Antonio Griner
Antonio Griner
Vita di città

Andria: la sosta sulle strisce blu si paga anche con “Telepass”

Nuovo servizio di pagamento con lo smartphone attraverso l’app “Telepass”, senza alcun costo aggiuntivo sulla tariffa della sosta. Il servizio è già attivo

È attivo anche nella città di Andria il servizio di pagamento delle soste nelle aree gestite con parcometro tramite l'app Telepass: è cioè possibile pagare la sosta sulle strisce blu con il proprio smartphone, anche senza avere il Telepass in auto. Comodo, intuitivo e cashless: il servizio, riservato ai clienti Telepass, permette il pagamento dei soli minuti di sosta effettivi, sulla base delle tariffe indicate dal Comune, senza alcun costo aggiuntivo sulla tariffa della sosta.

"Telepass semplifica dunque la vita agli automobilisti anche in città – ha ricordato l'amministratore unico dell'AndriaMultiservice spa, Antonio Griner. E noi, grazie alla sinergia con un partner nazionale di riconosciuto prestigio, il Gruppo Telepass appunto, teniamo fede al nostro impegno di assecondare il più possibile le esigenze della vasta utenza cittadina. Con questa piattaforma, infatti, non è più necessario cercare parcometri, ricorrere a carte di credito, ricariche o monetine ma basta scaricare l'app Telepass o Telepass Pay X, confermare la propria posizione e impostare la durata della sosta (anche attraverso tagli orari predefiniti). Al resto ci pensa l'app che avvisa l'utente quando la sosta sta per scadere e calcola direttamente l'importo complessivo che sarà successivamente addebitato. Inoltre, è possibile modificare il termine della sosta, anticipandolo o posticipandolo, anche a distanza in modo da pagare l'effettiva durata della sosta ed evitare le multe. In più, la funzione "sosta senza limiti" permette al cliente di avviare la sosta senza impostare l'orario in cui riprenderà l'auto, in modo da poterla interrompere quando vuole".

La regolarità del pagamento della sosta con Telepass sarà verificata dagli ausiliari del traffico tramite consultazione di un palmare, inserendo la targa del veicolo in sosta.
"Siamo fermamente convinti della bontà di questa scelta – ha concluso Griner - peraltro ampiamente condivisa con la sindaca Bruno. Questa misura, insieme alle altre già entrate in vigore, consentirà di mettere a regime, in maniera ordinata e razionale, l'intero servizio del parcheggio su strisce blu, agevolando il più possibile gli automobilisti andriesi. Questo almeno è il nostro proposito ed il nostro augurio".
  • Comune di Andria
  • multiservice
  • Parcheggi
  • antonio griner
Altri contenuti a tema
Comune: finanziamenti per gli asili ed il canile Comune: finanziamenti per gli asili ed il canile Assessore Mario Loconte: “Risorse rimodulate ma l’obiettivo resta inalterato”
"Guai ai vinti": analisi politica sul dato elettorale di Andria "Guai ai vinti": analisi politica sul dato elettorale di Andria Nota a cura dei consiglieri comunali Andria Nicola Civita, Doriana Faraone e Pietro Di Pilato
Scompare l'ing. Ruggiero Napolitano: era stato dirigente al Settore Ambiente del Comune di Andria Scompare l'ing. Ruggiero Napolitano: era stato dirigente al Settore Ambiente del Comune di Andria Il ricordo del dottor Leonardo Di Pilato, già assessore comunale
Anziano rinvenuto cadavere ad Andria Anziano rinvenuto cadavere ad Andria La macabra scoperta all'interno della sua abitazione. Sul posto 118 e Carabinieri del nucleo radiomobile
Grazia Di Bari (M5S) al sopralluogo ad Andria sui cantieri di Ferrotramviaria Grazia Di Bari (M5S) al sopralluogo ad Andria sui cantieri di Ferrotramviaria "Indispensabile finire nei tempi prestabiliti e rispettare i tempi di rendicontazione secondo le direttive europee"
"Sei zampe e un cuore", festa per gli amici a quattro zampe "Sei zampe e un cuore", festa per gli amici a quattro zampe Domenica in largo Torneo dalle ore 10.30
Ancora tanti ospiti in arrivo per gli appuntamenti dell' 8^ edizione del Festival della Disperazione Ancora tanti ospiti in arrivo per gli appuntamenti dell' 8^ edizione del Festival della Disperazione Il programma completo del festival è disponibile sul sito www.festivaldelladisperazione.it
"La mia scuola é differente": la premiazione del progetto all’Oratorio Salesiano "La mia scuola é differente": la premiazione del progetto all’Oratorio Salesiano Le scuole vincitrici e le foto della manifestazione
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.