Premiazione concorso
Premiazione concorso "Lettera a Gesù Bambino"
Scuola e Lavoro

XXVI edizione del Concorso “Lettera a Gesù Bambino”: Claudia Falcetta dell’I.C. "Verdi-Cafaro" tra gli alunni premiati 

Cerimonia il 12 gennaio scorso presso la Basilica Santa Maria dei Miracoli di Andria

Si è tenuta il 12 gennaio scorso nella basilica Santa Maria dei Miracoli di Andria la premiazione del concorso "Lettera a Gesù Bambino", giunto alla 26^ edizione, a cui varie scuole primarie e secondarie hanno partecipato. Ogni anno i dirigenti del concorso pongono una domanda ai vari scrittori presenti nelle diverse scuole; quest'anno la domanda è stata: "Per chi vuoi che nasca Gesù?". Tra gli alunni premiati spicca Claudia Falcetta, classe 3^B della Scuola secondaria di primo grado "Cafaro", la quale ha preparato un articolo che di seguito riproponiamo in merito alla tematica scelta per la lettera a Gesù Bambino.

«Mentre la maggior parte delle lettere parlavano di un Gesù che nascesse per aiutare i vari problemi sociali che oggi affliggono il mondo, la mia ha trattato un tema personale e familiare che mi tocca da vicino. Tutto ciò mi coinvolge emotivamente, perciò la mia richiesta d'aiuto a Gesù Bambino è stata fatta proprio affinchè riuscisse a risolvere questo mio problema. La lettera è stata letta dal presidente dell' Associazione "Madonna dei Miracoli" ed ha commosso tutti i presenti compresa la sottoscritta e la nostra dirigente. La giuria ha scelto di premiare la mia lettera per il contenuto e la forma, ma anche, per il coraggio e l'originalità della scelta tematica. Francamente mentre la scrivevo, pensavo che avendo deciso di parlare di sentimenti personali, non sarebbe risultata tra le vincitrici, invece non è stato così! Un grazie speciale va alla prof.ssa. Mariolina Cassetta che mi ha spronata a partecipare e alla dirigente scolastica Grazia Suriano, per avermi supportata anche con quell'abbraccio indimenticabile!».
b e c a d f d d JPGa b a ee abf bf JPGe b da dd b dffe JPGaeb b b f c b c ca faf JPGIMG JPGIMG JPG
  • Istituto Comprensivo Verdi-Cafaro
  • madonna dei miracoli andria
Altri contenuti a tema
L'Assunta, Andria si prepara alla processione notturna della Madonna dei Miracoli L'Assunta, Andria si prepara alla processione notturna della Madonna dei Miracoli Alle ore 3 di sabato 31 agosto si parte dalla Cattedrale
Madonna dei Miracoli: la processione notturna sabato 31 agosto Madonna dei Miracoli: la processione notturna sabato 31 agosto Dalle ore 3, partenza dalla Cattedrale di Andria
Concerto di fine anno con il coro "Anni Verdi" all'I.C. "Verdi-Cafaro" Concerto di fine anno con il coro "Anni Verdi" all'I.C. "Verdi-Cafaro" Evento in programma martedì 11 giugno presso l'auditorium della scuola "Cafaro"
All'I.C. "Verdi-Cafaro" teatro sperimentale con lo spettacolo "Il paese dove non si muore mai" All'I.C. "Verdi-Cafaro" teatro sperimentale con lo spettacolo "Il paese dove non si muore mai" Rappresentazione tratta da un racconto di Italo Calvino, regia della prof.ssa Valeria Di Terlizzi
Tra suoni e colori, una sfilata di abiti interreligiosi all'I.C. "Verdi-Cafaro" Tra suoni e colori, una sfilata di abiti interreligiosi all'I.C. "Verdi-Cafaro" Percorso che ha impegnato tutte le classi dell'istituto
I.C. "Verdi-Cafaro", ai nastri di partenza l'11^ edizione di “Una scuola in gioco” I.C. "Verdi-Cafaro", ai nastri di partenza l'11^ edizione di “Una scuola in gioco” Dal 28 maggio al 12 giugno Open Weeks con un variegato calendario di eventi
All'Istituto comprensivo “Verdi-Cafaro” il progetto di outdoor education “Un’aula a cielo aperto” All'Istituto comprensivo “Verdi-Cafaro” il progetto di outdoor education “Un’aula a cielo aperto” Sono coinvolte sei classi della scuola primaria coordinato dall'ins. Vincenza Di Schiena
Rally di matematica, sul podio la Jannuzzi-Di Donna, la Vaccina e la Verdi-Cafaro per Andria Rally di matematica, sul podio la Jannuzzi-Di Donna, la Vaccina e la Verdi-Cafaro per Andria Gara all'Archimede di Barletta
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.