Area Pedonale Via Regina Margherita
Area Pedonale Via Regina Margherita
Vita di città

Via Regina Margherita: dopo un anno resta l'urgenza parcheggi

Leonetti: «Bene la Zona Pedonale, ora si pensi ai possibili fruitori dello shopping»

«Via Regina Margherita è diventata pedonale, ed è giusto che resti tale. Il problema non è la veicolazione temporanea, ma il parcheggio». Così Tommy Leonetti, presidente della Confesercenti di Andria, spiega le problematiche della cosiddetta via dello shopping cittadino da oltre un anno trasformata in zona pedonale. Al centro delle rimostranze la necessità di supportare la Zona Pedonale con un servizio come quello dei parcheggi. Nel circondario, tuttavia, non vi è la possibilità di creare parcheggi esterni o coperti adibiti a tale scopo, né tantomeno parcheggi sotterranei.

«Avevamo chiesto all'amministrazione cittadina - prosegue Tommy Leonetti - l'istituzione del parcheggio con disco orario nei pressi di via Regina Margherita per consentire un maggior ricambio di autovetture. La richiesta è stata ascoltata ma il risultato non è stato quello auspicato, soprattutto a causa della mancanza di sensibilità civica dell'andriese e di un controllo che è sostanzialmente impossibile. La situazione economica è purtroppo poco favorevole per lo shopping, e certamente la chiusura di alcune attività è dovuta a questo stato di cose». In atto, da oltre un anno anche i lavori proprio alla strada per renderla meglio fruibile. Ma lentezza ed incertezza su come realizzarla restano al centro del dibattito nella via.

«Una volta terminati i lavori, auspico che questa resti 'la via dello shopping', sostanzialmente diversa da alcune realtà come quelle di Viale Crispi e Corso Cavour, sede anche di movida notturna - prosegue Tommy Leonetti - Questo dipende non solo dalla tipologia di attività, diverse per le due zone pedonali, ma anche dall'arredo urbano che l'Amministrazione vorrà dare a via Regina Margherita, una volta terminati i lavori di ripristino». Gli esercenti della via, infatti, sono divisi sull'arredo con panchine sia possibile sede di bivacco ma anche attrazione per passare del tempo in centro. Difficile l'opzione della riapertura della strada, in quanto il problema parcheggio non sarebbe ugualmente risolto ma resta viva anche la soluzione ''ZTL'' (Zona Traffico Limitato) su cui proseguono incontri e discussione.
  • via regina margherita
  • zona pedonale
  • Parcheggi
Altri contenuti a tema
Fase 2 e Centro Zenith: "Noi attentissimi, gli altri inconsapevoli e irresponsabili di contrarre il contagio" Fase 2 e Centro Zenith: "Noi attentissimi, gli altri inconsapevoli e irresponsabili di contrarre il contagio" Fanno discutere le foto postate su fb su numerosi assembramenti avvenuti ieri pomeriggio e sera per le vie di Andria
Coronavirus: riprende da lunedì 4 maggio la sosta a pagamento sulle strisce blu Coronavirus: riprende da lunedì 4 maggio la sosta a pagamento sulle strisce blu L' ordinanza del Commissario straordinario Tufariello aveva prorogato tale esenzione fino al 3 maggio
Prorogata al 3 maggio la sospensione del pagamento per la sosta dei veicoli sulle strisce blu Prorogata al 3 maggio la sospensione del pagamento per la sosta dei veicoli sulle strisce blu Emanata ieri, 20 aprile, una apposita ordinanza commissariale
1 Coronavirus: sospesa la sosta a pagamento fino al prossimo 3 aprile Coronavirus: sospesa la sosta a pagamento fino al prossimo 3 aprile E' stata pubblicata una apposita ordinanza del Commissario straordinario Tufariello
Parcheggio a pagamento: interrompere momentaneamente il pedaggio Parcheggio a pagamento: interrompere momentaneamente il pedaggio Lo chiede l'associazione socio culturale "Forza Andria"
Divieti al traffico veicolare su Via Manthonè dalle 21 del 3 febbraio Divieti al traffico veicolare su Via Manthonè dalle 21 del 3 febbraio Alle 7 del giorno dopo per rifacimento stalli di sosta a pagamento
Ciclista su bici elettrica cade dopo aver sbattuto contro sportello d'auto in sosta Ciclista su bici elettrica cade dopo aver sbattuto contro sportello d'auto in sosta E' accaduto intorno alle ore 18:30 all'incrocio tra via Regina Margherita e via Bonomo
Chiude lo storico pastificio "Tortellino d'oro" Chiude lo storico pastificio "Tortellino d'oro" Situato in via Regina Margherita è stato tra le prime rinomate attività artigianali di pasta fresca
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.