Studentessa della scuola
Studentessa della scuola "Vaccina" di Andria premiata al concorso letterario "Paninabella" a Bari
Scuola e Lavoro

Una studentessa della scuola "Vaccina" di Andria premiata al concorso letterario "Paninabella"

La premiazione per l’edizione 2020-2021 è avvenuta a Bari il 25 ottobre scorso

"Mi rifugio ancora in storie con un lieto fine illudendomi che un giorno anche io avrò la mia felicità.
Sono sempre stata brava a mentire a me stessa.... vedo i pezzi della mia misera autostima andare in frantumi ancora più piccoli e fini quando le persone lasciano vagare lo sguardo su di me con aria divertita, giudici severi e ingiusti. Perché c'è una differenza sostanziale tra me e i personaggi che ammiro. Loro sono intelligenti, a volte forti, a volte teneri, diversi e hanno tutti una qualità da ammirare. Nella realtà io non sono un personaggio dei fumetti. Non sono intelligente. Non sono atletica. Non sono simpatica né bella. Ma sono diversa.
Non diversa in quel modo che fa spalancare gli occhi dallo stupore e viene ammirato.
I miei compagni mi chiamano strana. Perché non faccio musicaly.
Perché sono intelligente ma non colta.
Perché non mi apro e sto sempre da sola.
Perché amo il silenzio in un mondo che non smette MAI di far rumore".
Questo è uno stralcio di una pagina di diario di Paninabella, al secolo Antonella Diacono, una preadolescente barese.
Il chiassoso silenzio interiore e il frastuono esterno. Quanti Paninabella ci sono in giro?
I genitori di Antonella hanno istituito un premio letterario che la ricordasse attraverso storie di altri ragazzi pronti a misurarsi con se stessi, a raccontarsi senza paura ma con tanta sensibilità.
La premiazione per l' edizione 2020-2021 è avvenuta a Bari il 25 ottobre 2021 ed è stata vinta, nella categoria letteraria per la scuola media, da una nostra studentessa che nel maggio scorso si è messa in gioco e si è raccontata.
"Quella nota invisibile chiamata sol" è il tema con cui Nicla ha dato lustro alla nostra scuola mostrando coraggio nel dire qualcosa di sé. Lei, però, invece di restare una nota stonata e sola, al contrario della triste storia di Paninabella, ha deciso di partire dal suo sentirsi "bloccata" per modificare la sua solitudine in una nuova nota che potesse creare armonia e sinfonia intorno a sé.
Complimenti a Nicla, esempio di maturità e sensibilità, doti di cui molti adolescenti sono dotati, ma che forse vengono vissute come note di diversità.
Il premio alla studentessa ha consentito alla nostra scuola di avere un premio di 500 euro in libri.
WhatsApp Image atWhatsApp Image atWhatsApp Image atWhatsApp Image at copiaWhatsApp Image at
  • scuola vaccina
Altri contenuti a tema
Scuola "Vaccina" di Andria: un caloroso saluto di ringraziamento al personale in pensione Scuola "Vaccina" di Andria: un caloroso saluto di ringraziamento al personale in pensione Docenti e personale scolastico che hanno messo tanta passione e amore in questi lunghi anni di attività professionale
Ottimi risultati per la scuola "Vaccina" di Andria al Rally Transalpino della Matematica Ottimi risultati per la scuola "Vaccina" di Andria al Rally Transalpino della Matematica Tre classi si sono piazzate nelle prime due posizioni: 2G, 3F e 3L
La scuola "Vaccina" di Andria torna a vivere con entusiasmo la festa dello sport La scuola "Vaccina" di Andria torna a vivere con entusiasmo la festa dello sport Gli studenti dedicano, durante il torneo, un momento per salutare il loro insegnante Giuseppe Marmo giunto alla fine del suo percorso lavorativo
Menzione di merito per la Scuola media "Padre Niccolò Vaccina" alle Olimpiadi di Problem Solving Menzione di merito per la Scuola media "Padre Niccolò Vaccina" alle Olimpiadi di Problem Solving Le premiazioni presso il Campus di Cesena dell’Universitá di Bologna
Altri risultati positivi per la scuola "Vaccina" alle fasi regionali dei Giochi Sportivi Studenteschi Altri risultati positivi per la scuola "Vaccina" alle fasi regionali dei Giochi Sportivi Studenteschi Gli studenti hanno gareggiato nelle discipline di orienteering e atletica su pista
Un alunno della scuola "Vaccina" all’ottavo posto nei Giochi regionali delle Scienze Sperimentali Un alunno della scuola "Vaccina" all’ottavo posto nei Giochi regionali delle Scienze Sperimentali Si tratta di Enrico Cannone della classe III G: «Un'esperienza molto formativa»
Concluso il progetto Erasmus+ della scuola "Padre Niccolò Vaccina" Concluso il progetto Erasmus+ della scuola "Padre Niccolò Vaccina" Si sono confrontati alunni e docenti della stessa scuola, di una scuola finlandese di Järvenpää e di un’altra polacca di Chorzow
La scuola “Vaccina” di Andria a gara di STEAM: un hackathon per superare il gap di genere La scuola “Vaccina” di Andria a gara di STEAM: un hackathon per superare il gap di genere Gli alunni vincitori e il docente referente parteciperanno alla terza fase del progetto che si svolgerà a Marsala
© 2001-2022 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.