il Sindaco Angarano e il Presidente Emiliano in visita al maresciallo di Polizia Locale aggredito
il Sindaco Angarano e il Presidente Emiliano in visita al maresciallo di Polizia Locale aggredito
Attualità

Vicinanza all'ex collega maresciallo Gaetano De Vincenziis dal Comando della Polizia Locale di Andria

Il sottufficiale, in servizio con un collega nella città di Bisceglie, è stato aggredito solo per aver fatto il suo dovere

Si stringono attorno all'amico ed al collega, rimasto ferito solo perchè ha fatto il suo dovere

Tutto il personale del Comando della Polizia Locale di Andria ha voluto inviare al collega Maresciallo Gaetano De Vincenziis, in servizio a Bisceglie gli auguri di una pronta guarigione. Il sottufficiale è ricoverato presso il reparto di cardiologia dell'ospedale di Bisceglie, dopo che nella serata di giovedì 3 ottobre, insieme ad un collega, è stato vittima di un'aggressione mentre i due erano in servizio e assolvevano ai loro compiti cercando di far rispettare un senso unico.

Il Maresciallo Gaetano De Vincenziis, per circa un decennio ha svolto servizio proprio ad Andria -prima di ritornare nella sua Bisceglie- distinguendosi sempre per senso del dovere, rispetto verso le istituzioni e elevate capacità umane e professionali.

"Desideriamo rivolgere al caro Nino, gli auguri più sinceri per una pronta guarigione - è il saluto rivolto dal Comandante Riccardo Zingaro, dagli ufficiali, ai sottufficiali ed agli agenti del Comando della Città Fidelis -. Ti siamo vicini e sappiamo cosa significa oggi compiere il proprio dovere. Ma noi come te non ci facciamo intimidire da chi crede che con la sopraffazione e la violenza si possa ottenere tutto, come l'impunità ed il silenzio omertoso. Ti auguriamo presto di tornare in servizio, con la determinazione e la perseveranza che ti hanno sempre contraddistinto durante il tuo servizio qui ad Andria. Forza Nino, siamo tutti con te ed i colleghi di Bisceglie".
  • polizia municipale andria
  • vigili urbani andria
  • comandante riccardo zingaro
  • polizia locale
Altri contenuti a tema
Traffico bloccato su viale Ausonia per tir incastrato all'incrocio con via Cincinnato Traffico bloccato su viale Ausonia per tir incastrato all'incrocio con via Cincinnato Per circa un'oretta il traffico è andato a rilento, nell'indifferenza generale. Le FOTO
Incidente in viale Istria: 45enne ferita lievemente. Le FOTO Incidente in viale Istria: 45enne ferita lievemente. Le FOTO E' accaduto intorno alle ore 17.30. Sul posto Polizia di Stato e la Locale che ha effettuato i rilievi
Prima conta dei danni arrecati alla città dal forte vento. Le FOTO Prima conta dei danni arrecati alla città dal forte vento. Le FOTO Grande impegno per tutto il personale della Polizia Locale, della Soc. AndriaMultiservice e dei Vigili del Fuoco
Il forte vento semina danni: alberi abbattuti e pericolo per alcuni cornicioni Il forte vento semina danni: alberi abbattuti e pericolo per alcuni cornicioni Da questa mattina numerose le richieste di intervento alla Polizia Locale. Impegnati i Vigili del Fuoco e la Multiservice
Investita ragazza in via Verdi: codice verde al Bonomo Investita ragazza in via Verdi: codice verde al Bonomo E' accaduto intorno alle ore 12:45. Sul posto 118 e Polizia Locale
Tre persone sanzionate per uno scarico abusivo nel canalone Ciappetta Camaggio Tre persone sanzionate per uno scarico abusivo nel canalone Ciappetta Camaggio Intervento nei giorni scorsi da parte del nucleo Ecologia della Polizia Locale
Chiamano i Vigili del Fuoco per la caduta di parte dell'intonaco da un balcone Chiamano i Vigili del Fuoco per la caduta di parte dell'intonaco da un balcone E' accaduto questa sera ad Andria in via dell'Indipendenza. L'immobile è di proprietà dell'Arca Puglia
A fuoco capannone nella zona PIP di Andria A fuoco capannone nella zona PIP di Andria Sul posto Polizia Locale, Vigili del Fuoco e Carabinieri
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.