Via Regina Margherita: tre diverse soluzioni secondo i commercianti
Via Regina Margherita: tre diverse soluzioni secondo i commercianti
Cronaca

Via Regina Margherita: tre diverse soluzioni secondo i commercianti

Uniti sulla necessità di parcheggi. Restano la riapertura, la Ztl o l'area pedonale

Che fare di via Regina Margherita. La cosiddetta via dello "shopping" vive in uno stato di apparente attesa e tornano a far sentire la loro voce i commercianti che chiedono nuovamente un intervento dell'Amministrazione Comunale. La strada è attualmente interamente zona pedonale, cioè completamente interdetta al transito veicolare, ma è una soluzione che, difatto, è ancora lontana dall'esser definitiva visto la temporaneità della decisione dell'ente. La sperimentazione non si è mai conclusa e, dopo i lunghi lavori di sistemazione, ancora in corso, di marciapiedi e manto stradale con la posa di un nuovo asfalto, torna forte a farsi sentire la voce degli operatori commerciali della strada, poco più di una cinquantina. Una riunione, organizzata negli scorsi giorni, ha mostrato un fronte poco compatto sul tema principale: che fare di via Regina Margherita. Tutti uniti, invece, nella richiesta urgente di intervento e di ricerca di soluzioni per l'atavica questione parcheggi.

«La nostra via Regina Margherita dovrebbe essere una zona pedonale bella - ci dice Isabella, commerciante - il fatto che ci siamo riusciti non può farci tornare indietro. Mancano però i servizi, mancano soprattutto i parcheggi. Per noi commercianti avere la zona pedonale è il vivere bello, dare la possibilità al cliente di passeggiare e respirare aria pulita. Il futuro è questo ed il progresso ci deve portare a questo secondo un visione lungimirante. Nell'immediato sembra esserci la mancanza di persone ma non è così, io credo si debbano stringere i denti e non bisogna demordere. Se insistiamo - conclude Isabella - il comune deve trovare una soluzione immediata ai parcheggi come per esempio quello di mettere grattini con una tariffa più alta nei dintorni in modo da far ruotare più velocemente le autovetture, oppure darci un migliore arredo, questo asfalto ci ha delusi. Ma io credo nel bello e non demordo».

Area pedonale si con molti servizi in più in particolare nei dintorni. Posizione che Anna ribadisce con una sostanziale novità: «Via Regina Margherita può essere una bellissima zona pedonale ma non così, con questa colata di cemento transitabile, con questa illuminazione stradale e senza parcheggi. Se deve esistere la zona pedonale servono i servizi e l'arredo - dice Anna - altrimenti non ha senso che esista una roba del genere. Io non scarto l'ipotesi riapertura parziale sopratutto se dall'ente comunale non ci vengono incontro in nessuna richiesta». Ma Cosimo parla di riapertura totale della strada al traffico veicolare per consentire alle autovetture di transitare direttamente nei pressi dei negozi: «Via Regina Margherita deve essere un punto di ritrovo per i consumatori della nostra città e delle persone che vengono da fuori - dice Cosimo - ritengo che il tema principale sia quello dei parcheggi. Uno dei servizi che va offerto ai clienti è proprio quello in modo che lo shopping avvenga in modo più fluido. Quello che noi chiediamo nell'immediato è la riapertura della strada, poi tutti insieme ci mettiamo a tavolino e raccogliamo le idee».
Carico il lettore video...
  • via regina margherita
Altri contenuti a tema
Fase 2 e Centro Zenith: "Noi attentissimi, gli altri inconsapevoli e irresponsabili di contrarre il contagio" Fase 2 e Centro Zenith: "Noi attentissimi, gli altri inconsapevoli e irresponsabili di contrarre il contagio" Fanno discutere le foto postate su fb su numerosi assembramenti avvenuti ieri pomeriggio e sera per le vie di Andria
Ciclista su bici elettrica cade dopo aver sbattuto contro sportello d'auto in sosta Ciclista su bici elettrica cade dopo aver sbattuto contro sportello d'auto in sosta E' accaduto intorno alle ore 18:30 all'incrocio tra via Regina Margherita e via Bonomo
Chiude lo storico pastificio "Tortellino d'oro" Chiude lo storico pastificio "Tortellino d'oro" Situato in via Regina Margherita è stato tra le prime rinomate attività artigianali di pasta fresca
Furto con spaccata questa mattina ad una gioielleria su via Regina Margherita Furto con spaccata questa mattina ad una gioielleria su via Regina Margherita Tre malviventi hanno arraffato monili d'oro ed orologi e sono fuggiti via
Auto d'epoca in esposizione ad Andria Auto d'epoca in esposizione ad Andria Rassegna organizzata in via Regina Margherita
Via Regina Margherita: arriva il nuovo look Via Regina Margherita: arriva il nuovo look Corsie laterali resinate e zona centrale con asfalto stampato
Via Regina Margherita, Lopetuso: «La strada resterà pedonale» Via Regina Margherita, Lopetuso: «La strada resterà pedonale» L'Assessore alla Viabilità sulle lamentele dei commercianti
Via Regina Margherita, Montaruli: «Nuovo asfalto, ora ZTL» Via Regina Margherita, Montaruli: «Nuovo asfalto, ora ZTL» Il Presidente di Unimpresa BAT incalza per la riapertura parziale
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.