avv. Nicola Giorgino
avv. Nicola Giorgino
Politica

Zinni (ESP): «Giorgino, abbi un sussulto di dignità: dimettiti!»

Il consigliere regionale: «Siamo all'accanimento terapeutico...»

Oggi la parte di maggioranza vicina a Giorgino ha avviato le procedure per licenziare l'ing. Felice Piscitelli, responsabile del settore Urbanistica, e della dott.ssa Cinzia Fornelli, responsabile del Settore Finanziario.

Subito dopo Nino Marmo e la parte di maggioranza vicina a lui hanno fatto sapere che "l'intento è chiaro: togliersi dai piedi chi ha osato rispettare la legge e tutti i richiami dei Revisori dei Conti, del Ministero dell'Economia e Finanze e soprattutto della Corte dei Conti, e non le disposizioni di chi continuava a gettare la polvere sotto il tappeto. Non potendo fare pizzichi si opta per i graffi che, non lo si dimentichi mai, lasciano ferite e segni indelebili".

Insomma ci risiamo: Andria ostaggio delle liti della maggioranza. Intanto c'è un piano di pre-dissesto che preparato e una città che muore.

Netto il commento del consigliere regionale Sabino Zinni: «Dunque, il Sindaco sapeva dell'allontanamento dei due dirigenti e ha taciuto con la sua stessa maggioranza, oltre che con l'opposizione e davanti all'intera Città. Gravissime le ripercussioni: chi gestirà ora il settore finanziario e chi redigerà il piano di rientro? Non è dato saperlo. Giorgino tace.

Mi chiedo solo, di fronte ad un livello di scontro così alto, che si aspetta a togliere il disturbo? Giorgino, abbi un sussulto di dignità: dimettiti. E se non lo fai tu che qualcuno stacchi la spina: diversamente è solo accanimento terapeutico verso una amministrazione che è malata e ha ormai encefalogramma piatto».
  • Sabino Zinni
Altri contenuti a tema
“A tutti gli uomini liberi e forti...”: a 100 anni dalla nascita del Partito Popolare il commento di Sabino Zinni “A tutti gli uomini liberi e forti...”: a 100 anni dalla nascita del Partito Popolare il commento di Sabino Zinni Il consigliere regionale ricorda la fondazione di una forza politica che avrebbe cambiato la storia d'Italia
Decreto Sicurezza: è botta e risposta tra Miscioscia e Zinni che replica "Solo un altro occhiolino mandato a Salvini" Decreto Sicurezza: è botta e risposta tra Miscioscia e Zinni che replica "Solo un altro occhiolino mandato a Salvini" "Ministro Salvini, Miscioscia è un brav'uomo e un bravo politico, basti vedere i conti del Comune che ha amministrato: non si dimentichi di lui".
Consiglio regionale: ok alla legge sul consenso informato e disposizioni anticipate di trattamento Consiglio regionale: ok alla legge sul consenso informato e disposizioni anticipate di trattamento Presentata anche dal consigliere andriese Zinni
Regione, cordoglio per la scomparsa della mamma del consigliere Sabino Zinni Regione, cordoglio per la scomparsa della mamma del consigliere Sabino Zinni La Sig.ra Filomena Lomuscio è spirata questo pomeriggio presso il Policlinico di Bari. I funerali saranno celebrati mercoledì 16 gennaio, alle ore 16
"L'Europa delle opportunità": ad Andria l'europarlamentare Elena Gentile "L'Europa delle opportunità": ad Andria l'europarlamentare Elena Gentile Integrazione comunitaria ed occupazione i temi dell'incontro svoltosi presso lo "Sportello al Cittadino"
Zinni (ESP): "Solidali con i militari colpiti. Non arretreremo di un passo" Zinni (ESP): "Solidali con i militari colpiti. Non arretreremo di un passo" La vicinanza del consigliere regionale Sabino Zinni all'Arma dei Carabinieri ed ai militari intimiditi
Situazione casse comunali, Sabino Zinni (ESP): «Giorgino non conosce la decenza» Situazione casse comunali, Sabino Zinni (ESP): «Giorgino non conosce la decenza» «Incredibili le giustificazioni addotte dal Sindaco all’indomani della approvazione del piano di riequilibrio pluriennale»
Pre dissesto al Comune, Notaio Zinni (ESP): "Un brutto giorno per Andria" Pre dissesto al Comune, Notaio Zinni (ESP): "Un brutto giorno per Andria" "Ci hanno portato qui (Giorgino e  Friends) e ora siamo tutti increduli e tramortiti", sottolinea il consigliere regionale di ESP
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.