Bambini per crescere

Scongiuro contro il nazismo futuro

Non facciamoci corrodere dalla rabbia

In seguito alle vicende che, negli ultimi giorni, hanno gravemente ferito la nostra città, sento di aver perso le parole. Ne chiedo qualcuna in prestito a Bruno Tognolini, usando una delle sue bellissime filastrocche, scoperta all'interno del prezioso libro Rime di Rabbia, edito da Salani.

Scongiuro contro il nazismo futuro

Gli abbiamo detto che la rabbia non è bene
Bisogna vincerla, bisogna fare pace
Ma che essere cattivi poi conviene
Più si grida, più si offende e più si piace
Gli abbiamo detto che bisogna andare a scuola
E che la scuola com'è non serve a niente
Gli abbiamo detto che la legge è una sola
Ma che le scappatoie sono tante
Gli abbiamo detto che tutto è intorno a loro
La vita è adesso, basta allungar la mano
Gli abbiamo detto che non c'è più lavoro
E quella mano la allungheranno invano
Gli abbiamo detto che se hai un capo griffato
Puoi baciare maschi e femmine a piacere
Gli abbiamo detto che se non sei sposato
Ci son diritti di cui non puoi godere
Gli abbiamo detto che l'aria è avvelenata
Perché vanno tutti in macchina al lavoro
Ma che la società sarà salvata
Se compreranno macchine anche loro
Gli abbiamo detto tutto, hanno capito tutto
Che il nostro mondo è splendido
Che il loro mondo è brutto
Bene: non c'è bisogno di indovini
Per sapere che arriverà il futuro
Speriamo che la rabbia dei bambini
Non ci presenti un conto troppo duro.

Mi auguro che sia da stimolo per qualche riflessione e che ricordi a tutti che la rabbia, se non è agita, si trasforma in odio e in violenza e rischia di far male. Sino a quando saremo coerenti con i nostri bambini, avremo sempre la possibilità di rinascere e di sperare che le cose cambino.
    © 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.