Caseificio Simone
Caseificio Simone
Viva Food

Caseificio Simone, una famiglia unita nel nome del sapore

Come “nasce” una Burrata Igp

Il Caseificio Simone non avrebbe bisogno di presentazioni. Basterebbe l'odore tipico dei prodotti caseari a sprigionare un'intera gamma di sapori che rimandano alla tradizione, al buono.

Proprio di tradizione si tratta questa volta, quella stessa che è intimamente legata a questo pregevole caseificio: una storia lunga più generazioni, dal bisnonno allevatore al nonno, fino al padre e ai due figli, i fratelli Simone, tutti caparbiamente legati a questi sapori quanto mai da scoprire, riscoprire… ed assaggiare.

Latte selezionatissimo, vera manna, che giunge da Spinazzola e dalla Basilicata e portato ogni giorno ad Andria fino alla creazione finale, quasi fosse il minuto lavoro di artigiani del gusto.

Paste filate appetitose, che nel rispetto totale del disciplinare previsto dal Consorzio della Burrata IGP, completano l'incantesimo e riempiono quel "magico" sacchetto di pasta filata, rigorosamente a mano, con fatica e impegno. Osservare questo procedimento è una vera magia di cui i fratelli Simone, con l'occhio vigile e amorevole del padre, sono depositari. E ciò che ci mostrano è davvero in grado di rievocare la storia di questa grande famiglia di esperti casari.

Simone è anche nodini, ricotta, mozzarelle. Tutto ciò che il nostro territorio così fecondo è in grado di proporre, vere prelibatezze ottenibili dal latte.

«Serve passione e sacrificio» ci racconta Michele Simone, portavoce buono di questi eccelsi sapori ma con l'occhio di chi l'impegno ce lo mette tutto. «Bisogna dare tutto per mantenere una qualità altissima» ci dice, e tutto ciò che abbiamo intorno parla per lui. Difficilmente troveremo una gustosità così eccelsa.



  • agroalimentare
Altri contenuti a tema
Torna anche su Andria la raccolta alimentare promossa dall'Associazione Orizzonti del medico Angelo Guarriello Torna anche su Andria la raccolta alimentare promossa dall'Associazione Orizzonti del medico Angelo Guarriello "Nei punti vendita Dok, A&O e Famila anche di Barletta, Bisceglie, Corato, Ruvo di Puglia e Trani la giornata dedicata al dono verso i più bisognosi"
Nuovo appuntamento con la Condotta "Castel del Monte" Nuovo appuntamento con la Condotta "Castel del Monte" Riprendono i percorsi della conoscenza enogastronomica, con l'amabile anfitrione Nicola De Corato
Oltre 440mila famiglie pugliesi a rischio alimentare: cresce la solidarietà con la spesa sospesa Oltre 440mila famiglie pugliesi a rischio alimentare: cresce la solidarietà con la spesa sospesa Il balzo dell'inflazione costerà alle famiglie pugliesi 1 miliardo di euro in più solo per la tavola nel 2022
Puglia federiciana: il Distretto agroalimentare di qualità finanzia le imprese Puglia federiciana: il Distretto agroalimentare di qualità finanzia le imprese La sottoscrizione del contratto con il MIPAAF con il Presidente Emiliano, gli Assessori Pentassuglia e Delli Noci e del Consigliere regionale Caracciolo
Caro energia ed aumento dei prezzi: ridotti gli acquisti alimentari Caro energia ed aumento dei prezzi: ridotti gli acquisti alimentari "Gli italiani vanno a caccia dei prezzi più bassi anche facendo lo slalom nel punto vendita, cambiando negozio, supermercato o discount"
Andria sarà tappa di uno dei sei percorsi di specializzazione regionale in ambito Agroalimentare Andria sarà tappa di uno dei sei percorsi di specializzazione regionale in ambito Agroalimentare A promuoverlo la Fondazione ITS, Istituto Tecnico Superiore Agroalimentare Puglia
Aumenta del 20% il consumo di frutta e verdura per colpa del caldo torrido Aumenta del 20% il consumo di frutta e verdura per colpa del caldo torrido Pur a fronte dell'aumento dei prezzi, i consumatori preferiscono sempre più comprare prodotti a chilometri 0
Coldiretti Puglia: Record dei prezzi colpisce l' 85% della spesa e dei costi per le imprese Coldiretti Puglia: Record dei prezzi colpisce l' 85% della spesa e dei costi per le imprese L’aumento dei costi energetici e delle materie prime spinto dalla guerra in Ucraina ha determinato l’impennata dei costi di produzione
© 2001-2022 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.