Bambini per crescere

Lo dicono anche le stelle: i libri aggiustano la vita!

Dentro i libri c’è tutto.

Mancano due settimane alla magica notte dell'anno, quella dello scambio dei doni. Le prime letterine sono state spedite, l'albero è stato addobbato e il presepe è già stato posizionato al solito posto. Non ci resta che pensare a regali. Anche quest'anno preferiremmo meditare, programmare e non comprare una cosa a caso spendendo tanti soldi. Ma sono così tanti i doni da comprare e tutti diversi!

Uno per la nostra amica romantica e nostalgica e uno per l'amica coraggiosa che a capodanno partirà per l'ennesimo viaggio intorno al mondo, l'altro per una coppia di parenti che aspetta un bambino, l'altro ancora per la zia a cui piace fare torte e uno per lo zio appassionato di giardinaggio. Poi c'è quello per la nonna che ama detti e proverbi dialettali, quello per il cuginetto che ama i pirati e per sua sorella che adora le principesse. Ancora quello per la collega delusa dal fidanzato che vorrebbe riprendere in mano la sua vita, uno per il figlio dei vicini che vorrebbe costruire un aquilone, per il commercialista che ha la passione per le moto, per l'amico che ama l'arte e per quello che ama il teatro, per l'amica maestra che lamenta bambini troppo vivaci e poco creativi, per la vicina che ama la poesia, per il postino che vorrebbe comprarsi un cane ma non sa quale scegliere, per la signora del quinto piano appassionata di fiction e programmi televisivi. Poi ci sarebbe la sorella amante del cinema e la mamma che ha appena scoperto i vantaggi dello yoga e dell'omeopatia, il papà che colleziona francobolli e che da poco ha iniziato a fumare la pipa, la collaboratrice domestica che non riesce più a dialogare con i figli adolescenti.

Allora è semplice, non perdetevi d'animo, regalate libri! I libri trasmettono emozioni, ci danno la possibilità di essere altrove quando quello che abbiamo intorno non ci piace, inducono a pensare e ad approfondire, occupano poco spazio e hanno un prezzo accessibile, stimolano la fantasia, la creatività e il senso critico, ci consentono di viaggiare pur restando fermi… ci fanno vivere meglio. Non passano di moda, non hanno bisogno di connettersi per aprirsi, non vanno ricaricati (al massimo spolverati), sono riciclabili e non emettono radiazioni. Pensateci!


    © 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.