in Puglia

Il Cibus di Parma, per esplorare il mondo agroalimentare e le migliori realtà

Nel 2017 il fatturato dell'industria alimentare ha raggiunto i 137 miliardi di euro, con una crescita del 3,8%. Risultati incoraggianti per tutti gli operatori del settore food che quotidianamente investono nella qualità per esportare in tutto il mondo il made in Italy. Il tricolore in tavola infatti è la chiave vincente non solo di un indotto in costante crescita, ma anche di un modello culturale che premia l'eccellenza.

Se l'Italia è maestra costantemente imitata in tutto il mondo, con la sua dieta mediterranea sana e genuina, la Puglia spicca in questo panorama grazie alle aziende che, partendo dalle antiche tradizioni, lavorano su prodotti di altissima qualità. La regionalità è infatti un pregio molto apprezzato: secondo una recente ricerca Ipsos, il 70% degli italiani dichiara di prediligere prodotti di provenienza locale e il 56% ritiene che "alta qualità" faccia rima con "regionalità". Un binomio vincente che in Puglia viene sicuramente confermato.

Per questo motivo, attraverso la nostra privilegiata lente d'ingrandimento di cronisti, vogliamo esplorare l'orizzonte della filiera agroalimentare del nostro territorio e conoscere da vicino quelle realtà che hanno fatto dell'eccellenza gastronomica una bandiera di grande orgoglio. L'universo del food infatti non è solo business, ma è anche la narrazione di un territorio e della sua cultura. Così come la Puglia è ricca di tradizioni e stratificazioni culturali, così anche il cibo racconta chi siamo. In questo modo i prodotti tipici della tradizione gastronomica si trasformano in patrimonio inestimabile della nostra terra.

Da questo presupposto nasce VivaFood, la rubrica del network Viva dedicata al settore agroalimentare, ai prodotti tipici e alle tradizioni gastronomiche, come una finestra aperta sul mondo della pugliesità più genuina in tavola. Per cominciare saremo presenti al Cibus - 19° Salone internazionale dell'alimentazione, una festa gastronomica che ha reso Parma capitale del cibo di qualità, facendo convergere i grandi retailer continentali e internazionali nel cuore dell'industria agro-alimentare italiana, grazie alla presenza delle eccellenze del food made in Italy, e ovviamente anche made in Puglia.

Insieme quindi vi accompagneremo alla scoperta dei prodotti d'eccellenza del nostro territorio in un contesto prestigioso come il Cibus, in programma a Parma da domani fino al 10 maggio.
  • agroalimentare
Altri contenuti a tema
Legge anti-spreco alimentare, sottoscritto protocollo con la Regione Legge anti-spreco alimentare, sottoscritto protocollo con la Regione Cia Puglia: "Attivata la filiera virtuosa per destinare le eccedenze agricole alle famiglie bisognose"
Andria, Barletta, Bisceglie e Trani insieme contro gli sprechi alimentari e farmaceutici Andria, Barletta, Bisceglie e Trani insieme contro gli sprechi alimentari e farmaceutici Venerdì 15 febbraio la presentazione del bando regionale
In Puglia buttati annualmente in pattumiera 310mila ton. di cibo: ecco il decalogo antisprechi In Puglia buttati annualmente in pattumiera 310mila ton. di cibo: ecco il decalogo antisprechi Pochi semplici accorgimenti per evitare di buttare il cibo
Decreto legge semplificazione, Coldiretti: "Arriva l'etichetta Made in Italy" Decreto legge semplificazione, Coldiretti: "Arriva l'etichetta Made in Italy" Soddisfazione dai vertici del sindacato di categoria: "Obbligo indicazione di origine di tutti gli alimenti é nostra vittoria"
Marina Mastromauro: «Per Granoro ricordo la grande lezione del mio papà» Marina Mastromauro: «Per Granoro ricordo la grande lezione del mio papà» «Una scelta di campo, preferiamo materie prime pugliesi e italiane»
Antonio Raguso: «Fieri della nostra tradizione centenaria» Antonio Raguso: «Fieri della nostra tradizione centenaria» Felice Sgarra: «Grande attenzione verso l'olio extravergine d'oliva»
Frantoio Raguso, una passione senza tempo Frantoio Raguso, una passione senza tempo Olio pugliese, patrimonio della storia
Montrone Caseificio, non crederete al vostro gusto Montrone Caseificio, non crederete al vostro gusto Esponenti buoni dell'arte casearia di Andria, veri artigiani del sapore
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.