Via Annunziata resta una discarica a cielo aperto
Via Annunziata resta una discarica a cielo aperto
Vita di città

Via Annunziata resta una discarica a cielo aperto

Continuano le segnalazioni da parte dei residenti: ormai si abbandonano anche gomme usurate

L'abbandono indiscriminato dei rifiuti, colpisce nella nostra Andria il centro come le periferie e purtroppo sempre più le campagne. Incivili seriali, contando sulla impunità da parte degli organi preposti, hanno deputato alcuni luoghi a vere e proprie discariche, malgrado le ripetute segnalazioni e avvistamenti da parte dei residenti.
Un caso emblematico è quello che accade ormai da tempo in via Annunziata. La piazzetta presente lungo questa arteria cittadina è diventata luogo deputato a ricevere ogni sorta di rifiuti. Da quelli casalinghi, alle masserizie varie fino ad arrivare all'abbandono di gomme usurate. Uno spettacolo indecente a cui non vogliono abituarsi molti di coloro che risiedono o hanno attività commerciali su questa strada.

Crediamo che questa situazione debba necessariamente terminare. Non riuscire ad individuare i colpevoli e sanzionarli è una sconfitta per chi crede nel senso civico e nel rispetto delle leggi, oltre a denotare una mancanza di controllo del territorio grave e perturbativa.
Via Annunziata resta una discarica a cielo apertoVia Annunziata resta una discarica a cielo apertoVia Annunziata resta una discarica a cielo apertoVia Annunziata resta una discarica a cielo apertoVia Annunziata resta una discarica a cielo aperto
  • Comune di Andria
  • Raccolta Differenziata
  • Rifiuti
  • ambiente
Altri contenuti a tema
Cinghiali in pieno giorno in Lagnone Santa Croce: per Andria si tratta del primo avvistamento mattutino tra le abitazioni Cinghiali in pieno giorno in Lagnone Santa Croce: per Andria si tratta del primo avvistamento mattutino tra le abitazioni E' accaduto questa mattina, poco dopo le ore 8,30. Sul posto numerosi testimoni hanno potuto osservare gli animali che cercavano del cibo
Ass. Di Bari: "Gli impianti sportivi ad Andria, restano aperti per le proposte sportive" Ass. Di Bari: "Gli impianti sportivi ad Andria, restano aperti per le proposte sportive" La delegata allo sport replica alle voci insistenti circa possibili, imminenti chiusure delle strutture sportive cittadine
Prorogata al 31 ottobre la distribuzione dei nuovi kit per la raccolta differenziata Prorogata al 31 ottobre la distribuzione dei nuovi kit per la raccolta differenziata Restano invariate le modalità e gli orari per ritirare le attrezzature
ITS Academy “Puglia Marketing”, con sede ad Andria, primo nell’ambito “Servizi alle Imprese” ITS Academy “Puglia Marketing”, con sede ad Andria, primo nell’ambito “Servizi alle Imprese” Sindaco Bruno: «Abbiamo investito sulla formazione specialistica con un'attenzione particolare al mondo del marketing»
CDX Andria: "La Città si è dimostrata libera, sonora bocciatura dell'amministrazione Bruno" CDX Andria: "La Città si è dimostrata libera, sonora bocciatura dell'amministrazione Bruno" Nota di Gianluca Grumo (Lega) Andrea Barchetta (Fratelli d’Italia) Donatella Fracchiolla (Forza Italia) e Antonio Scamarcio (Scamarcio Sindaco)
Civita (FdI): "L’elezione di Mariangela Matera e l’esaltante risultato di Fratelli d‘Italia" Civita (FdI): "L’elezione di Mariangela Matera e l’esaltante risultato di Fratelli d‘Italia" "Ora continueremo il lavoro di ampliamento della base e di strutturazione del partito, consapevoli della necessità di essere inclusivi"
La Polizia di Stato festeggia alla parrocchia di San Riccardo di Andria il proprio patrono San Michele Arcangelo La Polizia di Stato festeggia alla parrocchia di San Riccardo di Andria il proprio patrono San Michele Arcangelo In mattina Santa Messa, officiata al Vescovo Mansi ed in serata concerto in piazza piazza Catuma
Il lusinghiero dato elettorale della lista Italia Viva/Azione nella città di Andria Il lusinghiero dato elettorale della lista Italia Viva/Azione nella città di Andria Nota di Marilena Tota, delegata nazionale di Italia viva e membro del direttivo di Andria
© 2001-2022 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.